SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Profughi, Platis e Caiumi (Uniamoci): “Il 93% dei richiedenti asilo in Italia non ha i requisiti. E a Modena?”

“Il 93% dei richiedenti asilo sbarcati in Italia non ha i requisiti per vedere riconosciuto lo status richiesto. Un dato allarmante quello diffuso dal Viminale, che anche a Modena aveva avuto l’anno scorso una triste conferma, quando solo su nostra interrogazione, e dopo 8 mesi di attesa, ricevemmo dalla Provincia i dati della Prefettura che registravano come
l’87% dei richiedenti asilo accolti in provincia di Modena, non aveva i requisiti sufficienti. Un dato che confermò anche l’alto numero di richiedenti che si erano allontanati senza lasciare traccia e sui quali non si sapeva più nulla. Di fronte ai nuovi dati del Viminale chiediamo quale sia la situazione a Modena.
In attesa dei dati è chiaro che ogni forma di contrasto all’irregolarità prima e dopo i percorsi di accoglienza va combattuta fermamente”.

Ad affermarlo i consiglieri provinciali di Uniamoci Antonio Platis e Marco Caiumi.

“Non è concepibile mantenere con vitto e alloggio per più di un anno irregolari e clandestini senza requisiti per potere rimanere in Italia. Così come non è concepibile convivere con la consapevolezza di avere liberi di circolare sul territorio centinaia di irregolari e senza fissa dimora, disperati e, come la cronaca conferma, pronti a tutto. Bisogna eliminare le sacche di irregolarità, non vogliamo più sentire parlare di clandestini e irregolari senza fissa dimora, lasciati scorazzare sul territorio, nella maggior parte dei casi preda di organizzazioni criminali. E visto che i
dati a disposizione sulla realtà nazionale non vengono diffusi direttamente alla cittadinanza, come da noi più volte richiesto, abbiamo presentato una interrogazione per conoscere i numeri aggiornati della situazione modenese, auspicando di non attendere altri otto mesi e, in futuro, di non dovere ricorrere ogni volta ad atti ispettivi per avere dati che la trasparenza sbandierata della pubblica amministrazione degli enti locali e dello stato, soprattutto quando in ballo ci sono ogni giorni milioni di euro pubblici, dovrebbe garantire”.

Rubriche

Glocal
L'Italia leader in Europa nell'economia circolare
Il tasso di riciclaggio dei rifiuti in Italia è fra i più alti del mondo: circa il 45% dei rifiuti urbani ed il 65% dei rifiuti speciali viene recuperato.leggi tutto
Glocal
La disuguaglianza tra ricchi e poveri alimenta la rabbia sociale
L’1% della popolazione mondiale detiene quasi la metà della ricchezza aggregata netta totale.leggi tutto
Glocal
Esondazione Secchia del 2014: una sentenza da rivedere
Alluvione 2014, per la Procura non ci sono responsabili: archiviata l’inchiesta.leggi tutto
Glocal
Lo shutdown più lungo della storia americana
Lo shutdown americano, il più lungo della storia americana, sta avendo conseguenze negative che non riguardano soltanto il presente della più grande democrazia del pianeta, ma anche il futuro.leggi tutto
Glocal
I costi dello shutdown americano
Il Presidente americano vuole assolutamente il muro ai confini con il Messico: “farò tutto il necessario”, avrebbe dichiarato nei giorni scorsi, “il pubblico americano chiede il muro”.leggi tutto
Glocal
America in shutdown
Blocco di un quarto delle attività federali per mancanza di fondi. Trump: "Speriamo non duri a lungo". E rinuncia alle vacanze di Natale.leggi tutto
Glocal
Qualità della vita in Italia 2018
Italia Oggi, in collaborazione con l’Università “La Sapienza” di Roma, ha realizzato anche quest’anno l’indagine sulla qualità della vita in Italia. La classifica vede le province del Nord –Est fare la parte del leone, con Bolzano e Trento rispettivamente al 1° e 2° posto, seguite da alcune province del Nord-Est quali Belluno, Pordenone e Treviso rispettivamente al 3°, 5° e 9° posto.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchPiantagione di marijuana, la scoperta dei Carabinieri a Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Rubarono una statuetta dal museo 55 anni fa, ora torna a Modena
    Rubarono una statuetta dal museo 55 anni fa, ora torna a Modena
    E' stata restituita alla città dai Carabinieri[...]
    Cane cieco cade nel fiume, salvato dai pompieri
    Cane cieco cade nel fiume, salvato dai pompieri
    Ne è uscito infreddolito è spaventato, ma incolume[...]
    Il nuovo ponte sul Panaro a Bomporto sara intitolato ai militari americani
    Il nuovo ponte sul Panaro a Bomporto sara intitolato ai militari americani
    L'annucnio del sindaco in occasione della visita dell’Ambasciatore americano Lewis M. Eisenberg e del Console Benjamin V. Wohlauer [...]
    Liberi di guidare sempre, incontri di educazione stradale per gli anziani
    Liberi di guidare sempre, incontri di educazione stradale per gli anziani
    Per aggiornare soprattutto sulle nuove norme stradali e per un uso corretto della guida e della strada[...]
    Il magnifico tramonto che ci ha regalato la Bassa martedì
    Il magnifico tramonto che ci ha regalato la Bassa martedì
    Per chi se lo fosse perso, ecco una carrellata di immagini [...]
    Ė boom di turisti per Duomo e Ghirlandina
    Ė boom di turisti per Duomo e Ghirlandina
    Installato un nuovo sistema di monitoraggio[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: