SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Contributo a fondo perduto per la rigenerazione del distretto biomedicale mirandolese

Il bando si rivolge alle imprese appartenenti alla filiera biomedicale con l’obiettivo di rafforzare lo sviluppo del distretto biomedicale del Mirandolese attraverso la nascita e l’attrazione di nuove imprese, nonché il supporto alle imprese esistenti per lo sviluppo di nuove idee, nuovi prodotti e/o nuovi processi.

 
CCIAA di Modena. Contributo a fondo perduto fino al 70% per la rigenerazione industriale del distretto biomedicale.
Area Geografica: Emilia Romagna
Scadenza: dalle ore 10.00 di mercoledì 15 novembre 2017 fino alle ore 20.00 di giovedì 30 novembre 2017
Beneficiari: PMI, Grande Impresa, Micro Impresa
Settore: Industria, Servizi/No Profit
Spese finanziate: Attrezzature e macchinari, Opere edili e impianti, Innovazione Ricerca e Sviluppo, Consulenze/Servizi
Agevolazione: Contributo a fondo perduto
Dotazione Finanziaria: € 200.000

 A cura di Sebastiano Gambera

Testo del bando

CCIAA di Modena. Contributo a fondo perduto fino al 70% per la rigenerazione industriale del distretto biomedicale.

Area Geografica: Emilia Romagna

Scadenza: PROSSIMA APERTURA | In fase di attivazione

Beneficiari: PMI, Grande Impresa, Micro Impresa

Settore: Industria, Servizi/No Profit

Spese finanziate: Attrezzature e macchinari, Opere edili e impianti, Innovazione Ricerca e Sviluppo, Consulenze/Servizi

Agevolazione: Contributo a fondo perduto

Dotazione Finanziaria: € 200.000

PRATICA FACILE

Pratica di semplice compilazione

 

Descrizione completa del bando

Il bando si rivolge alle imprese appartenenti alla filiera biomedicale con l’obiettivo di rafforzare lo sviluppo del distretto biomedicale del Mirandolese attraverso la nascita e l’attrazione di nuove imprese, nonché il supporto alle imprese esistenti per lo sviluppo di nuove idee, nuovi prodotti e/o nuovi processi.

Soggetti beneficiari

Potranno beneficiare dei contributi le grandi imprese nonché le microimprese, le piccole imprese e le medie imprese (in breve MPMI) appartenenti alla filiera biomedicale collocate o che intendono collocarsi con una propria unità produttiva nell’Area Nord del territorio modenese, un’area che comprende i comuni di Camposanto, Finale Emilia, Concordia sulla Secchia, Cavezzo, Mirandola, San Felice sul Panaro, Medolla, San Possidonio e San Prospero. 

Tipologia di investimenti ammissibili

I progetti di finalizzati all’avanzamento tecnologico dovranno avere le seguenti caratteristiche:

l’integrazione fra mondo della ricerca, istituzioni ed imprese, iniziata negli ultimi anni, ma a cui occorre dare maggior impulso;

favorire una cultura della ricerca in innovazione anche attraverso la realizzazione di spin-off industriali;

intervenire su i disposable che sono prodotti “maturi” per i quali i margini sono ormai ridotti al minimo e sui quali è necessario investire per renderli “smart”, ovvero dotarli di caratteristiche funzionali innovative che possano rappresentare un valore aggiunto;

aumentare la visibilità nazionale ed internazionale, necessità di mettere in luce l’esistenza di un ecosistema territoriale di eccellenza, che può diventare il punto di riferimento per tematiche biomedicali;

il rinnovamento in termini di specializzazioni e di applicazione delle competenze, allargando le tematiche di ricerca di pertinenza del territorio, riproponendo il processo di “attrazione” di investimenti che ha portato alla nascita del distretto stesso;

ottenere maggiori informazioni rispetto alle nuove tecnologie disponibili ed applicabili in ambitobiomedicale;

l’attrazione di nuove competenze e tecnologie per favorire processi di cross-contaminazione ed innovazione;

favorire l’integrazione fra tutti gli attori coinvolti nello sviluppo di dispositivi medicali.

Saranno ammesse a contributo le seguenti tipologie di spesa:

Spese per personale adibito ad attività di ricerca, progettazione, sperimentazione ed in possesso di adeguata qualificazione;

Spese per l’acquisto o locazione di strumenti e impianti, incluso software specialistico, di nuova fabbricazione e necessari alla realizzazione del progetto e non riferibili al normale funzionamento del ciclo produttivo. Tali spese sono ammissibili limitatamente alla quota di ammortamento o al costo della locazione, per la durata del progetto ed in proporzione all’uso effettivo delle attrezzature nell’ambito del progetto;

Spese per la ricerca contrattuale (es. esecuzione test, valutazione prodotti, consulenze specialistiche, ecc.);

Spese per la realizzazione fisica di prototipi e/o dimostratori.

Il costo complessivo del progetto deve essere superiore o uguale ad € 18.000,00. 

Entità e forma dell’agevolazione

L’importo massimo del contributo è pari ad € 17.500,00. La quantificazione del contributo avverrà nel rispetto dei seguenti vincoli:

minore o uguale al 70% delle spese ammissibili per le MPMI;

minore o uguale al 50% delle spese ammissibili per le GI.

Scadenza

Dalle ore 10.00 di mercoledì 15 novembre 2017 fino alle ore 20.00 di giovedì 30 novembre 2017.

Rubriche

Glocal
Qualità della vita in Italia 2018
Italia Oggi, in collaborazione con l’Università “La Sapienza” di Roma, ha realizzato anche quest’anno l’indagine sulla qualità della vita in Italia. La classifica vede le province del Nord –Est fare la parte del leone, con Bolzano e Trento rispettivamente al 1° e 2° posto, seguite da alcune province del Nord-Est quali Belluno, Pordenone e Treviso rispettivamente al 3°, 5° e 9° posto.leggi tutto
Glocal
IL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO
In conclusione abbiamo un’emergenza chiamata debito pubblico. Dobbiamo cominciare a pensare che sia il caso di smettere di spendere più soldi di quelli che abbiamo. Dobbiamo cominciare a pensare di smettere di promettere sogni che non si possono realizzare, e che occorre disinnescare l’incubo di una spirale di sfiducia nei confronti dell’Italia che manderebbe all’aria la nostra credibilità.leggi tutto
Consigli di salute
Dieta e tumori, ne parla la dottoressa Federica Felicioni
Tanti i miti da sfatare: non esite una dieta anticancro e non è vero che chi è malato debba mangiare di tutto per essere più forteleggi tutto
Glocal
L’intelligenza artificiale creerà nuovi posti di lavoro?
L’intelligenza artificiale migliorerà la produttività di molti posti di lavoro, eliminando milioni di posizioni di medio e basso livello, ma anche creando milioni di nuove posizioni di alta qualifica.leggi tutto
Glocal
Il difficile rapporto tra l'Italia e le start-up
Secondo i dati del Ministero dello sviluppo economico (con la collaborazione di Infocamere e Unioncamere), il numero delle società innovative in Italia ha raggiunto la quota di quasi 9.000 imprese.leggi tutto
Glocal
Ocse: "Italia terza per disoccupazione, scendono i salari reali"
LʼOcse segnala un alto livello di insicurezza per quanto riguarda il mercato del lavoro in Italia, la cui situazione è "migliorata negli ultimi anni, ma più lentamente che in altri Paesi"leggi tutto
Glocal
Quando le imprese americane investono in Italia
“Eon Reality”, azienda californiana, ha investito 24 milioni di euro in Emilia Romagna a Casalecchio di Reno, grazie alla legge sull'attrattività, con in programma centosessanta nuove assunzioni.leggi tutto
Glocal
Sergio Marchionne: innovatore o visionario?
Sergio Marchionne è stato un innovatore in quanto visionario, nell’accezione imprenditoriale del termine, inteso come colui che è in grado di avere una “vision”, ovvero di sapere guardare avanti, al futuro.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchPiantagione di marijuana, la scoperta dei Carabinieri a Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchFederico Tassini da Finale Emilia vince il campionato del mondo col Roma Roller Team

    Curiosità

    Arpae: "Le acque del nostro mare sono sempre più pulite"
    Arpae: "Le acque del nostro mare sono sempre più pulite"
    Nella stagione balneare 2018 il 97% delle acque di balneazione dell’Emilia-Romagna è risultato “Eccellente”, contro il 92% del 2017 e il 91% del 2016.[...]
    Mirandola, con il freddo arrivano le oche selvatiche
    Mirandola, con il freddo arrivano le oche selvatiche
    Tra queste una inanellata nel maggio 2002 in Polonia [...]
    "Do they know it's Christmas?" Ecco il video di Natale made in Finale Emilia
    "Do they know it's Christmas?" Ecco il video di Natale made in Finale Emilia
    La riproposizione del grande classico realizzata in occasione dei 18 anni di attività del negozio di musica Plug In. Una trentina le persone coinvolte[...]
    Per la Croce Blu di Soliera un calendario che è tutta una favola
    Per la Croce Blu di Soliera un calendario che è tutta una favola
    Per l'iniziativa i volontari del soccorso hanno superato se stessi realizzando un piccolo capolavoro di ironia e immaginazione[...]
    Nel cielo della Bassa brilla la stella cometa di Natale
    Nel cielo della Bassa brilla la stella cometa di Natale
    Il cielo terso che ci hanno regalato i gelidi venti di questi giorni ci ha permesso di vedere tante stelle cadenti, le Geminidi[...]
    Il miglior panettone d'Italia? Si fa in Emilia, col grano antico
    Il miglior panettone d'Italia? Si fa in Emilia, col grano antico
    Secondo la rivista gastronomica Dissapore, lo ha realizzato il pasticciere Claudio Gatti[...]
    "Come vi chiamate?", chiedono i Carabinieri. E i due cinesi: "Ping e Pong"
    "Come vi chiamate?", chiedono i Carabinieri. E i due cinesi: "Ping e Pong"
    Due ragazzi di 29 e 30 anni sono stati denunciati in stato di libertà[...]
    I social bond della Cassa Depositi e Prestiti portano lavoro a San Felice
    I social bond della Cassa Depositi e Prestiti portano lavoro a San Felice
    A San Felice il finanziamento è andato alla Ferropol Coating[...]
    Da Nonantola all'isola di Budelli per vivere da eremita, ora per il prof Morandi è sfratto
    Da Nonantola all'isola di Budelli per vivere da eremita, ora per il prof Morandi è sfratto
    Ha 79 anni e non sa dove andare. "In condominio non ci starei", disse una volta[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: