SulPanaro Expo SulPanaro Expo

All’Istituto d’Arte i lavori post sisma finiscono a dicembre

I lavori di ripristino e messa in sicurezza post sisma della sede di via dei Servi dell’istituto Venturi di Modena proseguiranno fino al dicembre di quest’anno, al fine di consentire la realizzazione di una serie di interventi migliorativi sugli impianti, la cui necessità è emersa nel corso del cantiere.

A seguito delle verifiche effettuate questi impianti, inattivi dal 2012 a causa del sisma, quando l’edificio fu dichiarato inagibile, è scaturita la necessità di effettuare alcuni lavori imprevisti, indispensabili per il ripristino della completa funzionalità del complesso scolastico: una serie di interventi di riparazione sull’impianto di distribuzione del riscaldamento e sull’impianto idrico sanitario, oltre a  ulteriori interventi di risanamento.

I lavori eseguiti finora, infatti, hanno evidenziato le varie sovrapposizioni costruttive e trasformazioni effettuate nel corso dei secoli, in un edificio realizzato nel 1632 come collegio dei Gesuiti poi diventato sede scolastica.

Al termine del cantiere, che consentirà alla Provincia di consegnare all’istituto un edificio ancora più funzionale, partiranno le operazioni per il passaggio  nella sede di via dei Servi degli studenti, circa 800, che frequentano la sede di via Sgarzeria, in affitto dalle suore Domenicane.

I tempi e le modalità del trasloco, che avverrà durante le festività natalizie (il cronoprogramma originario prevedeva la riapertura a settembre) sono stati concordati nel corso di un incontro tra i tecnici della Provincia e i responsabili dell’istituto, tra cui il dirigente scolastico Alberto De Mizio, che si è svolto venerdì 22 giugno nella sede del Venturi in via Ganaceto.

I lavori presentano un quadro economico complessivo di due milioni e 308 mila, finanziati con i fondi regionali per la ricostruzione e dalla Provincia stessa (825 mila euro).

In maggio la società appaltatrice, il Consorzio Integra di Bologna, ha incaricato la nuova ditta esecutrice, la Cooperativa Batea di Concordia, a seguito della domanda di concordato fallimentare presentata in tribunale dalla precedente ditta.

La sede di via dei Servi ospiterà 33 aule, 12 laboratori, la palestra, la biblioteca, due sale riunioni, dieci uffici e due sale insegnanti.

Terminato l’intervento, gli studenti del Venturi utilizzeranno tre sedi: quella di via dei Servi, la sede storica di via Belle Arti 16 e la sede di via Ganaceto (ex istituto Deledda) inaugurata nel 2016 dopo i lavori di ripristino.

Rubriche

Glocal
Le elezioni dei numeri
La Lega, partito politico che non ha mai nascosto il proprio euroscetticismo, anzi ne ha fatto anche una sorta di portabandiera, è il primo partito italiano che occuperà più scranni nell’Europarlamento.leggi tutto
Glocal
Finanza alternativa – le banche aprono al crowdfunding?
Sebbene in forte ritardo rispetto al Regno Unito, che già nel 2012 presentava numeri da capogiro, in Italia l’equity crowdfunding sta crescendo molto.leggi tutto
Emergenza fiumi, cosa accade in montagna? -LO SPECIALE
Disboscamento e consumo di suolo hanno conseguenze pesanti sull'attività dei corsi d'acqua che poi arrivano da noileggi tutto
Glocal
L’economia italiana non cresce perché è poco libera
Libertà economica bassa in Italia, dove lo stato continua ad assumere un peso rilevante, frenando la crescita. Gli stati più liberi, al contrario, mostrano maggiore dinamicità economica.leggi tutto
Glocal
L'OCSE boccia l'Italia
L'OCSE boccia le politiche economiche e sociali dell'attuale governo.leggi tutto
Glocal
Italia in recessione
Italia in recessione, come Argentina e Turchia: PIL a -0,2% nel 2019.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDopo il sisma, tornano a suonare le campane della chiesa di Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    L'aereo di Fulvio Setti torna a rinnovata bellezza con il sorvolo delle Frecce Tricolori
    L'aereo di Fulvio Setti torna a rinnovata bellezza con il sorvolo delle Frecce Tricolori
    Cerimonia di inaugurazione del restaurato monumento che è diventato simbolo di Modena[...]
    L'ex sindaco di Medolla Filippo Molinari braccio destro del presidente Bonaccini
    L'ex sindaco di Medolla Filippo Molinari braccio destro del presidente Bonaccini
    E' diventato capo della segreteria politica del presidente della Regione[...]
    Uno a destra, uno a sinistra: i fratelli Carlo e Giuliano Tassi divisi in Consiglio a Mirandola
    Uno a destra, uno a sinistra: i fratelli Carlo e Giuliano Tassi divisi in Consiglio a Mirandola
    Carlo era uno dei papabili assessori se avesse vinto Ganzerli. Giuliano è tra i fedelissimi della Lega[...]
    Torna su strada la Ferrari 512 Modulo Concept
    Torna su strada la Ferrari 512 Modulo Concept
    Al Concorso d'Eleganza Villa d'Este[...]
    Emergenza fiumi, ecco cosa succede nel groviglio di Modena Nord - LO SPECIALE
    Emergenza fiumi, ecco cosa succede nel groviglio di Modena Nord - LO SPECIALE
    All'interno dell'area golenale ricade l'importante svincolo autostradale A1 Autosole con l'A22 Autobrennero.[...]
    Il maggio più piovoso da 189 anni
    Il maggio più piovoso da 189 anni
    Lo dice l’Osservatorio Geofisico del DIEF - Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di Unimore[...]
    Camion cade nel torrente di montagna, è lì da giorni e perde gasolio in acqua
    Camion cade nel torrente di montagna, è lì da giorni e perde gasolio in acqua
    Il mezzo era posteggiato in un terreno che è stato eroso dalla piena facendolo precipitare nel torrente, affluente del Secchia[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: