SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click. SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click.

Occupazione femminile: Italia all’ultimo posto in Europa

di Andrea Lodi

Sebbene il tasso di occupazione femminile in Italia abbia raggiunto quota 48,8% – valore più alto dall’avvio delle serie storiche dal 1977, sottolinea l’Istat – tuttavia, secondo Eurostat, l’Italia è al penultimo posto nel confronto europeo dopo la Grecia.

Più alto, per l’appunto, del 43,3% della Grecia, ma ben lontano dal 61,6% della media dei 28 paesi europei, e ancor di più dai record di Svezia (74,6%), Norvegia (71,9%) e Germania (71,0%).

Una percentuale inferiore rispetto a quella maschile

Le donne in età lavorativa hanno sì raggiunto il record del 48,8%, ma restano ancora lontani dal 66,8% degli uomini.

Il tasso di disoccupazione scende

Il tasso di disoccupazione riferito alle donne, in Italia, è sceso al 12%, rispetto all’anno precedente, sebbene sia ancora il peggiore dopo Spagna (19%) e Grecia (26,2%).

Difficile conciliare famiglia e lavoro

A pesare sul dato dell’occupazione femminile italiana c’è anche la difficoltà nel conciliare il lavoro con la famiglia: nel 2016 – in base agli ultimi dati degli ispettorati del lavoro – 30mila donne hanno dato le dimissioni dal posto di lavoro in occasione della maternità. Molte donne non sono neanche alla ricerca di un posto di lavoro, impegnate nel ruolo di assistenti familiari.

Leggi l’articolo pubblicato il 18 ottobre 2017 dal titolo “Un paese che non forma talenti”

Disparità di trattamento pensionistico

La pensione delle donne resta mediamente più bassa del 30,5% rispetto a quella degli uomini: gli uomini rappresentano il 47% dei pensionati ma incassano il 56% del “monte pensioni”.

La presenza delle donne nelle istituzioni

In Parlamento soltanto il 20% dei deputati e dei senatori è donna, registrando una delle percentuali più basse in  Europa e nel mondo e configurando una “carenza di democrazia”

La presenza femminile nelle università

Le studentesse rappresentano il 58% dei laureati, ma le ricercatrici universitarie sono il 40%, le professoresse associate il 32%, le ordinarie solo il 14% e sono 2 le uniche donne rettore in tutta Italia. Anche la “fuga dei cervelli” si tinge prevalentemente di rosa: le donne pare non siano considerate affidabili.

Donne alla guida di un’azienda ferme al 21,8%

Le donne a capo di un’azienda sono in percentuale ancora solo il 21,8%. Un dato che non si discosta da quello dell’anno precedente. Percentuale molto distante da quelle dei paesi dove le donne manager sono la maggioranza rispetto agli omologhi maschili. La Giamaica ha il primato di avere la maggioranza dei capi o proprietari di azienda donna: sono il 59,3 per cento del totale. In Colombia, che in questa classifica è seconda, la percentuale è del 53,1 per cento. Gli Usa si trovano al quindicesimo posto della classifica con il 42,7% di donne alla guida di un’azienda.

Da anni si parla tanto di quote rosa. Giusto, se ne parla, ma al di là di un esplicito riferimento ad un colore storicamente attribuito al genere femminile, rimane il fatto che rispetto ai Paesi europei, e non solo, l’Italia, in fatto di presenza femminile nei vari ambiti dell’economia e della società, si trova troppo spesso posizionata nelle ultime posizioni.

Rubriche

Glocal
Le imprese italiane cercano 150.000 tecnici, ma non ci sono
I novantacinque ITS presenti in Italia attualmente contano poco più di diecimila iscritti, contro una domanda di lavoro da parte delle imprese, stimata nei prossimi cinque anni, di oltre 150 mila tecnici.leggi tutto
Glocal
Imprese emiliane in Silicon Valley un mese dopo
Nella Silicon Valley c'è la più grande concentrazione di menti, volontà politica, aziende, capitali e visione, che lavorano in sinergia verso un obiettivo comune: costruire grandi aziende su scala globale.leggi tutto
Glocal
Pubblicità: come evitare i vampiri virali
La rete è popolata di contenuti branded che generano picchi di viralità, ma di cui tutti ricordano solo un attore o un tormentone, e nessuno ricorda invece il brand o il suo messaggio.leggi tutto
Glocal
Italia ed Europa: un rapporto difficile
L’Italia stenta ad attuare le riforme politico-economiche tanto agognate dalle istituzioni europee.leggi tutto
Glocal
Il nuovo male dell'Italia è il rancore
L’economia italiana ha ripreso a crescere abbastanza bene, trainata dall’industria manifatturiera, dall’export e dal turismo che hanno messo a segno risultati da record. Ripresa che non impedisce però ad una buona parte degli italiani a manifestare sentimenti di forte rancore.leggi tutto
Glocal
Economia inclusiva: Italia ultima tra le economie avanzate
Il World Economic Forum posiziona l’Italia al 27esimo posto su 29 nella classifica dell’inclusività nell’economia tra i Paesi ad economia avanzata.leggi tutto
Storia semiseria di un delirio elettorale
Caos e ritardi con lunghe cose ai seggi elettorali a causa dell'inserimento del bollino antifrode nelle schede elettorali.leggi tutto
Glocal
L’Italia detiene il primato europeo di “Stato più povero”
In Europa, su una popolazione di circa 510 milioni di abitanti, il 15% circa dei suoi abitanti vive in uno stato di “privazione sociale o materiale”.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Alle Tatoo va in televisione su Rai 1
    Alle Tatoo va in televisione su Rai 1
    E' stato ospite della trasmissione "I soliti Ignoti". E nel fine settimana a a Mediaset[...]
    All'Università apre un nuovo Centro di ricerca... sulle Metafore
    All'Università apre un nuovo Centro di ricerca... sulle Metafore
    Forte la portata interdisciplinare: riguardano linguistica, stilistica, la traduzione, la critica letteraria, la filosofia, le scienze cognitive [...]
    Gli italiani spendono all'anno per il caffé 260 euro
    Gli italiani spendono all'anno per il caffé 260 euro
    Il 93% sceglie l'espresso, il resto si divide tra americano, orzo o altro[...]
    A tutta birra per il paese con lampeggiante blu, 49enne nei guai
    A tutta birra per il paese con lampeggiante blu, 49enne nei guai
    L'uomo simulava inseguimenti incurante dei limiti di velocità[...]
    Un nuovo polo logistico per Ducati e Lamborghini
    Un nuovo polo logistico per Ducati e Lamborghini
    Ci sono anche 40.000 pezzi in deposito tra vetture storiche, modelli attuali e ricambi del reparto Motorsport, Squadra Corse[...]
    Lavarsi le mani è importante, ricordiamocelo!
    Lavarsi le mani è importante, ricordiamocelo!
    Soprattutto in ospedale, dove è una delle misure più efficaci per proteggere dal rischio di contrarre un’infezione correlata all’assistenza[...]
    Stanze in vendita nell'albergo-condominio, ecco i Condhotel
    Stanze in vendita nell'albergo-condominio, ecco i Condhotel
    Abbina camere di albergo, minimo sette, con unità abitative dotate di cucina autonoma che possono essere frazionate e vendute ai privati o affittate [...]
    Ad aprile un caldo da record: mai così negli ultimi due secoli
    Ad aprile un caldo da record: mai così negli ultimi due secoli
    E' la sintesi tracciata dagli esperti dell’Osservatorio Geofisico del DIEF - Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di Unimore. [...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: