SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click. SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click.

Pienone per l’assemblea autoconvocata dei soci di Popolare San Felice

Pienone giovedì 18 gennaio all’assemblea convocata da alcuni soci di Popolare San Felice preoccupati dalla situazione dell’istituto di credito dopo la notizia di almeno 10 milioni di euro di perdite e il cambio dei vertici aziendali: il presidente, due consiglieri e un componente del collegio sindacale. Un’assemblea così partecipata della banca , peraltro indetta in manera privata e non istituzionale, non si era mai vista: ben 273 persone, delle quali 90% soci hanno risposto all’appello degli organizzatori.

Sono dipendenti, imprenditori, avvocati, bancari, negozianti, pensionati, casalinghe, residenti soprattutto a San Felice, Finale Emilia, Camposanto e Mirandola e tutti preoccupati per le sorti di Popolare San Felice. Vogliono far sentire la loro voce e contare di più nelle decisioni dell’istituto. “Abbiamo chiesto questo incontro – spiega Davide Baraldi, commerciante di San Felice e tra gli organizzatori dell’assemblea – perché vogliamo capire dove sta andando la banca visto la carenza di informazioni in merito agli ultimi avvenimenti quali i cambi dei vertici (una sostituzione che i soci hanno saputo a cosa fatta), la perdita di 10 milioni, la difficioltà di vendere le azioni, la mancanza di dividendi. Vogliamo essere coinvolti nelle decisioni, per questo cercheremo di costituire un’associazione per formare una lista e presentare un nostro candidato in vista delle elezioni consiliari di fine aprile”.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Una preoccupazione molto sentita quella dei soci riuniti in assemblea, perché come spiega nel suo intervento Gabriele Bergamini, ex funzionario di SanFelice Banca, “un ribaltone come quello di qualche mese fa non si era mai visto negli ultimi 50 anni”. Per Bergamini “i soci sono preoccupati e ne hanno tutte le ragioni. Dal 2007 sono aumentate le posizioni apicali dell’istituto, con stipendi a livello delle banche nazionali. Dai bilanci, infatti, emerge che il compenso lordo della governance è di 2 milioni di euro, il direttore generale percepisce 1 milione e 34mila euro. L’amministratore delegato di Bper ne percepisce 984mila. Noi crediamo che gli stipendi degli amministratori devono essere connaturati ai risultati ottenuti. Preoccupano i compensi dei vertici, ma anche il “ribaltone” degli organi sociali, la mancanza di dividendi (distribuiti solo fino al 2014), l’aumento delle perdite, la situazione delle azioni”.

Proprio una risparmiatrice rivela nel corso della assemblea come abbia cercato di vendere alcune azioni ad un valore nominale di 25 euro, meno della metà del valore alle quali le aveva acquistate, ma nessuno le abbia acquistate. Un caso isolato? “Avevamo comprato le azioni perché era un investimento relativamente sicuro e che dava un dividendo costante – spiega un altro socio risparmiatore-, oggi non sappiamo quanto vale un’azione, nessuno le vuole acquistare. Eppure i soci sono i primi investitori della banca, il patrimonio è composto dai soldi dei 5200 soci della banca che non vogliono remare contro l’istituto ma sono preoccupati dalle ultime vicende”.

Presenti all’assemblea alcuni componenti del nuovo direttivo, tra cui il nuovo presidente Flavio Zanini, subentrato a Pier Luigi Grana. L’intervento di Zanini non era previsto, ma alla fine viste le domande del pubblico decide di parlare e nel cercare di rassicurare i soci spiega: “Ho accettato l’incarico per l’interesse del territorio. La banca ha qualche criticità e stiamo vedendo cosa fare, ma ha anche liquidità e redditività. I deteriorati sono effetto della crisi economica generale che ha coinvolto anche altri istituti di credito”. Gli organizzatori della serata apprezzano che Zanini abbia risposto ad alcune domande ma chiedono un segno di discontinuità e che accetti un amministratore proposto dall’assemblea.
Una richiesta sostenuta a gran voce dai 273 soci presenti, molti dei quali a fine serata chiedono il modulo per poter aderire, dar vita all’associazione al più presto e trovare candidati adeguati in vista del rinnovo del consiglio di aprile. Già da oggi, venerdì 19 gennaio, chi è interessato può portare il modulo compilato presso il negozio di caccia e pesca di Baraldi, in centro a San Felice, a pochi passi dalla sede della banca.

Nel video, parla una risparmiatrice e il presidente della banca replica

Rubriche

Glocal
Quando le imprese americane investono in Italia
“Eon Reality”, azienda californiana, ha investito 24 milioni di euro in Emilia Romagna a Casalecchio di Reno, grazie alla legge sull'attrattività, con in programma centosessanta nuove assunzioni.leggi tutto
Glocal
Sergio Marchionne: innovatore o visionario?
Sergio Marchionne è stato un innovatore in quanto visionario, nell’accezione imprenditoriale del termine, inteso come colui che è in grado di avere una “vision”, ovvero di sapere guardare avanti, al futuro.leggi tutto
Glocal
Londra: soft o hard Brexit?
Da due anni la Premier inglese Theresa May sta cercando di adottare una linea accomodante con l’Unione Europea (la cosiddetta Soft Brexit), allo scopo di contenere i danni che ne deriverebbero da una totale uscita dall’Europa unita.leggi tutto
Glocal
Industria 4.0 vale 2,4 miliardi di euro
Il programma del Governo per incentivare gli investimenti hi-tech delle aziende italiane sta avendo successo. Si stima che le tecnologie di connessione e sviluppo abilitanti (macchinari esclusi) sommano investimenti pari a 2,4 miliardi di euro.leggi tutto
Glocal
Come e dove si produce energia elettrica in Europa
L’Italia produce circa l’86% del proprio fabbisogno energetico. Più di due terzi provengono da centrali termoelettriche che bruciano combustibile in gran parte importato da Russia, Algeria e Libia, mentre meno di un terzo proviene da fonti rinnovabili.leggi tutto
Glocal
Le imprese italiane cercano 150.000 tecnici, ma non ci sono
I novantacinque ITS presenti in Italia attualmente contano poco più di diecimila iscritti, contro una domanda di lavoro da parte delle imprese, stimata nei prossimi cinque anni, di oltre 150 mila tecnici.leggi tutto
Glocal
Imprese emiliane in Silicon Valley un mese dopo
Nella Silicon Valley c'è la più grande concentrazione di menti, volontà politica, aziende, capitali e visione, che lavorano in sinergia verso un obiettivo comune: costruire grandi aziende su scala globale.leggi tutto
Glocal
Pubblicità: come evitare i vampiri virali
La rete è popolata di contenuti branded che generano picchi di viralità, ma di cui tutti ricordano solo un attore o un tormentone, e nessuno ricorda invece il brand o il suo messaggio.leggi tutto
Glocal
Italia ed Europa: un rapporto difficile
L’Italia stenta ad attuare le riforme politico-economiche tanto agognate dalle istituzioni europee.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa
    • WatchSospetto omicidio a Finale Emilia, parla la vicina di casa
    • WatchStefano e Gabriele si sposano, è la prima unione civile della Bassa

    Curiosità

    Reunion in Russia per i protagonisti della Bassa al Mongol Rally
    Reunion in Russia per i protagonisti della Bassa al Mongol Rally
    I componenti dei team Alboreto is nothing e Wanderlost si sono ritrovati a cena prima di entrare in Mongolia[...]
    Mongol Rally, un po' di Bassa sull'altopiano del Pamir
    Mongol Rally, un po' di Bassa sull'altopiano del Pamir
    Gli equipaggi Alboreto is nothing e Wanderlost hanno attraversato nei giorni scorsi la Pamir Road. LE IMMAGINI[...]
    L'Università in onda su RaiUno: a Superquark un documentario girato in esclusiva
    L'Università in onda su RaiUno: a Superquark un documentario girato in esclusiva
    Nella puntata di mercoledì 25 luglio si parlerà anche di tardigradi[...]
    L'auto più bella del mondo? E' la Ferrari Portofino
    L'auto più bella del mondo? E' la Ferrari Portofino
    La casa automobilistica di Maranello riceve il premio "Red Dot: Best of the Best" nella categoria Product Design per l'eccellenza stilistica[...]
    Si ferma al semaforo e l'auto prende fuoco
    Si ferma al semaforo e l'auto prende fuoco
    Illesa, ma molto spaventata la conducente del veicolo[...]
    "Un anno vissuto intensamente" va alle stampe (con countdown) il primo libro di Andrea Lodi
    "Un anno vissuto intensamente" va alle stampe (con countdown) il primo libro di Andrea Lodi
    E' il romanzo d’esordio dell'aziendalista di San Prospero. Per vedere la luce deve avere un certo numerodi prenotazioni in poco tempo[...]
    Una "Suite in rosso" per l'artista Simona Bergamini
    Una "Suite in rosso" per l'artista Simona Bergamini
    A fine luglio sarà ospite in Umbria, di un festival musicale che si terrà a Piediluco in provincia di Terni [...]
    Vince la staffetta e diventa simbolo dell'Italia che non è razzista: è di Modena
    Vince la staffetta e diventa simbolo dell'Italia che non è razzista: è di Modena
    L'immagine che la ritrae sorridente con le compagne appena vinta la corsa è diventata virale [...]
    Calcio Cavezzo, le squadre fanno combine e scatta la punizione
    Calcio Cavezzo, le squadre fanno combine e scatta la punizione
    Motta e e Disvetro hanno pareggiato e questo avrebbe permesso a entrambe di qualificarsi. Ma non è andata così[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: