Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

In viaggio con avventura e low cost, i consigli della travel blogger Selly Gherardi

FINALE EMILIA – Un viaggio che non sia una semplice vacanza, ma che sia una esperienza piena di avventura e – perchè no – anche low cost. A dispensare consigli in materia dal suo sito c’è – tra un evento a Carrara e una valigia pronta per la Repubblica Domenicana – la blogger di viaggi, Selly Gherardi, origini lucane e finalese d’adozione con cui parliamo di tante cose in questa intervista.

Selly, perché hai avuto voglia di costruire un blog di viaggio?
Sin da ragazzina ho sempre voluto girare il mondo, frequentavo ragazze più grandi di me e quando mi raccontavano di essere tornare dall’America, dalle Maldive ecc, mi si illuminavano gli occhi. Ricordo di aver detto alle mie sorelle: “Quando sarò grande viaggerò anche io”. Ricordo anche vari episodi in cui chiedevo ai miei genitori il motivo di trascorrere le vacanze nel solito posto e che sarebbe stato bello provare a visitare posti nuovi. Mi sono tirata su le maniche e ho realizzato il mio sogno, la mia promessa: viaggiare.
Un giorno su facebook ho letto la storia di una travelblogger che ha trovato il coraggio di seguire le sue passioni e quindi ho deciso di buttarmi nel mondo del blogging e ne ho aperto uno.
Quali sono le aspirazioni di chi vive nella Bassa riguardo i viaggi?
La risposta più scherzosa è che sicuramente con tutta la nebbia che c’è l’aspirazione è di scegliere una meta tropicale. La risposta seria è che la Bassa è abituata a vivere in una piccola realtà di vita, spesso immersa nelle campagne. Penso che l’abitante standard voglia immergersi in luoghi, culture e contesti completamente diversi e differenti da quelli vissuti in provincia.

Secondo te gli abitanti della Bassa sono viaggiatori nell’animo?
In generale si preferisce essere turista piuttosto che viaggiatore. Sembrano sinonimi ma sono due cose completamente diverse. Il turista vede la vacanza come un riposo meritato da un lungo anno di lavoro stancante e stressante. I suoi occhi si posano sulle bellezze classiche del luogo che lo circonda e sulle comodità. Il viaggiatore, invece, necessita di stancarsi durante un viaggio, sa che starà per poco tempo in quel luogo e quindi si sforza di scoprirne ogni sua parte prima di rincasare. I suoi occhi sono sempre pronti a scrutare angoli nascosti, posti particolari ed immortalare tutto con la sua macchina fotografica. Non c’è nulla di male in nessuno dei due casi, ma penso che alla Bassa piaccia essere più turista che viaggiatrice.
Viaggiare è per tutti?
No. Penso che viaggiare significhi tante cose come: apertura mentale, spirito di adattamento, problem solving, rispetto dell’altro e tanta pazienza. Oggi come oggi, non riscontro moltissimo queste qualità nelle persone. Mi capita spesso durante i miei viaggi di sentire gente che pretende l’impossibile da una cultura a loro differente. Un esempio pratico: le mance.
Oppure la stanza di un albergo cinque stelle nelle isolette più lontane, dove invece è piùfacile trovare arredi semplici per cultura e aspetto economico.
Quale è la tua idea di viaggio?
La mia idea di viaggio è il tour, ovviamente sempre low cost. Penso che per utilizzare al meglio il mio tempo e i miei soldi, durante il mio soggiorno all’estero, sia utile organizzare vari spostamenti presso regioni o stati vicini per vedere più luoghi possibili. Ovviamente devi saper allenare l’occhio e la mente e catturare velocemente l’essenza di quel posto e di quella

cultura; qui mi rifaccio alla qualità dell’apertura mentale, prima menzionata. Più sono abituata ad essere aperta ai nuovi usi e costumi, più sarà facile per me capirne da subito gli aspetti più importanti da cui imparare qualcosa. Per restare in tema a breve partirò per un tour in Asia. Ho programmato in due settimane di vedere cinque diverse posti: Bangkok, Kanchanaburi, Kuala Lumpur, Phi Phi Island e Singapore.
E’ possibile oggi viaggiare senza spendere troppo?
Assolutamente sì. Il mio blog si rifà proprio a questa nicchia: viaggiare low cost! Il mio sogno è ispirare più persone possibili a viaggiare senza spendere un patrimonio e smentire l’idea che viaggiare sia solo per pochi. Ho da poco stretto una collaborazione con un tour operator che lavora solo con strutture disposte ad abbassare i prezzi agli anziani e alle famiglie. Ci sono moltissimi motori di ricerca per voli, autubus, hotel, ostelli, posti letto a bassissimi prezzi. Inoltre è possibile usufruire dello street food, ormai di moda in tutto il mondo, senza spendere troppi soldi in un ristorante. Lo street food rimarrà sempre la scelta migliore per spendere meno ed immergersi nei sapori e colori di una cultura a noi sconosciuta.
La paura del terrorismo: secondo te ferma chi vorrebbe viaggiare?
Purtroppo si. Mi è capitata di recente questa domanda anche da parte di alcune ex colleghe di lavoro, sopratutto quando vado in certi luoghi dove è più possibile aspettarsi un attacco. La mia risposta è: “Se subirò un attacco terroristico almeno morirò mentre sono felice, perchè starò viaggiando”. Non ho intenzione di farmi spaventare e di privarmi della cosa che amo di più al mondo. Sicuramente questa piaga sociale ha messo molta titubanza nel cuore dei turisti ma non nell’anima del viaggiatore; la mia.

VISITA IL BLOG DI SELLY GHERARDI, CLICCA QUI

 

 

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto
Glocal
BTP Futura, il primo titolo di Stato interamente dedicato ai risparmiatori retail
Il Governo presenta una vera e propria novità per i risparmiatori italiani particolarmente affezionati ai titoli di Stato: il BTP Futura. Un nuovo Titolo di Stato dedicato esclusivamente ai risparmiatori individuali.leggi tutto
Glocal
Covid-19: call di Civic Action per le migliori pratiche di senso civico
Civic Action va alla ricerca di tutte quelle esperienze e pratiche che hanno il potenziale per svilupparsi anche dopo l’emergenza, per costituire la base di un nuovo e più robusto tessuto civico.leggi tutto
Glocal
Quali Paesi danno il meglio nella lotta al Covid-19
Una ricerca realizzata da ECV, classifica gli Stati colpiti dal virus in tre categorie: Winning (vincenti), Nearly there (quasi arrivati) e Need action (bisogno di azione).leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protetteleggi tutto
Glocal
Covid-19: i provvedimenti dell'UE per il rilancio dell'economia
La Commissione europea ha predisposto un piano che non ha precedenti: oltre 1.000 miliardi di euro per assistere imprese e famiglie nel contrasto al Covid19.leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienzaleggi tutto
Glocal
Covid19: i Paesi con la migliore Sanità al mondo
La pandemia del virus Covid19 sta mettendo in crisi Paesi che vantano sistemi sanitari considerati tra i più eccellenti e performanti del mondo.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - L'autismo ai tempi del Coronavirus
    Intervista a Cristina, mamma di Francesco e Lorenzo.[...]

    Curiosità

    San Zenone e Finale Emilia, la storia del Santo che si festeggia il 9 luglio
    San Zenone e Finale Emilia, la storia del Santo che si festeggia il 9 luglio
    Dei diversi santi che portano lo stesso nome, il nostro è il tribuno romano martirizzato a Roma sotto Diocleziano[...]
    Per il lockdown in Emilia la cultura ha un profondo rosso di 45 milioni di euro
    Per il lockdown in Emilia la cultura ha un profondo rosso di 45 milioni di euro
    Annullati 3.198 spettacoli di prosa, circo, performance, 26 festival e rassegne di spettacolo dal vivo, 910 appuntamenti musicali, 2.045 eventi in biblioteche e archivi[...]
    Policlinico di Modena, una gravissima presentazione clinica di tumore del sangue si cura senza trasfusioni
    Policlinico di Modena, una gravissima presentazione clinica di tumore del sangue si cura senza trasfusioni
    La medicina “bloodless” (ovvero “senza sangue”) è sempre più diffusa. E può salvare la vita anche a chi è malato di leucemia[...]
    "Non abbattete le scuole di Finale". La protesta corre sul web con le foto dei vecchi alunni
    "Non abbattete le scuole di Finale". La protesta corre sul web con le foto dei vecchi alunni
    Ruspe sullo storico stabile dell’ingegnere finalese Umberto Pincelli per farci un parcheggio: è il progetto del Comune[...]
    Addio all'architetto Tiziano Lugli, progettò la sede del Comune di Bastiglia
    Addio all'architetto Tiziano Lugli, progettò la sede del Comune di Bastiglia
    Fu opera giovanile del noto urbanista modenese, ispirata a Ville Savoye di Le Corbusier[...]
    Ritrovamento hot durante la pulizia degli argini a Finale. Tra i rifiuti spunta una bambola gonfiabile
    Ritrovamento hot durante la pulizia degli argini a Finale. Tra i rifiuti spunta una bambola gonfiabile
    E' stata tanta la sorpesa -mista anche a un bel po' di schifo - dei volontari  di Mani pulite che l'altro giorno stavano raccogliendo i rifiuti lasciati in giro per il paese dai maleducati.[...]
    Guida autonoma, una sfida che richiede intelligenza umana e artificiale
    Guida autonoma, una sfida che richiede intelligenza umana e artificiale
    Tra i relatori rappresentanti di Maserati Spa, dell’Università di Modena[...]
    Finale Emilia, torna alla Chiesa del Seminario lo "Sposalizio di Santa Caterina"
    Finale Emilia, torna alla Chiesa del Seminario lo "Sposalizio di Santa Caterina"
    In occasione della festa di San Zenone che si terrà giovedì 9 luglio ore 21, presso il Chiostro del Seminario, i cittadini potranno contemplare l'opera[...]