Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Mirandola, venerdì sera la proiezione del film “Cena tra amici”

Dal teatro al cinema, per offrire agli spettatori una visione multimediale dello stesso testo. Dopo il grande successo di Le Prénom – Cena tra amici di Matthieu Delaporte e Alexandre de La Patellière portato in scena da Antonio Zavatteri giovedì scorso 8 febbraio all’Auditorium Rita Levi Montalcini di Mirandola nell’ambito della Stagione teatrale 2017/2018 curata da ATER – Associazione Teatrale Emilia Romagna, domani venerdì 16 febbraio alle ore 21.00 sarà proiettato a ingresso gratuito sempre all’Auditorium il film “Cena tra amici” (Le Prènom) diretto dagli stessi autori della piéce Matthieu Delaporte e Alexandre de La Patellière (Francia/Belgio 2012) con Patrick Bruel, Valérie Benguigui. Charles Berling, Guillaume de Tonquédec, Judith El Zein, Françoise Fabian. Il film ha ricevuto cinque nomination al Premio César 2013, vincendo quelle per il Migliore Attore non Protagonista (de Tonquédec) e per la Migliore Attrice non Protagonista (Benguigui).

Vincent, un quarantenne agente immobiliare, viene invitato a cena dalla sorella Elisabeth (detta Babètte) e dal cognato Pierre, entrambi professori a Parigi e genitori di Apollin e Myrtille. Alla cena partecipa anche Claude, un amico d’infanzia di Babètte e trombonista nell’Orchestre Philharmonique de Radio France. Vincent porta la notizia dell’esame prenatale che sua moglie Anna, che dovrebbe unirsi a loro per la cena, ha fatto in vista della nascita del loro bambino, e comunica alla sorella, al cognato e all’amico che il nome scelto per il nascituro è Adolphe. Vincent sostiene di aver preso il nome dal protagonista di un romanzo, ma la cosa suscita la forte perplessità dei presenti, in particolare manda su tutte le furie Pierre, fortemente contrariato per particolari motivi ideologici; egli, avendo idee politiche di sinistra, vede troppe assonanze con il nome Adolf, associandolo ad Hitler.

Anna, arrivata in seguito, rivela che il nome era frutto di uno scherzo da parte di Vincent, perché il nome scelto era Henri (come il padre di Vincent e Babètte); ma ormai la controversia tra padroni di casa e ospiti si intensifica e dà l’opportunità a vecchi rancori e segreti nascosti (come la relazione clandestina fra Claude e Françoise, madre vedova di Vincent ed Babètte, di cui Anna è al corrente) di affiorare in superficie e di far conoscere ognuno all’altro i propri aspetti più nascosti. Solo la nascita della figlia di Vincent, e non di un maschietto come tutti credevano, riporterà la serenità nel gruppo; la bimba riceverà il nome Françoise, come la nonna; non prima di un ultimo scherzo di Vincent, che tenta di fregare la famiglia usando come finto nome la parola Prugna (soprannome dispregiativo coniato anni prima per Claude).

“(…) Inserendosi nella tradizione del teatro boulevardier di qualità Cena tra amici costruisce tutto attorno a un nucleo centrale, e Delaporte e De la Patelliére hanno il controllo assoluto dei tempi comici. La loro è un’opera prima per quanto riguarda il cinema ma il testo è stato scritto a quattro mani e il cast (con un’eccezione) è quello della messa in scena (hit al box office) di Bernard Murat. L’eccezione è costituita da Charles Berling, aggiungendo, per il pubblico francese, un alone di Gauche acculturata che l’attore ha costruito nel corso della sua carriera. (…) La teatralità originale a tratti si fa sentire, soprattutto quando i toni iniziano ad esasperarsi, ma complessivamente il film tiene e riesce a far sorridere (un po’ amaramente) anche se, il doppiaggio (per quanto perfetto) priva queste commedie d’Oltralpe di quella musicalità (che si trasforma talvolta in pomposità) e di quel ritmo che sono insiti nella lingua. Il finale per alcuni costituirà una vera sorpresa (da più punti di vista)”. MyMovies

Prossimo spettacolo in cartellone, giovedì 22 febbraio 2018 alle ore 21.00: Ferruccio Soleri, una vita d’Arlecchino di Yannis Hott per la regia di Mario Mattia Giorgetti, dove il grande attore racconta la sua vita di protagonista e privata.

Info al numero 053522455 o sulla pagina Fb dedicata.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Glocal
L'economia del turpiloquio
Viviamo in una società dove il turpiloquio viene fin troppo (ab)usato come strumento per umiliare, opprimere e calpestare il prossimo, e che ha assunto un ruolo preponderante nella comunicazione tra gli individui.leggi tutto
Glocal
LA PAROLA AI MANAGER: l'Innovation Manager
Da alcuni giorni è stato pubblicato l’elenco dei consulenti dell’Albo del Mise per gli “Innovation Manager”.leggi tutto
Consigli di salute
Carie: un nemico silenzioso che può causare gravi malattie al cuore e ad altri organi
L’igiene orale? È più importante di quanto si possa immaginare. leggi tutto
Glocal
La parola ai manager: il Fractional Management
Il Fractional Manager non è che un Temporary Manager che in taluni casi opera part time.leggi tutto
Glocal
La parola ai manager: TEMPORARY MANAGEMENT, una opportunità per le PMI
Si può definire il TM come un manager a cui viene affidata la gestione temporanea di un determinato progetto, lavorando con un mandato operativo e integrandosi con la proprietà aziendale.leggi tutto
Consigli di salute
Insulino resistenza e alimentazione, il parere della dottoressa Federica Felicioni
L’invecchiamento stesso può predisporre alla insulino-resistenza con il conseguente aumento della glicemia.leggi tutto
Eco sisma bonus, tutto quel che bisogna sapere
Lo studio dell'architetto Malaguti di Concordia ci aiuta a capire cosa bisogna fare per ottenerlo.leggi tutto
Consigli di salute
Stress da rientro? L'alimentazione può dare una mano
Un’ importante strategia che consente di aumentare il livello di serotonina è effettuare un’attività fisica regolareleggi tutto
Consigli di salute
Il rapporto tra denti e postura
Prima si va dal dentista, meglio è: sarà più semplice correggere un allineamento irregolare delle arcate e, quindi, un eventuale difetto della postura.leggi tutto
Glocal
Sud Italia in profonda crisi: cresce il divario tra Nord e Sud
Nel rapporto Svimez sul Mezzogiorno italiano, si delinea un quadro socio-economico sconcertante, a causa soprattutto della ormai consolidata incapacità delle istituzioni locali di erogare servizi che vadano verso il benessere di imprese e cittadini, e con una sempre maggiore presenza delle varie mafie locali all’interno delle istituzioni stesse.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchCome mandare via le cimici da casa, parla l'esperto
    • WatchLe sfogline trap di Mirandola
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Nido gigante al cimitero di Cavezzo, il web si mobilita e sentenzia: sono vespulae germanicae
    Nido gigante al cimitero di Cavezzo, il web si mobilita e sentenzia: sono vespulae germanicae
    Personale della ditta che ha in gestione le operazioni cimiteriali ha già provveduto a metterlo in sicurezza e rimuoverlo[...]
    A Gorghetto pescato un pesce siluro di oltre 2 metri
    A Gorghetto pescato un pesce siluro di oltre 2 metri
    Una volta fatta la foto di rito il pesce siluro è stato liberato[...]
    La piena del Panaro vista dal drone - FOTO E VIDEO
    La piena del Panaro vista dal drone - FOTO E VIDEO
    l Consorzio Bonifica Burana ha mandato in volo un drone per riprendere le immagini dell'ultima storica ondata di piena[...]
    A Medolla la parrocchia di Villafranca fa scuola: è la più seguita d'Europa su Instagram
    A Medolla la parrocchia di Villafranca fa scuola: è la più seguita d'Europa su Instagram
    Ha oltre 1200 fan digitali, niente male per una piattaforma web dove spopolano balletti e influencers, ricette e panorami [...]
    Alla Acetum Cavezzo 200 dipendenti a scuola di sicurezza
    Alla Acetum Cavezzo 200 dipendenti a scuola di sicurezza
    In occasione del primo Safety day dell'azienda prima produttrice di balsamico al mondo[...]
    Un novembre caldo e con tanta, tanta pioggia. E' nuovo record
    Un novembre caldo e con tanta, tanta pioggia. E' nuovo record
    Più di metà della pioggia del 2019 è caduta nei soli due mesi di maggio e di novembre[...]
    Voleva le caramelle e scappa di casa a 3 anni
    Voleva le caramelle e scappa di casa a 3 anni
    E' stata trovata al supermercato, in ciabatte e pigiama, che girovagava tra le corsie[...]
    Senza assicurazione, senza revisione e senza patente. E con l'hashish in tasca
    Senza assicurazione, senza revisione e senza patente. E con l'hashish in tasca
    Un 32enne modenese è stato fermato perchè con la sua Peugeot 207 eseguiva manovre sospette[...]