A Mirandola l’astrattismo magico del finalese Domenico Difilippo

“Dall’Astrattismo Magico fase seconda degli anni Duemila, alle Carte, Codici e Manoscritti” è il titolo della mostra dell’artista Domenico Difilippo, che inaugura domenica 19 novembre alle ore 11 nell’aula magna Rita Levi Montalcini a Mirandola. 

Domenico Difilippo nasce nel 1946 a Finale Emilia. Studia Architettura e Decorazione.  A 17 anni tiene la sua prima personale. Alla fine degli anni Sessanta è a Milano, conosce Crippa, Baj e Dova, incontrati al bar Jamaica. Sono anni di ricerca sull’Informale milanese e il post Nucleare. Con Mac Mazzieri è cofondatore del Neo surrealismo storico modenese. Negli anni 1973-86 è tra i maggiori artisti fantastici nazionali. Nel 1982 soggiorna a Parigi. Nel 1987 la sua pittura dall’onirico fantastico volge a una visione indefinibile. Hanno così origine le opere Vittoria alata e Metamorfosi. Erano i semi e gli sviluppi di quel manifesto dell’Astrattismo Magico che redigerà a Brema, il 10 maggio 1991 (opere esposte in anteprima per l’Italia a Palazzo Diamanti di Ferrara). Ha insegnato nelle Accademie di Firenze, Sassari, Venezia, Carrara, Milano a Brera e Bologna, dove è stato vicedirettore. Ha tenuto personali in varie città italiane e all’estero: Parigi, Londra, Lilienthal, Brema, Lussemburgo, Zagabria, Zaragozza, New York e San Francisco. Come operatore culturale ha realizzato rassegne ormai storicizzate tra le quali la Biennale “A. Roncaglia”, di cui è stato direttore artistico dal 1980 al 2004 e per la quale ha realizzato, tramite donazioni, una raccolta d’arte contemporanea permanente a San Felice, dove risiede.

La mostra rimane aperta fino a domenica 17 dicembre il sabato e la domenica dalle ore 10 alle 12 e dalle ore 16 alle 19; il giovedì e il venerdì dalle ore 16 alle 18.

Sul Panaro on air

    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchAttrezzature d'epoca per l'esercitazione dei pompieri

    Curiosità

    Tribologia industriale, un corso al Tecnopolo
    Tribologia industriale, un corso al Tecnopolo
    La tribologia è la disciplina che studia le interazioni fra superfici a contatto, occupandosi nello specifico dei fenomeni di usura, attrito e lubrificazione[...]
    Black Friday, ad Amazon Piacenza si sciopera
    Black Friday, ad Amazon Piacenza si sciopera
    Lo sciopero comincerà con il turno mattutino di venerdì e terminerà con l'inizio dello stesso turno di sabato[...]
    La scrittrice col camice bianco: debutto letterario per la dottoressa Katia Durazzi
    La scrittrice col camice bianco: debutto letterario per la dottoressa Katia Durazzi
    Medico a Novi, fa parte della compagine di artisti che vede anche Doriano Novi, Giorgio Cavazza, Rino Fattori, Carlo Canevazzi, Luca Bompani[...]
    Al posto dell'ora di religione a scuola si fa zumba
    Al posto dell'ora di religione a scuola si fa zumba
    Un tempo - scherza Aimi (Fi) si diceva: "Non c'è più Religione", e non ci consola sapere che a Carpi al suo posto c'è finita la "Zumba". [...]
    La ricostruzione dopo sisma Emilia finisce a Striscia la Notizia
    La ricostruzione dopo sisma Emilia finisce a Striscia la Notizia
    In Regione l'inviato del tg satirico di Canale 5 ha strappato un impegno a saldare il dovuto[...]
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    Operato al cervello mentre suona il clarinetto
    L'intervento, per asportare un tumore, a Ferrara. È il primo del genere in Italia[...]
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Nominati nuovi Maestri Assaggiatori per l'Aceto Balsamico Tradizione
    Il titolo viene rilasciato dopo 4 anni di degustazioni con almeno 40 assaggi all'anno. E un severo esame [...]
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Il sole splende e il clima è freddo: è Estate di San Martino
    Tradizionalmente durante questi giorni si aprono le botti per il primo assaggio del vino nuovo, che viene abbinato alle prime castagne.[...]