SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Sanità, l’opinione di Fabrizio Locatelli

In riferimento al  caso del bimbo di 5 anni che, con febbre alta è stato accompagnato dalla madre al PS di Mirandola e alle affermazioni dei consiglieri di FI Platis e Neri, sull’inadeguatezza dell’assistenza del PS e del sevizio pediatrico, posso affermare come medico, dopo aver avuto informazioni particolareggiate sulla conduzione dell’iter diagnostico terapeutico, che le procedure sono state condotte in modo corretto e adeguato. Bisogna tenere presente anche le difficoltà di assistenza in questi periodi di iperafflusso ai PS per le epidemie influenzali e per l’intasamento ulteriore dovuto al fatto che molti utenti afferiscono al PS, anche per patologie minori, saltando la consultazione del medico di famiglia.

Gli stessi consiglieri hanno obiettato sulla carenza attuale di 2 medici di PS che, secondo loro, non sarebbero sostituiti. I 2 colleghi hanno chiesto un trasferimento e verranno tempestivamente rimpiazzati. Nel frattempo i turni sono comunque coperti dal personale dei plessi di Carpi e Mirandola. Si obietta che nel reparto di Ginecologia vi siano in servizio 2 ostetriche per turno senza infermiere. Ormai da anni nei reparti Ostetrico-Ginecologici le infermiere vengono sostituite da personale ostetrico. In particolare a Mirandola la piastra chirurgica condivide pazienti chirurgici e ginecologici che vengono assistiti in un unico modulo organizzativo. Quanto da me  affermato si basa sui chiarimenti ufficiali della Direzione dell’Ausl di Modena a cui ci siamo rivolti, che conferma anche gli  investimenti in programma: “ sia nel Consiglio dell’UCMAN del 21 dicembre che nel Consiglio Comunale di Mirandola del 27 dicembre l’Ausl ha confermato l’acquisto, già finanziato, dell’ecografo per l’ambulatorio di PS Ostetrico dell’UO di Ostetricia (e NON, come erroneamente riportato dalle dichiarazioni di Platis e Neri, per il Pronto soccorso generale, che ha una dotazione perfettamente adeguata e di recente acquisizione). I tempi di messa in funzione, di circa 3 mesi, dipendono dall’espletamento della gara di area vasta in corso”.

Da addetto ai lavori e anche come rappresentante delle istituzioni locali di FI posso affermare tranquillamente che in relazione ai problemi della salute dei cittadini si debba mantenere un giudizio estremamente obiettivo che non può essere condizionato da interessi politici di parte, finalizzati in particolare alle prossime consultazioni politiche. Pur tenendo alta l’attenzione sull’evoluzione della realizzazione dei progetti approvati e condivisi per la Sanità dell’Area  Nord, è necessario comprendere che la salute dei cittadini prescinde da coinvolgimenti di parte. Credo di poter dire che le affermazioni dei consiglieri Platis e Neri, colleghi di partito, siano avventate, inopportune e fatte da chi non ha la preparazione necessaria per affrontare queste tematiche.

Dott.Prof. Fabrizio Locatelli

Capogruppo FI a San Possidonio

Consigliere FI Ucman

Vice presidente commissione 4° Ucman

Rubriche

Glocal
La disuguaglianza tra ricchi e poveri alimenta la rabbia sociale
L’1% della popolazione mondiale detiene quasi la metà della ricchezza aggregata netta totale.leggi tutto
Glocal
Esondazione Secchia del 2014: una sentenza da rivedere
Alluvione 2014, per la Procura non ci sono responsabili: archiviata l’inchiesta.leggi tutto
Glocal
Lo shutdown più lungo della storia americana
Lo shutdown americano, il più lungo della storia americana, sta avendo conseguenze negative che non riguardano soltanto il presente della più grande democrazia del pianeta, ma anche il futuro.leggi tutto
Glocal
I costi dello shutdown americano
Il Presidente americano vuole assolutamente il muro ai confini con il Messico: “farò tutto il necessario”, avrebbe dichiarato nei giorni scorsi, “il pubblico americano chiede il muro”.leggi tutto
Glocal
America in shutdown
Blocco di un quarto delle attività federali per mancanza di fondi. Trump: "Speriamo non duri a lungo". E rinuncia alle vacanze di Natale.leggi tutto
Glocal
Qualità della vita in Italia 2018
Italia Oggi, in collaborazione con l’Università “La Sapienza” di Roma, ha realizzato anche quest’anno l’indagine sulla qualità della vita in Italia. La classifica vede le province del Nord –Est fare la parte del leone, con Bolzano e Trento rispettivamente al 1° e 2° posto, seguite da alcune province del Nord-Est quali Belluno, Pordenone e Treviso rispettivamente al 3°, 5° e 9° posto.leggi tutto
Glocal
IL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO
In conclusione abbiamo un’emergenza chiamata debito pubblico. Dobbiamo cominciare a pensare che sia il caso di smettere di spendere più soldi di quelli che abbiamo. Dobbiamo cominciare a pensare di smettere di promettere sogni che non si possono realizzare, e che occorre disinnescare l’incubo di una spirale di sfiducia nei confronti dell’Italia che manderebbe all’aria la nostra credibilità.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchPiantagione di marijuana, la scoperta dei Carabinieri a Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Finale Emilia si riempie di cuori nei negozi
    Finale Emilia si riempie di cuori nei negozi
    Si ricorda così come la città abbia un cuore pulsante e una offerta che non ha nulla da invidiare ai centri commerciali e allo shopping su Internet[...]
    Cane scappa di casa e provoca incidente stradale, condannato il padrone
    Cane scappa di casa e provoca incidente stradale, condannato il padrone
    Per omicidio colposo legato all'omessa custodia dell'animale[...]
    Si ferma il viaggio di Cherif intorno al mondo: è innamorato
    Si ferma il viaggio di Cherif intorno al mondo: è innamorato
    "Il mio cuore ormai si è perso per lei", spiega il giovane che era stato con la Croce Rossa a San Felice a prestare aiuto durante il sisma[...]
    Fabbrica ticket falsi per non pagare il parcheggio
    Fabbrica ticket falsi per non pagare il parcheggio
    Nei guai un professionista di 30 anni apparentemente insospettabile[...]
    Concordia, c'è una storia d'amore dietro la maxi rissa tra ragazzi
    Concordia, c'è una storia d'amore dietro la maxi rissa tra ragazzi
    Più di 40 ragazzini si erano dati appuntamento per picchiarsi[...]
    "Il Panaro ha rotto gli argini a Nonantola" è una bufala. La sindaca minaccia denunce
    "Il Panaro ha rotto gli argini a Nonantola" è una bufala. La sindaca minaccia denunce
    Allo stato attuale il livello del fiume è stazionario in lenta diminuzione[...]
    Paga per un appartamento a Tenerife ma è una truffa da più di mille euro
    Paga per un appartamento a Tenerife ma è una truffa da più di mille euro
    Un pensionato carpigiano aveva visto un annuncio su internet[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: