SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Le imprese italiane cercano 150.000 tecnici, ma non ci sono

di Andrea Lodi

Francesca è una dei diecimila studenti italiani che frequenta un Istituto Tecnico Superiore. L’ITS Biomedicale di Mirandola, per la precisione. Assieme al compagno di scuola Simone, Francesca entro un anno dal conseguimento del diploma di Tecnico Superiore, troverà un lavoro coerente con le competenze acquisite.

Secondo l’ultimo monitoraggio del MIUR, infatti, più dell’80% dei diplomati ha trovato lavoro nel giro di pochi mesi. Merito di un percorso formativo di tipo tecnico che tiene conto delle caratteristiche del nostro sistema economico. Gli ITS sono organizzazioni formative che coinvolgono imprese, enti pubblici, centri di ricerca ed associazioni di categoria, al fine di garantire una formazione adeguata alle reali esigenze delle imprese, ed una “certezza” occupazionale ai tanti giovani che si affacciano sul mercato del lavoro.

E’ una risposta al fenomeno che gli inglesi definiscono Skill Mismatch, ovvero il gap esistente tra le competenze dei potenziali lavoratori e quelle richieste dalle imprese.

Purtroppo si tratta di una timida risposta. I novantacinque ITS presenti in Italia, che offrono percorsi formativi post diploma della durata di due anni, dislocati in prevalenza nel nord Italia, attualmente contano poco più di diecimila iscritti, contro una domanda di lavoro da parte delle imprese, stimata nei prossimi cinque anni, di oltre 150 mila tecnici.

Un paradosso. Se si pensa che la disoccupazione giovanile, secondo i dati pubblicati dall’Istat, è del 31,7% nella fascia 15 – 24 anni e del 16,0% nella fascia 25 – 34 anni, risulta difficile spiegarsi perché le imprese non riescano a trovare giovani lavoratori.

I profili maggiormente richiesti riguardano i settori della meccatronica, della meccanica, della chimica, del tessile, dell’alimentare, del turismo, dell’Ict e del benessere. Certo che non si può pensare che un giovane interessato alla filosofia possa immaginare il suo futuro professionale in un’azienda del comparto tessile o meccanico. Sono gli effetti di un “eccesso di libertà”, direbbe qualcuno, nel senso della programmazione del nostro futuro lavorativo, di cui soffre (o gode) il nostro Paese.

In Germania, ad esempio, le cose funzionano in modo diverso. Per la classe media, il futuro di ogni tedesco è predeterminato dalle istituzioni. Non è il singolo individuo a scegliere quale scuola frequentare, ma l’istituzione scolastica, in base a valutazioni sulle quali il genitore non può proferire parola. Le Fachhochschulen, il corrispondente tedesco dei nostri ITS, superano il milione di studenti. Un rapporto di 1 a 100.

ITS a parte, la domanda da porsi è: che fine fanno i diplomati tecnici italiani che non si iscrivono agli ITS? Negli ultimi dieci anni sono diminuiti in modo sorprendente le iscrizioni agli istituti tecnici e professionali. Per contro invece sono aumentati i liceali. Secondo uno studio realizzato dalla Fondazione Agnelli, più della metà dei diplomati italiani, a due anni dal diploma, si accontenta di un lavoro qualsiasi. Un dato preoccupante, su cui vale la pena riflettere. Ma mentre noi riflettiamo, i tecnici tedeschi premono alle porte. Una nuova ondata di invasione barbarica?

Rubriche

Glocal
Qualità della vita in Italia 2018
Italia Oggi, in collaborazione con l’Università “La Sapienza” di Roma, ha realizzato anche quest’anno l’indagine sulla qualità della vita in Italia. La classifica vede le province del Nord –Est fare la parte del leone, con Bolzano e Trento rispettivamente al 1° e 2° posto, seguite da alcune province del Nord-Est quali Belluno, Pordenone e Treviso rispettivamente al 3°, 5° e 9° posto.leggi tutto
Glocal
IL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO
In conclusione abbiamo un’emergenza chiamata debito pubblico. Dobbiamo cominciare a pensare che sia il caso di smettere di spendere più soldi di quelli che abbiamo. Dobbiamo cominciare a pensare di smettere di promettere sogni che non si possono realizzare, e che occorre disinnescare l’incubo di una spirale di sfiducia nei confronti dell’Italia che manderebbe all’aria la nostra credibilità.leggi tutto
Consigli di salute
Dieta e tumori, ne parla la dottoressa Federica Felicioni
Tanti i miti da sfatare: non esite una dieta anticancro e non è vero che chi è malato debba mangiare di tutto per essere più forteleggi tutto
Glocal
L’intelligenza artificiale creerà nuovi posti di lavoro?
L’intelligenza artificiale migliorerà la produttività di molti posti di lavoro, eliminando milioni di posizioni di medio e basso livello, ma anche creando milioni di nuove posizioni di alta qualifica.leggi tutto
Glocal
Il difficile rapporto tra l'Italia e le start-up
Secondo i dati del Ministero dello sviluppo economico (con la collaborazione di Infocamere e Unioncamere), il numero delle società innovative in Italia ha raggiunto la quota di quasi 9.000 imprese.leggi tutto
Glocal
Ocse: "Italia terza per disoccupazione, scendono i salari reali"
LʼOcse segnala un alto livello di insicurezza per quanto riguarda il mercato del lavoro in Italia, la cui situazione è "migliorata negli ultimi anni, ma più lentamente che in altri Paesi"leggi tutto
Glocal
Quando le imprese americane investono in Italia
“Eon Reality”, azienda californiana, ha investito 24 milioni di euro in Emilia Romagna a Casalecchio di Reno, grazie alla legge sull'attrattività, con in programma centosessanta nuove assunzioni.leggi tutto
Glocal
Sergio Marchionne: innovatore o visionario?
Sergio Marchionne è stato un innovatore in quanto visionario, nell’accezione imprenditoriale del termine, inteso come colui che è in grado di avere una “vision”, ovvero di sapere guardare avanti, al futuro.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchPiantagione di marijuana, la scoperta dei Carabinieri a Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchFederico Tassini da Finale Emilia vince il campionato del mondo col Roma Roller Team

    Curiosità

    Mirandola, con il freddo arrivano le oche selvatiche
    Mirandola, con il freddo arrivano le oche selvatiche
    Tra queste una inanellata nel maggio 2002 in Polonia [...]
    "Do they know it's Christmas?" Ecco il video di Natale made in Finale Emilia
    "Do they know it's Christmas?" Ecco il video di Natale made in Finale Emilia
    La riproposizione del grande classico realizzata in occasione dei 18 anni di attività del negozio di musica Plug In. Una trentina le persone coinvolte[...]
    Per la Croce Blu di Soliera un calendario che è tutta una favola
    Per la Croce Blu di Soliera un calendario che è tutta una favola
    Per l'iniziativa i volontari del soccorso hanno superato se stessi realizzando un piccolo capolavoro di ironia e immaginazione[...]
    Nel cielo della Bassa brilla la stella cometa di Natale
    Nel cielo della Bassa brilla la stella cometa di Natale
    Il cielo terso che ci hanno regalato i gelidi venti di questi giorni ci ha permesso di vedere tante stelle cadenti, le Geminidi[...]
    Il miglior panettone d'Italia? Si fa in Emilia, col grano antico
    Il miglior panettone d'Italia? Si fa in Emilia, col grano antico
    Secondo la rivista gastronomica Dissapore, lo ha realizzato il pasticciere Claudio Gatti[...]
    "Come vi chiamate?", chiedono i Carabinieri. E i due cinesi: "Ping e Pong"
    "Come vi chiamate?", chiedono i Carabinieri. E i due cinesi: "Ping e Pong"
    Due ragazzi di 29 e 30 anni sono stati denunciati in stato di libertà[...]
    I social bond della Cassa Depositi e Prestiti portano lavoro a San Felice
    I social bond della Cassa Depositi e Prestiti portano lavoro a San Felice
    A San Felice il finanziamento è andato alla Ferropol Coating[...]
    Da Nonantola all'isola di Budelli per vivere da eremita, ora per il prof Morandi è sfratto
    Da Nonantola all'isola di Budelli per vivere da eremita, ora per il prof Morandi è sfratto
    Ha 79 anni e non sa dove andare. "In condominio non ci starei", disse una volta[...]
    Il pane surgelato non potrà più chiamarsi "fresco", i panificatori festeggiano
    Il pane surgelato non potrà più chiamarsi "fresco", i panificatori festeggiano
    Il pane che ha subito un processo di surgelazione o contiene additivi conservanti sarà indicato come 'Conservato' oppure 'A durabilità prolungata'.[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: