SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click. SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click.

Marketing in action – il libro

di Andrea Lodi

Come applicare concetti, metodologie e strumenti di marketing nelle PMI.

Ho conosciuto Stefano Galli una decina di anni fa. Mi fu presentato da un collega di Bologna. Cercavo un esperto di marketing con un approccio poco teorico e molto pratico, orientato alle PMI, per un importante progetto da realizzare presso un’impresa cliente.

Stefano mi piacque subito: diretto, professionale, chiaro, con una forte vocazione al problem solving. Era il professionista che cercavo.

Anche il cliente fu molto contento del lavoro svolto da Stefano. Così iniziò una collaborazione professionale che durò per molti anni. Poi le diverse scelte professionali ci allontanarono per alcuni anni. Fino a ieri mattina, quando ricevo una telefonata di Stefano che mi propone di vederci per “una interessante notizia che lo riguarda”. Incuriosito gli propongo di vederci nel tardo pomeriggio.

Così vengo a conoscenza dell’esistenza del lavoro editoriale realizzato da Stefano: “Marketing in action, il primo testo di marketing al mondo che non ha bisogno di essere letto dall’inizio alla fine per essere appreso appieno”.

Un incipit un po’ ambizioso, da un professionista, Stefano, che ha sempre fatto del “low profile” una caratteristica del suo modo di essere.

Sfogliandolo mi rendo conto che Stefano ha ragione.

Come nasce Marketing in action?

Il libro nasce con l’obiettivo di soddisfare in modo pratico ed essenziale, I reali bisogni formativi dei lettori, nell’ambito del marketing.

In che modo?

Negli ultimi tre anni ho raccolto e catalogato più di 170 esigenze formative espresse da imprenditori, manager, studenti e neoimprenditori. Ho così individuato 7 esigenze di apprendimento predominanti, sulle quali ho costruito 7 distinti percorsi formativi.

Quindi il libro è da considerarsi una guida al marketing?

Non esattamente. Direi che è qualcosa di più. Il libro è organizzato in “percorsi formativi” indipendenti uno dall’altro. Il lettore ha modo di fruire di quei contenuti che ritiene utili sulla base dei suoi bisogni formativi, senza essere obbligato a leggersi tutto il libro.

Come sono organizzati i percorsi formativi?

Come detto i percorsi formativi sono 7. Ogni percorso formativo è composto da diverse “tappe formative”, che sono a loro volta collegate da specifici riferimenti, di facile fruizione, che si trovano alla fine di ogni tappa.

Quali sono gli argomenti trattati nei percorsi formativi?

Si va da “come aumentare la visibilità della propria azienda”, passando attraverso “come approcciare i mercati esteri in modo efficace”, al tema del “social marketing”, fino alla “value proposition” per arrivare a “come il marketing può contribuire ad aumentare il fatturato e la redditività della tua azienda”.

Proprio sulla “value proposition” un’azienda cliente, di recente, ha realizzato un importante lavoro di analisi e ridefinizione della propria “proposta di valore”, ottenendo importanti riconoscimenti che l’hanno portata fino alla Silicon Valley, in California.

Che senso ha, nell’era del web e della formazione a distanza, un libro cartaceo sulla formazione?

Ritengo sia proprio questo il valore aggiunto di “Marketing in action”. Ormai tutti siamo costantemente attaccati ad un video, che sia quello dello smartphone che quello del computer. Il libro, il cosiddetto “supporto cartaceo” ormai rappresenta una piccola pausa dall’assordante, permettimi il termine improprio, “rumore” dell’elettronica.

Una scelta azzardata, non c’è che dire. Ma può darsi che Stefano abbia ragione. D’altronde è un esperto di marketing.

Rubriche

Glocal
Le imprese italiane cercano 150.000 tecnici, ma non ci sono
I novantacinque ITS presenti in Italia attualmente contano poco più di diecimila iscritti, contro una domanda di lavoro da parte delle imprese, stimata nei prossimi cinque anni, di oltre 150 mila tecnici.leggi tutto
Glocal
Imprese emiliane in Silicon Valley un mese dopo
Nella Silicon Valley c'è la più grande concentrazione di menti, volontà politica, aziende, capitali e visione, che lavorano in sinergia verso un obiettivo comune: costruire grandi aziende su scala globale.leggi tutto
Glocal
Pubblicità: come evitare i vampiri virali
La rete è popolata di contenuti branded che generano picchi di viralità, ma di cui tutti ricordano solo un attore o un tormentone, e nessuno ricorda invece il brand o il suo messaggio.leggi tutto
Glocal
Italia ed Europa: un rapporto difficile
L’Italia stenta ad attuare le riforme politico-economiche tanto agognate dalle istituzioni europee.leggi tutto
Glocal
Il nuovo male dell'Italia è il rancore
L’economia italiana ha ripreso a crescere abbastanza bene, trainata dall’industria manifatturiera, dall’export e dal turismo che hanno messo a segno risultati da record. Ripresa che non impedisce però ad una buona parte degli italiani a manifestare sentimenti di forte rancore.leggi tutto
Glocal
Economia inclusiva: Italia ultima tra le economie avanzate
Il World Economic Forum posiziona l’Italia al 27esimo posto su 29 nella classifica dell’inclusività nell’economia tra i Paesi ad economia avanzata.leggi tutto
Storia semiseria di un delirio elettorale
Caos e ritardi con lunghe cose ai seggi elettorali a causa dell'inserimento del bollino antifrode nelle schede elettorali.leggi tutto
Glocal
L’Italia detiene il primato europeo di “Stato più povero”
In Europa, su una popolazione di circa 510 milioni di abitanti, il 15% circa dei suoi abitanti vive in uno stato di “privazione sociale o materiale”.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Alle Tatoo va in televisione su Rai 1
    Alle Tatoo va in televisione su Rai 1
    E' stato ospite della trasmissione "I soliti Ignoti". E nel fine settimana a a Mediaset[...]
    All'Università apre un nuovo Centro di ricerca... sulle Metafore
    All'Università apre un nuovo Centro di ricerca... sulle Metafore
    Forte la portata interdisciplinare: riguardano linguistica, stilistica, la traduzione, la critica letteraria, la filosofia, le scienze cognitive [...]
    Gli italiani spendono all'anno per il caffé 260 euro
    Gli italiani spendono all'anno per il caffé 260 euro
    Il 93% sceglie l'espresso, il resto si divide tra americano, orzo o altro[...]
    A tutta birra per il paese con lampeggiante blu, 49enne nei guai
    A tutta birra per il paese con lampeggiante blu, 49enne nei guai
    L'uomo simulava inseguimenti incurante dei limiti di velocità[...]
    Un nuovo polo logistico per Ducati e Lamborghini
    Un nuovo polo logistico per Ducati e Lamborghini
    Ci sono anche 40.000 pezzi in deposito tra vetture storiche, modelli attuali e ricambi del reparto Motorsport, Squadra Corse[...]
    Lavarsi le mani è importante, ricordiamocelo!
    Lavarsi le mani è importante, ricordiamocelo!
    Soprattutto in ospedale, dove è una delle misure più efficaci per proteggere dal rischio di contrarre un’infezione correlata all’assistenza[...]
    Stanze in vendita nell'albergo-condominio, ecco i Condhotel
    Stanze in vendita nell'albergo-condominio, ecco i Condhotel
    Abbina camere di albergo, minimo sette, con unità abitative dotate di cucina autonoma che possono essere frazionate e vendute ai privati o affittate [...]
    Ad aprile un caldo da record: mai così negli ultimi due secoli
    Ad aprile un caldo da record: mai così negli ultimi due secoli
    E' la sintesi tracciata dagli esperti dell’Osservatorio Geofisico del DIEF - Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di Unimore. [...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: