Cosa devo fare per dimagrire? – della dottoressa Federica Felicioni

A tante persone è capitato di chiedersi, ma cosa devo fare, da cosa devo partire?

Devi partire da te stesso…

Devi capire perché lo vuoi, a cosa ti porterebbe, che vantaggi ti darebbe… 

Più gioia? Più soddisfazione? Più salute?

Se lo fai per tuo marito o per tua moglie, per i tuoi figli, per i tuoi amici…non avrai mai la giusta motivazione, il giusto desiderio. Allora sarà solo per pochi giorni e poi riemergerai tu come persona e sarà il fallimento, la delusione.

Ci devi credere, credere fino in fondo!

Non possiamo pensare che gli altri ci supportino in qualcosa in cui noi, per primi, non crediamo.

Chi mi dice che psicologicamente non sarà stressante?
Nessuno! Lo sarà sicuramente perché cambiare delle abitudini, che fanno comodo, è sempre fatica!

Chi mi dice che poi fisicamente starò meglio?
Se hai paura di pesarti e cerchi di evitare con cura quel momento, se odi guardarti allo specchio allora è sicuro che starai meglio! Ma se non sei sincero con te stesso, con chi dovresti esserlo?

Chi mi comprerà i cibi giusti?
Lo dovrai fare tu, è così che funziona! Ma c’è anche una buona notizia, tanti cibi non dovrai proprio comprarli: se non li compri non li hai a disposizione e se non li hai a disposizione non li mangi!

Come farò ad organizzarmi?
Certo se parti in questo modo è sicuro, è matematico, non riuscirai mai a dimagrire! Ricorda che “volere è potere”. Non devi partire con dubbi, ma con certezze!

Ma chi ha voglia di fare attività fisica, di andare a camminare?
Beh poca gente, sicuramente! Soprattutto se si è stanchi o se fuori c’è freddo. Nessuno ha detto che non è fatica! Ma poi pian piano, diventerà un’abitudine e allora non sarà più così dura, perché lo farai in maniera automatica.

Mi potrei buttare sulla verdura!
Sì certo quella è fondamentale, ma non fa certo i miracoli! Non può sostituire tutti gli altri alimenti, altrimenti il rischio è solo quello di perdere peso sulla bilancia, non di dimagrire.

La mia pelle perderà di tonicità e di elasticità?
Si può succedere ma solo se lo fai male!

In realtà siamo davvero bravi a giustificarci a trovare delle scuse sempre e comunque, ma la cosa buffa è che lo stiamo facendo con noi stessi!!!

Dobbiamo avere il coraggio di guardarci allo specchio, dobbiamo avere il coraggio di guardare dentro di noi per capire che cosa vogliamo veramente ed anche di saper dire in alcuni momenti “No grazie, adesso non mi interessa” e non di lamentarci e basta!

Ma se invece crediamo nelle nostre possibilità, se pensiamo che è importante fare qualcosa per noi stessi e per una volta ci prendiamo un po’ di tempo solo per noi …cosa sarà mai?! Allora forse quello è il momento giusto!

Ma la motivazione ricorda è solo dentro di te, non lasciare che gli altri decidano per te! 

Ti potranno consigliare, aiutare, criticare, provare a convincere, ma sei tu che lo devi volere e se lo vorrai davvero allora troverai l’energia, la forza, la volontà e quando i risultati arriveranno saranno tuoi, sarà tua la soddisfazione di dire: “Ce l’ho fatta”.

ALLORA FIDATI, ALLORA SÌ CHE TI GUARDERAI ALLO SPECCHIO CON OCCHI DIVERSI E IL BENESSERE CHE PROVERAI SARÀ IL PREMIO PIÙ BELLO!

Sul Panaro on air

    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri

    Curiosità

    Tribologia industriale, un corso al Tecnopolo
    Tribologia industriale, un corso al Tecnopolo
    La tribologia è la disciplina che studia le interazioni fra superfici a contatto, occupandosi nello specifico dei fenomeni di usura, attrito e lubrificazione[...]
    Black Friday, ad Amazon Piacenza si sciopera
    Black Friday, ad Amazon Piacenza si sciopera
    Lo sciopero comincerà con il turno mattutino di venerdì e terminerà con l'inizio dello stesso turno di sabato[...]
    La scrittrice col camice bianco: debutto letterario per la dottoressa Katia Durazzi
    La scrittrice col camice bianco: debutto letterario per la dottoressa Katia Durazzi
    Medico a Novi, fa parte della compagine di artisti che vede anche Doriano Novi, Giorgio Cavazza, Rino Fattori, Carlo Canevazzi, Luca Bompani[...]
    Al posto dell'ora di religione a scuola si fa zumba
    Al posto dell'ora di religione a scuola si fa zumba
    Un tempo - scherza Aimi (Fi) si diceva: "Non c'è più Religione", e non ci consola sapere che a Carpi al suo posto c'è finita la "Zumba". [...]
    La ricostruzione dopo sisma Emilia finisce a Striscia la Notizia
    La ricostruzione dopo sisma Emilia finisce a Striscia la Notizia
    In Regione l'inviato del tg satirico di Canale 5 ha strappato un impegno a saldare il dovuto[...]
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    L'intervento, per asportare un tumore, a Ferrara. È il primo del genere in Italia[...]
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Il titolo viene rilasciato dopo 4 anni di degustazioni con almeno 40 assaggi all'anno. E un severo esame [...]
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Tradizionalmente durante questi giorni si aprono le botti per il primo assaggio del vino nuovo, che viene abbinato alle prime castagne.[...]