Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Pienone per l’assemblea autoconvocata dei soci di Popolare San Felice

Pienone giovedì 18 gennaio all’assemblea convocata da alcuni soci di Popolare San Felice preoccupati dalla situazione dell’istituto di credito dopo la notizia di almeno 10 milioni di euro di perdite e il cambio dei vertici aziendali: il presidente, due consiglieri e un componente del collegio sindacale. Un’assemblea così partecipata della banca , peraltro indetta in manera privata e non istituzionale, non si era mai vista: ben 273 persone, delle quali 90% soci hanno risposto all’appello degli organizzatori.

Sono dipendenti, imprenditori, avvocati, bancari, negozianti, pensionati, casalinghe, residenti soprattutto a San Felice, Finale Emilia, Camposanto e Mirandola e tutti preoccupati per le sorti di Popolare San Felice. Vogliono far sentire la loro voce e contare di più nelle decisioni dell’istituto. “Abbiamo chiesto questo incontro – spiega Davide Baraldi, commerciante di San Felice e tra gli organizzatori dell’assemblea – perché vogliamo capire dove sta andando la banca visto la carenza di informazioni in merito agli ultimi avvenimenti quali i cambi dei vertici (una sostituzione che i soci hanno saputo a cosa fatta), la perdita di 10 milioni, la difficioltà di vendere le azioni, la mancanza di dividendi. Vogliamo essere coinvolti nelle decisioni, per questo cercheremo di costituire un’associazione per formare una lista e presentare un nostro candidato in vista delle elezioni consiliari di fine aprile”.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Una preoccupazione molto sentita quella dei soci riuniti in assemblea, perché come spiega nel suo intervento Gabriele Bergamini, ex funzionario di SanFelice Banca, “un ribaltone come quello di qualche mese fa non si era mai visto negli ultimi 50 anni”. Per Bergamini “i soci sono preoccupati e ne hanno tutte le ragioni. Dal 2007 sono aumentate le posizioni apicali dell’istituto, con stipendi a livello delle banche nazionali. Dai bilanci, infatti, emerge che il compenso lordo della governance è di 2 milioni di euro, il direttore generale percepisce 1 milione e 34mila euro. L’amministratore delegato di Bper ne percepisce 984mila. Noi crediamo che gli stipendi degli amministratori devono essere connaturati ai risultati ottenuti. Preoccupano i compensi dei vertici, ma anche il “ribaltone” degli organi sociali, la mancanza di dividendi (distribuiti solo fino al 2014), l’aumento delle perdite, la situazione delle azioni”.

Proprio una risparmiatrice rivela nel corso della assemblea come abbia cercato di vendere alcune azioni ad un valore nominale di 25 euro, meno della metà del valore alle quali le aveva acquistate, ma nessuno le abbia acquistate. Un caso isolato? “Avevamo comprato le azioni perché era un investimento relativamente sicuro e che dava un dividendo costante – spiega un altro socio risparmiatore-, oggi non sappiamo quanto vale un’azione, nessuno le vuole acquistare. Eppure i soci sono i primi investitori della banca, il patrimonio è composto dai soldi dei 5200 soci della banca che non vogliono remare contro l’istituto ma sono preoccupati dalle ultime vicende”.

Presenti all’assemblea alcuni componenti del nuovo direttivo, tra cui il nuovo presidente Flavio Zanini, subentrato a Pier Luigi Grana. L’intervento di Zanini non era previsto, ma alla fine viste le domande del pubblico decide di parlare e nel cercare di rassicurare i soci spiega: “Ho accettato l’incarico per l’interesse del territorio. La banca ha qualche criticità e stiamo vedendo cosa fare, ma ha anche liquidità e redditività. I deteriorati sono effetto della crisi economica generale che ha coinvolto anche altri istituti di credito”. Gli organizzatori della serata apprezzano che Zanini abbia risposto ad alcune domande ma chiedono un segno di discontinuità e che accetti un amministratore proposto dall’assemblea.
Una richiesta sostenuta a gran voce dai 273 soci presenti, molti dei quali a fine serata chiedono il modulo per poter aderire, dar vita all’associazione al più presto e trovare candidati adeguati in vista del rinnovo del consiglio di aprile. Già da oggi, venerdì 19 gennaio, chi è interessato può portare il modulo compilato presso il negozio di caccia e pesca di Baraldi, in centro a San Felice, a pochi passi dalla sede della banca.

Nel video, parla una risparmiatrice e il presidente della banca replica

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Glocal
Allianz Risk Barometer 2020: la minaccia informatica il principale rischio per le aziende
Il 9° sondaggio annuale di Allianz Global Corporate & Specialty (AGCS) sui principali rischi aziendali evidenzia come i rischi informatici siano diventati più pericolosi e costosi per le aziende e spesso si traducono in cause legali e contenziosileggi tutto
Ecco le novità della legge di Bilancio 2020
Tra le nuove misure, c'è il bonus facciateleggi tutto
Consigli di salute
Piorrea o parodontite: cause, sintomi e rimedi
Se non adeguatamente trattata, porta alla progressiva perdita dei denti a causa del riassorbimento dell’osso e del tessuto gengivale da cui sono sostenuti.leggi tutto
Glocal
La mafia non può rubarci il futuro
"La mafia è una montagna di merda” scriveva Giuseppe Impastato, meglio conosciuto come Peppino, poco prima di essere assassinato per le sue intense e forti posizioni contro la mafia.leggi tutto
Consigli di salute
La Salute viaggia sul Web. Oltre il 75% degli Italiani s'informano su Google e sui Social
Le persone sono più autonome nella ricerca attiva di informazioni legate al benessere e alla saluteleggi tutto
Glocal
La responsabilità sociale fa bene ai conti aziendali
Il 74% degli italiani privilegia marchi aziendali che portano avanti azioni di valorizzazione delle diversità.leggi tutto
Glocal
L'economia del turpiloquio
Viviamo in una società dove il turpiloquio viene fin troppo (ab)usato come strumento per umiliare, opprimere e calpestare il prossimo, e che ha assunto un ruolo preponderante nella comunicazione tra gli individui.leggi tutto
Glocal
LA PAROLA AI MANAGER: l'Innovation Manager
Da alcuni giorni è stato pubblicato l’elenco dei consulenti dell’Albo del Mise per gli “Innovation Manager”.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchCome mandare via le cimici da casa, parla l'esperto
    • WatchLe sfogline trap di Mirandola
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    E a Bomporto c'è il cane più bello di tutta l'Esposizione canina
    E a Bomporto c'è il cane più bello di tutta l'Esposizione canina
    Si chiama Milo, il suo allenatore nonchè proprietario è il signor Fabrizio Ganzerli[...]
    Rapace ferito trovato a San Martino Carano
    Rapace ferito trovato a San Martino Carano
    E' stato notato da due assistenti civici, Giorgio e Gabriele Tellia di San Possidonio, che lo hanno salvato[...]
    Super pescata invernale a Bomporto per il Modena Catfish
    Super pescata invernale a Bomporto per il Modena Catfish
    Davide Poluzzi e Simone Solieri hanno sfidato pioggia e vento[...]
    Soliera, il Pane e le Rose festeggia il suo sesto compleanno
    Soliera, il Pane e le Rose festeggia il suo sesto compleanno
    Un Social Market attivo da sei anni, tra grandi traguardi e sfide future[...]
    Sette sindaci per Medolla, tutti in una foto
    Sette sindaci per Medolla, tutti in una foto
    Da Bruschi (1981) a Calciolari, tutti sotto al Gonfalone[...]
    Osservatorio Geofisico di Unimore, visite guidate per la fiera di Sant'Antonio
    Osservatorio Geofisico di Unimore, visite guidate per la fiera di Sant'Antonio
    Venerdì 17 gennaio dal mattino al pomeriggio sarà possibile salire sulla torre di Levante di Palazzo Ducale a Modena[...]
    Rimane incastrata in una canna fumaria, piccola civetta salvata dai pompieri a Soliera
    Rimane incastrata in una canna fumaria, piccola civetta salvata dai pompieri a Soliera
    Provava a uscire dal solo ma non ce la faceva, e le ali sbattevano facendo diversi rumori che hanno insospettito i residenti.[...]
    L'avvocata di Mirandola Elisabetta Aldrovandi tra le 100 donne più influenti per la rivista F
    L'avvocata di Mirandola Elisabetta Aldrovandi tra le 100 donne più influenti per la rivista F
    Il settimanale ha premiato le donne che combattono in prima linee per avere un mondo migliore [...]
    Medaglia d'onore per il papà di Vasco Rossi
    Medaglia d'onore per il papà di Vasco Rossi
    Giovanni Carlo Rossi venne internato nei lager nazisti durante la Seconda guerra mondiale.[...]