SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click. SulPanaro Expo Ogni comune, tutte le attività, un solo click.

Imprese emiliane in Silicon Valley un mese dopo

di Andrea Lodi

E’ passata da poco la mezzanotte. Sto per disattivare il collegamento internet dello smartphone, quando vengo letteralmente sommerso da una marea di messaggi da WhatsApp. Immagino si tratti della solita discussione notturna di amici, che si cimentano in inutili scambi di altrettante inutili argomentazioni.

Sono combattuto se dare un’occhiata o lasciare perdere. Fortunatamente propendo per la prima ipotesi.

Sono immagini da Sunnyvale, Silicon Valley. E’ Massimiliano Cravedi, CEO di Xeo4, una delle quattro imprese emiliane che partecipano al programma dell’Aster IoT Accelerator Program (le altre sono: la carpigiana Competitoor e le bolognesi Pollution e Nextis4us). Inizia così un confronto, un viaggio che mi introduce nella quotidianità di Massimiliano, nella incredibile avventura che sta vivendo.

Tutte le mattine Massimiliano si alza di buon ora per raggiungere la sede del “Plag and Play”, uno dei più importanti acceleratori d’impresa degli Stati Uniti. Per prima cosa l’allineamento quotidiano con l’ufficio in Italia, un’abbondante colazione e quindici minuti a piedi per raggiungere la sua postazione di lavoro.

La colazione

Il posto di lavoro

L’ufficio

“La giornata passa veloce, tra ricerche, revisione dei documenti, confronti con il “mentore”, partecipazione ad eventi organizzati all’interno del PnP, discussioni con i colleghi”, mi racconta Massimiliano da nove ore di fuso orario di distanza.

“La mattina fa davvero freddo, non pensare alla California dei film, quella è a LosAngeles”, continua Massimiliano.

La prima parte del mese è stata dedicata alla formazione. Giornate di lezioni full time tenute da professionisti top della comunicazione, dell’economia, del marketing e della strategia d’impresa, °giusto per farci entrare subito nel mindset della Valley”, precisa Massimiliano.

Le riunioni

La seconda parte del mese invece è stata dedicata ad una meticolosa ricerca della propria strategia, lo studio del mercato, dei competitor e della costruzione della cosiddetta “value proposition”.

“La strategia è alla base di tutto, ma non c’è una regola precisa, ogni azienda, ogni progetto, deve trovare la propria strada – spiega Massimiliano – ed in questo mi aiuta parecchio Jean-Claude Junqua, il mio mentore che, passo dopo passo, porta l’idea iniziale verso un progetto sostenibile”.

Plag and Play ha affidato il progetto di Massimiliano nelle esperte mani di Jean-Claude Junqua, consulente della Stanford University, della Singularity University e CEO di “CE2Innovate”.

Massimiliano con Jean-Claude Junqua (il mentore)

Perché per fare sviluppo d’impresa occorre percorrere migliaia di chilometri? Non si possono fare le medesime cose in Europa?

Il fatto è che qui c’è l’ecosistema. E cioè la più grande concentrazione di menti, volontà politica, aziende, capitali e visione. Che lavorano in sinergia verso un obiettivo comune, quello di costruire grandi aziende su scala globale. E da 40 anni continuano ad evolversi e migliorare questo modello. Competere con loro è impensabile. E francamente credo sia meglio così.

Perché ritieni sia meglio così?

Nel senso che questo processo ha parecchi lati oscuri, vedi la spinta esagerata verso progetti iper-ambiziosi investendo (e spesso bruciando) ingentissime quantità di capitali. Questo sistema spinto al massimo del rischio imprenditoriale (la scommessa è o tutto o niente) porta ad una mortalità delle startup (e non solo) prossima al 100%. Una cosa del genere in altri paesi sarebbe impensabile.

Per questo motivo devi investire tre mesi del tuo tempo a prepararti al meglio.

Esatto. E’ fondamentale essere estremamente preparati e chiari nella presentazione e nella strategia, per essere credibili e non “bruciarsi”.

Quindi come puoi descrivere il “bilancio” del primo mese?

Spero che il lavoro preparatorio svolto mi possa dare gli strumenti giusti per essere competitivo. Un primo risultato (non da poco) l’ho già ottenuto: ho potuto lavorare per un mese full time sulla strategia dei prossimi anni. Credo, anzi sono certo, che senza questa opportunità, non avrei mai trovato il tempo di dedicarmi in maniera così profonda alla ricerca del percorso da seguire. E senza una chiara strategia, non c’è futuro.

Come trascorri il tempo libero?

Nel weekend cerchiamo di ritagliarci almeno mezza giornata di svago, per il resto si lavora per cercare di anticipare le critiche che il mentore porterà il lunedì (ma non ci riusciamo mai).

Stanford University

Stanford University

Oceano Pacifico

L’ultima domanda, “bastarda”: ti trasferiresti qui?

Sto facendo la lista dei pro e dei contro … ti farò sapere.

Un invito a risentirci più avanti.

Rubriche

Glocal
Come e dove si produce energia elettrica in Europa
L’Italia produce circa l’86% del proprio fabbisogno energetico. Più di due terzi provengono da centrali termoelettriche che bruciano combustibile in gran parte importato da Russia, Algeria e Libia, mentre meno di un terzo proviene da fonti rinnovabili.leggi tutto
Glocal
Le imprese italiane cercano 150.000 tecnici, ma non ci sono
I novantacinque ITS presenti in Italia attualmente contano poco più di diecimila iscritti, contro una domanda di lavoro da parte delle imprese, stimata nei prossimi cinque anni, di oltre 150 mila tecnici.leggi tutto
Glocal
Imprese emiliane in Silicon Valley un mese dopo
Nella Silicon Valley c'è la più grande concentrazione di menti, volontà politica, aziende, capitali e visione, che lavorano in sinergia verso un obiettivo comune: costruire grandi aziende su scala globale.leggi tutto
Glocal
Pubblicità: come evitare i vampiri virali
La rete è popolata di contenuti branded che generano picchi di viralità, ma di cui tutti ricordano solo un attore o un tormentone, e nessuno ricorda invece il brand o il suo messaggio.leggi tutto
Glocal
Italia ed Europa: un rapporto difficile
L’Italia stenta ad attuare le riforme politico-economiche tanto agognate dalle istituzioni europee.leggi tutto
Glocal
Il nuovo male dell'Italia è il rancore
L’economia italiana ha ripreso a crescere abbastanza bene, trainata dall’industria manifatturiera, dall’export e dal turismo che hanno messo a segno risultati da record. Ripresa che non impedisce però ad una buona parte degli italiani a manifestare sentimenti di forte rancore.leggi tutto
Glocal
Economia inclusiva: Italia ultima tra le economie avanzate
Il World Economic Forum posiziona l’Italia al 27esimo posto su 29 nella classifica dell’inclusività nell’economia tra i Paesi ad economia avanzata.leggi tutto
Storia semiseria di un delirio elettorale
Caos e ritardi con lunghe cose ai seggi elettorali a causa dell'inserimento del bollino antifrode nelle schede elettorali.leggi tutto
Glocal
L’Italia detiene il primato europeo di “Stato più povero”
In Europa, su una popolazione di circa 510 milioni di abitanti, il 15% circa dei suoi abitanti vive in uno stato di “privazione sociale o materiale”.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchFlavio Zanini presidente Banca Sanfelice
    • WatchOspedale di Mirandola, la donazione in ricordo di Giuseppe Della Croce
    • WatchMirandola, studente lancia cestino contro la professoressa

    Curiosità

    Bimbo di Mirandola scrive alla regina Elisabetta. E lei gli risponde
    Bimbo di Mirandola scrive alla regina Elisabetta. E lei gli risponde
    Ha ringraziato il piccolo Benedetto per il gentile pensiero rivolto a sua Maestà[...]
    Il miglior posto al mondo dove mangiare è Modena. Chez Massimo Bottura
    Il miglior posto al mondo dove mangiare è Modena. Chez Massimo Bottura
    Con la sua Osteria Francescana è di nuovo al primo posto dei 50 Best Restaurant. [...]
    Un anno di festa per la saga emiliana di Don Camillo e Peppone
    Un anno di festa per la saga emiliana di Don Camillo e Peppone
    Accade a 50 anni dalla scomparsa di Giovannino Guareschi[...]
    Dall'Università di Modena laurea Honoris Causa a Horacio Pagani
    Dall'Università di Modena laurea Honoris Causa a Horacio Pagani
    L'imprenditore argentino diventerà dottore in Ingegneria del Veicolo[...]
    Marijuana sanitaria, in pochi mesi già un migliaio di pazienti trattati
    Marijuana sanitaria, in pochi mesi già un migliaio di pazienti trattati
    Si usa per ridurre il dolore neuropatico cronico di intensità elevata e trattare i pazienti affetti da sclerosi multipla con spasticità, in caso di resistenza alle terapie convenzionali.[...]
    Multata perchè, mentre puliva, dell'acqua finì in strada. Ora va in televisione
    Multata perchè, mentre puliva, dell'acqua finì in strada. Ora va in televisione
    Una sigora di Bomporto chiede giustizia per quel che le è accaduto loscorso febbraio[...]
    Si levano urla dal cimitero: uomo rimasto chiuso dentro chiede aiuto
    Si levano urla dal cimitero: uomo rimasto chiuso dentro chiede aiuto
    Allarme in paese per il via vai di lampeggianti blu nella notte[...]
    Un urlo squarcia la notte a Finale Emilia. Nessuna violenza, solo pene d'amore
    Un urlo squarcia la notte a Finale Emilia. Nessuna violenza, solo pene d'amore
    Brusco risveglio per tanti finalesi nella notte tra mercoledì e giovedì attorno alle 3 del mattino[...]
    Per la giornata del donatore arriva il gelato al gusto Avis
    Per la giornata del donatore arriva il gelato al gusto Avis
    Davanti alla gelateria che lancia l'iniziativa ci saranno i volontari dell’associazione a fare informazione[...]
    Il mistero della scritta in latino comparsa sulla ciclabile
    Il mistero della scritta in latino comparsa sulla ciclabile
    Si tratta di una epigrafe vergata su una tavola di legno piantata sul terreno[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: