SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Furti in appartamento, ondata tra la Bassa e la città

Modena, San Felice, Cavezzo, Camposanto: i ladri tengono d’occhio i movimenti della famiglia che hanno preso di mira. Registrano quel che fanno, quanto tempo impiegano e i momenti in cui regolarmente la casa rimane vuota. Poi colpiscono velocemente, facendo una rapida razzia degli oggetti di valore che trovano. E spariscono nel nulla. 

E’ questa la nuova implacabile forma di furti in appartamento che sta colpendo Modena e la Bassa. La cronaca riportata dai quotidiani è uno stillicidio. Solo venerdì scorso polizia e carabinieri sono stati chiamati per una decina di furti avvenuti tra il capoluogo, San Felice e Cavezzo. Orario prediletto, il tardo pomeriggio, quindi non quando le persone sono al lavoro, ma quando escono per le commissioni o per una cena fuori. Una scelta che forse garantisce la certezza che non ci sia nessuno in casa. 

A Modena, in strada Cadiane sono state colpite due villette, in cui i ladri hanno danneggiato infissi e hanno ignorato i sistemi di sicurezza portando via ori, gioielli, denaro. Poco dopo l’allarme è scattato in via Frosinone, svuotati due appartamenti. Infine in via Poletti, dove a quanto pare i ladri sono entrati dal balcone. 

A San Felice è stata presa di mira una abitazione di Pavignane. In via Rotta sono entrati sfondando la porta di ingresso e poi hanno fatto razzia di tutto il denaro e le cose di valore che hanno trovato. I ladri si sono fatti vivi anche a Cavezzo, sempre nella stessa fascia oraria in cui le persone sono fuori a cena. In questo caso però il colpo non è riuscito perchè un vicino si è accorto degli strani rumori e ha visto un uomo che cercava di scardinare una finestra, e ha dato l’allarme facendo fuggire il ladro.

Furti riusciti, invece, domenica scorsa a Camposanto, dove sono stati denunciati –  sempre mentre i proprietari erano fuori per cena – ruberie tra via Giannone, via per Cavezzo e a Bosco Saliceta. In un caso, colpo grosso: depredati beni, secondo quantoriportato dalla stampa, per oltre tremila euro. 

 

LEGGI ANCHE

 

 

 

Rubriche

Glocal
Le elezioni dei numeri
La Lega, partito politico che non ha mai nascosto il proprio euroscetticismo, anzi ne ha fatto anche una sorta di portabandiera, è il primo partito italiano che occuperà più scranni nell’Europarlamento.leggi tutto
Glocal
Finanza alternativa – le banche aprono al crowdfunding?
Sebbene in forte ritardo rispetto al Regno Unito, che già nel 2012 presentava numeri da capogiro, in Italia l’equity crowdfunding sta crescendo molto.leggi tutto
Emergenza fiumi, cosa accade in montagna? -LO SPECIALE
Disboscamento e consumo di suolo hanno conseguenze pesanti sull'attività dei corsi d'acqua che poi arrivano da noileggi tutto
Glocal
L’economia italiana non cresce perché è poco libera
Libertà economica bassa in Italia, dove lo stato continua ad assumere un peso rilevante, frenando la crescita. Gli stati più liberi, al contrario, mostrano maggiore dinamicità economica.leggi tutto
Glocal
L'OCSE boccia l'Italia
L'OCSE boccia le politiche economiche e sociali dell'attuale governo.leggi tutto
Glocal
Italia in recessione
Italia in recessione, come Argentina e Turchia: PIL a -0,2% nel 2019.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDopo il sisma, tornano a suonare le campane della chiesa di Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    L'aereo di Fulvio Setti torna a rinnovata bellezza con il sorvolo delle Frecce Tricolori
    L'aereo di Fulvio Setti torna a rinnovata bellezza con il sorvolo delle Frecce Tricolori
    Cerimonia di inaugurazione del restaurato monumento che è diventato simbolo di Modena[...]
    L'ex sindaco di Medolla Filippo Molinari braccio destro del presidente Bonaccini
    L'ex sindaco di Medolla Filippo Molinari braccio destro del presidente Bonaccini
    E' diventato capo della segreteria politica del presidente della Regione[...]
    Uno a destra, uno a sinistra: i fratelli Carlo e Giuliano Tassi divisi in Consiglio a Mirandola
    Uno a destra, uno a sinistra: i fratelli Carlo e Giuliano Tassi divisi in Consiglio a Mirandola
    Carlo era uno dei papabili assessori se avesse vinto Ganzerli. Giuliano è tra i fedelissimi della Lega[...]
    Torna su strada la Ferrari 512 Modulo Concept
    Torna su strada la Ferrari 512 Modulo Concept
    Al Concorso d'Eleganza Villa d'Este[...]
    Emergenza fiumi, ecco cosa succede nel groviglio di Modena Nord - LO SPECIALE
    Emergenza fiumi, ecco cosa succede nel groviglio di Modena Nord - LO SPECIALE
    All'interno dell'area golenale ricade l'importante svincolo autostradale A1 Autosole con l'A22 Autobrennero.[...]
    Il maggio più piovoso da 189 anni
    Il maggio più piovoso da 189 anni
    Lo dice l’Osservatorio Geofisico del DIEF - Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di Unimore[...]
    Camion cade nel torrente di montagna, è lì da giorni e perde gasolio in acqua
    Camion cade nel torrente di montagna, è lì da giorni e perde gasolio in acqua
    Il mezzo era posteggiato in un terreno che è stato eroso dalla piena facendolo precipitare nel torrente, affluente del Secchia[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: