Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Crisi Martini a Concordia, licenziamento per 32 lavoratori

La sede dell’azienda

Avviata la procedura di licenziamento collettivo per 32 lavoratori della Martini di Concordia. E’ quanto emerge dell’incontro che Regione Emilia-Romagna e Amministrazione comunale di Concordia hanno avuto, giovedì 16 novembre, con i lavoratori della Martini spa, le rappresentanze sindacali Fiom, Fim e le RSU, e l’azienda, rappresentata dall’avvocato Benedetti, per affrontare la complicata vicenda che da mesi coinvolge l’azienda con sede a Concordia.

La Martini spa – ricostruisce una nota del Comune di Concordia- sta attraversando un periodo di difficoltà evidenziato dalle perdite di mercato, dalla progressiva riduzione del personale (a fine 2016 erano poco più di 100 i dipendenti ad oggi se ne contano 63) e dal mancato pagamento di alcune mensilità arretrate, mentre è in corso una procedura concordataria.

L’azienda ha informato i presenti al tavolo che a breve il collegio presso il Tribunale di Modena deciderà in merito alla domanda di proroga di ulteriori 60 giorni per presentare il piano concordatario, sempre durante la riunione si è appreso che è stata avviata la procedura di licenziamento collettivo per 32 lavoratori.

La protesta dei dipendenti nei giorni scorsi

A fronte di queste rilevanti e determinati fatti le parti hanno valutato la necessità di sospendere la riunione in corso per riaggiornarla sulla base delle novità intervenute con la presenza anche di tutti i soggetti coinvolti.

“Siamo fortemente preoccupati- affermano l’assessora regionale alle attività produttive Palma Costi e il Sindaco Luca Prandini – per la criticità della situazione. È assolutamente necessario che il tribunale autorizzi la proroga alla presentazione del piano concordatario per consentire a Martini spa di esplorare concretamente tutte le strade necessarie a salvare la continuità dell’azienda, la produzione e il marchio.”

Il mantenimento dello storico marchio aziendale, la presentazione di un piano di investimenti e la salvaguardia dell’occupazione con una regolare corresponsione degli stipendi erano obiettivi già al centro di due tavoli di confronto fra azienda, lavoratori e sindacati che nei mesi scorsi si tennero presso il municipio di Concordia con la mediazione del sindaco Luca Prandini, incontrando anche direttamente il personale. Questi obiettivi restano ancora validi, perchè l’azienda Martini e i suoi lavoratori hanno le potenzialità per uscire dalla crisi.

Anche a marzo i lavoratori Martini scesero in piazza

“Martini è un marchio del made in italy conosciuto ed affermato che non deve essere disperso – proseguono i due amministratori – ci sono professionalità, lavoratori e famiglie che vanno tutelate trovando una soluzione industriale che garantisca la continuità del sito produttivo di Concordia. Chiediamo – concludono l’assessore regionale Costi e il sindaco Prandini – che venga revocata, o almeno sospesa, la procedura di licenziamento collettivo, ed una volta ottenuta la proroga del concordato poter discutere di come accompagnare questa transizione, anche utilizzando gli ammortizzatori sociali, se necessari, per consentire la definizione di un piano di rilancio industriale e commerciale anche attraverso nuovi soggetti imprenditoriali interessati“.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto
Glocal
BTP Futura, il primo titolo di Stato interamente dedicato ai risparmiatori retail
Il Governo presenta una vera e propria novità per i risparmiatori italiani particolarmente affezionati ai titoli di Stato: il BTP Futura. Un nuovo Titolo di Stato dedicato esclusivamente ai risparmiatori individuali.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Consiglieri comunali indisciplinati a Finale, la reprimenda del presidente Saletti
    Consiglieri comunali indisciplinati a Finale, la reprimenda del presidente Saletti
    In nemmeno un anno che siede sullo scranno più importante dell'assise ne ha visto di tutte i colori[...]
    La compagnia delle Mo.re torna in scena: da Nonantola, Ravarino e Bomporto ai teatri emiliani
    La compagnia delle Mo.re torna in scena: da Nonantola, Ravarino e Bomporto ai teatri emiliani
    Il cast è formato da ragazzi e ragazze,guidati dal fondatore Maicol Piccinini, di Nonantola[...]
    Le immagini più belle di #EViaggioItaliano, il tour nazionale su veicoli elettrici
    Le immagini più belle di #EViaggioItaliano, il tour nazionale su veicoli elettrici
    Il progetto che rilancia il turismo sostenibile per valorizzare il patrimonio enogastronomico, culturale e imprenditoriale italiano[...]
    Da Berlino a Finale per visitare le Meleghine
    Da Berlino a Finale per visitare le Meleghine
    Paolo Saletti ha condiviso sul proprio profilo Facebook un incontro curioso e inaspettato avvenuto durante un sopralluogo alle Meleghine[...]
    Alessandro Bergonzini, la passione per la storia al servizio della narrazione
    Alessandro Bergonzini, la passione per la storia al servizio della narrazione
    Intervista all'autore di Camposanto de "Nel giardino della salamandra" e "Naamah"[...]
    Il coraggio di cambiare lavoro, la storia di Arianna Gamberini
    Il coraggio di cambiare lavoro, la storia di Arianna Gamberini
    Si è messa in proprio come consulente di immagine lasciando il posto da dipendente: l'esperta di lavoro Francesca Monari l'ha intervistata[...]
    Sono arrivati i fenicotteri nelle valli mirandolesi
    Sono arrivati i fenicotteri nelle valli mirandolesi
    Sono stati immortalati in tutta la loro bellezza da Raffaele Gemmato mentre facevano sosta nella Bassa nel loro lungo volo verso Sud[...]
    Unimore nella classifica Times Higher Education 2021
    Unimore nella classifica Times Higher Education 2021
    l giudizio complessivo della rivista britannica assegna all’ateneo emiliano una posizione di classifica compresa tra 401 e 500 a livello mondiale[...]