Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

In viaggio con avventura e low cost, i consigli della travel blogger Selly Gherardi

FINALE EMILIA – Un viaggio che non sia una semplice vacanza, ma che sia una esperienza piena di avventura e – perchè no – anche low cost. A dispensare consigli in materia dal suo sito c’è – tra un evento a Carrara e una valigia pronta per la Repubblica Domenicana – la blogger di viaggi, Selly Gherardi, origini lucane e finalese d’adozione con cui parliamo di tante cose in questa intervista.

Selly, perché hai avuto voglia di costruire un blog di viaggio?
Sin da ragazzina ho sempre voluto girare il mondo, frequentavo ragazze più grandi di me e quando mi raccontavano di essere tornare dall’America, dalle Maldive ecc, mi si illuminavano gli occhi. Ricordo di aver detto alle mie sorelle: “Quando sarò grande viaggerò anche io”. Ricordo anche vari episodi in cui chiedevo ai miei genitori il motivo di trascorrere le vacanze nel solito posto e che sarebbe stato bello provare a visitare posti nuovi. Mi sono tirata su le maniche e ho realizzato il mio sogno, la mia promessa: viaggiare.
Un giorno su facebook ho letto la storia di una travelblogger che ha trovato il coraggio di seguire le sue passioni e quindi ho deciso di buttarmi nel mondo del blogging e ne ho aperto uno.
Quali sono le aspirazioni di chi vive nella Bassa riguardo i viaggi?
La risposta più scherzosa è che sicuramente con tutta la nebbia che c’è l’aspirazione è di scegliere una meta tropicale. La risposta seria è che la Bassa è abituata a vivere in una piccola realtà di vita, spesso immersa nelle campagne. Penso che l’abitante standard voglia immergersi in luoghi, culture e contesti completamente diversi e differenti da quelli vissuti in provincia.

Secondo te gli abitanti della Bassa sono viaggiatori nell’animo?
In generale si preferisce essere turista piuttosto che viaggiatore. Sembrano sinonimi ma sono due cose completamente diverse. Il turista vede la vacanza come un riposo meritato da un lungo anno di lavoro stancante e stressante. I suoi occhi si posano sulle bellezze classiche del luogo che lo circonda e sulle comodità. Il viaggiatore, invece, necessita di stancarsi durante un viaggio, sa che starà per poco tempo in quel luogo e quindi si sforza di scoprirne ogni sua parte prima di rincasare. I suoi occhi sono sempre pronti a scrutare angoli nascosti, posti particolari ed immortalare tutto con la sua macchina fotografica. Non c’è nulla di male in nessuno dei due casi, ma penso che alla Bassa piaccia essere più turista che viaggiatrice.
Viaggiare è per tutti?
No. Penso che viaggiare significhi tante cose come: apertura mentale, spirito di adattamento, problem solving, rispetto dell’altro e tanta pazienza. Oggi come oggi, non riscontro moltissimo queste qualità nelle persone. Mi capita spesso durante i miei viaggi di sentire gente che pretende l’impossibile da una cultura a loro differente. Un esempio pratico: le mance.
Oppure la stanza di un albergo cinque stelle nelle isolette più lontane, dove invece è piùfacile trovare arredi semplici per cultura e aspetto economico.
Quale è la tua idea di viaggio?
La mia idea di viaggio è il tour, ovviamente sempre low cost. Penso che per utilizzare al meglio il mio tempo e i miei soldi, durante il mio soggiorno all’estero, sia utile organizzare vari spostamenti presso regioni o stati vicini per vedere più luoghi possibili. Ovviamente devi saper allenare l’occhio e la mente e catturare velocemente l’essenza di quel posto e di quella

cultura; qui mi rifaccio alla qualità dell’apertura mentale, prima menzionata. Più sono abituata ad essere aperta ai nuovi usi e costumi, più sarà facile per me capirne da subito gli aspetti più importanti da cui imparare qualcosa. Per restare in tema a breve partirò per un tour in Asia. Ho programmato in due settimane di vedere cinque diverse posti: Bangkok, Kanchanaburi, Kuala Lumpur, Phi Phi Island e Singapore.
E’ possibile oggi viaggiare senza spendere troppo?
Assolutamente sì. Il mio blog si rifà proprio a questa nicchia: viaggiare low cost! Il mio sogno è ispirare più persone possibili a viaggiare senza spendere un patrimonio e smentire l’idea che viaggiare sia solo per pochi. Ho da poco stretto una collaborazione con un tour operator che lavora solo con strutture disposte ad abbassare i prezzi agli anziani e alle famiglie. Ci sono moltissimi motori di ricerca per voli, autubus, hotel, ostelli, posti letto a bassissimi prezzi. Inoltre è possibile usufruire dello street food, ormai di moda in tutto il mondo, senza spendere troppi soldi in un ristorante. Lo street food rimarrà sempre la scelta migliore per spendere meno ed immergersi nei sapori e colori di una cultura a noi sconosciuta.
La paura del terrorismo: secondo te ferma chi vorrebbe viaggiare?
Purtroppo si. Mi è capitata di recente questa domanda anche da parte di alcune ex colleghe di lavoro, sopratutto quando vado in certi luoghi dove è più possibile aspettarsi un attacco. La mia risposta è: “Se subirò un attacco terroristico almeno morirò mentre sono felice, perchè starò viaggiando”. Non ho intenzione di farmi spaventare e di privarmi della cosa che amo di più al mondo. Sicuramente questa piaga sociale ha messo molta titubanza nel cuore dei turisti ma non nell’anima del viaggiatore; la mia.

VISITA IL BLOG DI SELLY GHERARDI, CLICCA QUI

 

 

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Glocal
La responsabilità sociale fa bene ai conti aziendali
Il 74% degli italiani privilegia marchi aziendali che portano avanti azioni di valorizzazione delle diversità.leggi tutto
Glocal
L'economia del turpiloquio
Viviamo in una società dove il turpiloquio viene fin troppo (ab)usato come strumento per umiliare, opprimere e calpestare il prossimo, e che ha assunto un ruolo preponderante nella comunicazione tra gli individui.leggi tutto
Glocal
LA PAROLA AI MANAGER: l'Innovation Manager
Da alcuni giorni è stato pubblicato l’elenco dei consulenti dell’Albo del Mise per gli “Innovation Manager”.leggi tutto
Consigli di salute
Carie: un nemico silenzioso che può causare gravi malattie al cuore e ad altri organi
L’igiene orale? È più importante di quanto si possa immaginare. leggi tutto
Glocal
La parola ai manager: il Fractional Management
Il Fractional Manager non è che un Temporary Manager che in taluni casi opera part time.leggi tutto
Glocal
La parola ai manager: TEMPORARY MANAGEMENT, una opportunità per le PMI
Si può definire il TM come un manager a cui viene affidata la gestione temporanea di un determinato progetto, lavorando con un mandato operativo e integrandosi con la proprietà aziendale.leggi tutto
Consigli di salute
Insulino resistenza e alimentazione, il parere della dottoressa Federica Felicioni
L’invecchiamento stesso può predisporre alla insulino-resistenza con il conseguente aumento della glicemia.leggi tutto
Eco sisma bonus, tutto quel che bisogna sapere
Lo studio dell'architetto Malaguti di Concordia ci aiuta a capire cosa bisogna fare per ottenerlo.leggi tutto
Consigli di salute
Stress da rientro? L'alimentazione può dare una mano
Un’ importante strategia che consente di aumentare il livello di serotonina è effettuare un’attività fisica regolareleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchCome mandare via le cimici da casa, parla l'esperto
    • WatchLe sfogline trap di Mirandola
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Ritorna il freddo, attenzione ai contatori dell’acqua
    Ritorna il freddo, attenzione ai contatori dell’acqua
    Hera diffonde alcuni semplici accorgimenti che possono evitare disagi nella fruizione del servizio e spese impreviste[...]
    Nido gigante al cimitero di Cavezzo, il web si mobilita e sentenzia: sono vespulae germanicae
    Nido gigante al cimitero di Cavezzo, il web si mobilita e sentenzia: sono vespulae germanicae
    Personale della ditta che ha in gestione le operazioni cimiteriali ha già provveduto a metterlo in sicurezza e rimuoverlo[...]
    A Gorghetto pescato un pesce siluro di oltre 2 metri
    A Gorghetto pescato un pesce siluro di oltre 2 metri
    Una volta fatta la foto di rito il pesce siluro è stato liberato[...]
    La piena del Panaro vista dal drone - FOTO E VIDEO
    La piena del Panaro vista dal drone - FOTO E VIDEO
    l Consorzio Bonifica Burana ha mandato in volo un drone per riprendere le immagini dell'ultima storica ondata di piena[...]
    A Medolla la parrocchia di Villafranca fa scuola: è la più seguita d'Europa su Instagram
    A Medolla la parrocchia di Villafranca fa scuola: è la più seguita d'Europa su Instagram
    Ha oltre 1200 fan digitali, niente male per una piattaforma web dove spopolano balletti e influencers, ricette e panorami [...]
    Alla Acetum Cavezzo 200 dipendenti a scuola di sicurezza
    Alla Acetum Cavezzo 200 dipendenti a scuola di sicurezza
    In occasione del primo Safety day dell'azienda prima produttrice di balsamico al mondo[...]
    Un novembre caldo e con tanta, tanta pioggia. E' nuovo record
    Un novembre caldo e con tanta, tanta pioggia. E' nuovo record
    Più di metà della pioggia del 2019 è caduta nei soli due mesi di maggio e di novembre[...]