SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Al Policlinico operata di cataratta una donna di 103 anni

 

Da qualche giorno un’arzilla modenese di 103 anni potrà vedere di nuovo in maniera soddisfacente e questo gli consentirà di una migliore qualità di vita. Il risultato è stato ottenuto grazie all’equipe di Oculistica del Policlinico di Modena, diretta dal prof. Gian Maria Cavallini che ha eseguito in anestesia un intervento di cataratta in un paziente. Non vi sono state complicanze e la paziente è rientrata a casa propria subito dopo l’intervento chirurgico con miglioramento immediato della capacità visiva.

A Modena – spiega il prof. Gian Maria Cavallini – sono oltre 14.000 gli over 80, 2900 hanno più di 90 anni, 77 sono gli ultracentenari. Nella popolazione con più di 80 anni la prevalenza di cataratta è del 68%, questo significa che oltre due terzi delle persone con oltre 80 anni presentano catarattaUn tempo pazienti di questa età venivano operati più raramente in quanto erano meno numerosi e arrivavano a queste età avanzate in condizioni generali più critiche ed era meno sentita la necessità dell’autosufficienza. Oggigiorno la maggior parte di questi pazienti ricerca l’autonomia anche nella possibilità di poter ancora guidare e per questo viene richiesta una buona capacità visiva. Oggi, grazie all’innovazione tecnologica, all’utilizzo di ultrasuoni e di incisioni chirurgiche estremamente ridotte riusciamo a operare pazienti molto anziani, a patto che le condizioni cliniche siano stabili, come è il caso della signora  di 103 anni che abbiamo operato nei giorni scorsi.” Al Policlinico di Modena l’intervento di cataratta viene eseguito con tecnica di microfacoemulsificazione bimanuale: questo consente di eseguire due incisioni di soli 1.4 mm. L’intervento viene eseguito in regime ambulatoriale e il paziente rientra a casa propria subito dopo l’intervento.  Il decorso post-operatorio è estremamente rapido così come il recupero visivo.

 

Per cataratta – aggiunge il prof. Gian Maria Cavallini – si intende qualsiasi perdita di trasparenza del cristallino e ciò può causare una diminuzione dell’acuità visiva. L’incidenza di cataratta aumenta all’aumentare dell’età. L’unico trattamento efficace della cataratta consiste nell’estrazione chirurgica del cristallino opacizzato e la sua sostituzione con una lente artificiale. L’intervento di cataratta nel “grande anziano”, con il conseguente miglioramento della capacità visiva, si associa a una diminuzione del rischio di cadute e ad un miglioramento del grado di autonomia nelle attività quotidiane, come leggere il giornale, prendere un taxi, riconoscere le persone, vedere i prezzi al supermercato siano attività più agevoli dopo l’intervento di cataratta”. Il miglioramento del grado di autonomia e della capacità visiva del paziente ha ricadute anche dal punto di vista neurocognitivo rallentando il fisiologico decadimento psichico proprio delle età più avanzate, come dimostrato da studi inglesi e giapponesi che hanno somministrato scale di valutazione cognitiva pre e post-intervento a distanza di 6 mesi ottenendo un netto miglioramento dei risultati.

In Italia sono circa 750.000 i pazienti che annualmente ricorrono all’intervento di cataratta. A Modena, il Policlinico esegue circa 2200 interventi di cataratta all’anno, considerando ogni fascia di età, dai neonati agli ultracentenari.

La frequente presenza di concomitanti patologie sistemiche – conclude Cavallini – come ad es. patologie cardiovascolari, dismetaboliche e respiratorie, nei pazienti molto anziani vanno attentamente considerate e analizzate in quanto possono aumentare i rischi durante l’intervento chirurgico. Per questo motivo sono fondamentali la valutazione preoperatoria e una valutazione anestesiologica. I pazienti operati presso il Policlinico di Modena eseguono esami preoperatori, ECG ed è sempre presente un anestesista durante l’intervento chirurgico”.

Rubriche

Glocal
La disuguaglianza tra ricchi e poveri alimenta la rabbia sociale
L’1% della popolazione mondiale detiene quasi la metà della ricchezza aggregata netta totale.leggi tutto
Glocal
Esondazione Secchia del 2014: una sentenza da rivedere
Alluvione 2014, per la Procura non ci sono responsabili: archiviata l’inchiesta.leggi tutto
Glocal
Lo shutdown più lungo della storia americana
Lo shutdown americano, il più lungo della storia americana, sta avendo conseguenze negative che non riguardano soltanto il presente della più grande democrazia del pianeta, ma anche il futuro.leggi tutto
Glocal
I costi dello shutdown americano
Il Presidente americano vuole assolutamente il muro ai confini con il Messico: “farò tutto il necessario”, avrebbe dichiarato nei giorni scorsi, “il pubblico americano chiede il muro”.leggi tutto
Glocal
America in shutdown
Blocco di un quarto delle attività federali per mancanza di fondi. Trump: "Speriamo non duri a lungo". E rinuncia alle vacanze di Natale.leggi tutto
Glocal
Qualità della vita in Italia 2018
Italia Oggi, in collaborazione con l’Università “La Sapienza” di Roma, ha realizzato anche quest’anno l’indagine sulla qualità della vita in Italia. La classifica vede le province del Nord –Est fare la parte del leone, con Bolzano e Trento rispettivamente al 1° e 2° posto, seguite da alcune province del Nord-Est quali Belluno, Pordenone e Treviso rispettivamente al 3°, 5° e 9° posto.leggi tutto
Glocal
IL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO
In conclusione abbiamo un’emergenza chiamata debito pubblico. Dobbiamo cominciare a pensare che sia il caso di smettere di spendere più soldi di quelli che abbiamo. Dobbiamo cominciare a pensare di smettere di promettere sogni che non si possono realizzare, e che occorre disinnescare l’incubo di una spirale di sfiducia nei confronti dell’Italia che manderebbe all’aria la nostra credibilità.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchPiantagione di marijuana, la scoperta dei Carabinieri a Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Finale Emilia si riempie di cuori nei negozi
    Finale Emilia si riempie di cuori nei negozi
    Si ricorda così come la città abbia un cuore pulsante e una offerta che non ha nulla da invidiare ai centri commerciali e allo shopping su Internet[...]
    Cane scappa di casa e provoca incidente stradale, condannato il padrone
    Cane scappa di casa e provoca incidente stradale, condannato il padrone
    Per omicidio colposo legato all'omessa custodia dell'animale[...]
    Si ferma il viaggio di Cherif intorno al mondo: è innamorato
    Si ferma il viaggio di Cherif intorno al mondo: è innamorato
    "Il mio cuore ormai si è perso per lei", spiega il giovane che era stato con la Croce Rossa a San Felice a prestare aiuto durante il sisma[...]
    Fabbrica ticket falsi per non pagare il parcheggio
    Fabbrica ticket falsi per non pagare il parcheggio
    Nei guai un professionista di 30 anni apparentemente insospettabile[...]
    Concordia, c'è una storia d'amore dietro la maxi rissa tra ragazzi
    Concordia, c'è una storia d'amore dietro la maxi rissa tra ragazzi
    Più di 40 ragazzini si erano dati appuntamento per picchiarsi[...]
    "Il Panaro ha rotto gli argini a Nonantola" è una bufala. La sindaca minaccia denunce
    "Il Panaro ha rotto gli argini a Nonantola" è una bufala. La sindaca minaccia denunce
    Allo stato attuale il livello del fiume è stazionario in lenta diminuzione[...]
    Paga per un appartamento a Tenerife ma è una truffa da più di mille euro
    Paga per un appartamento a Tenerife ma è una truffa da più di mille euro
    Un pensionato carpigiano aveva visto un annuncio su internet[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: