Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Bomporto e Bastiglia, salta definitivamene la fusione tra i due Comuni

E’ un De Profundis quello che suona il sindaco di Bomporto, Alberto Borghi, alla ipotesi di fusione tra Bomporto e Bastiglia. In un lungo post su Facebook mette la parola “fine” al progetto che pure aveva raccolto consensi da più parti. Se ne parlava, infatti, da diversi mesi e ad un certo punto sembrava fosse naturale decretare la fusione tra queste due realtà unite nelle conseguenze dei disastri naturali (vedi alluvione 2014), che distano tra loro una manciata di chilometri e che già condividono diversi servizi. Ma il 30 giugno, termine ultimo per andare nei consigli comunali e avviare tutte le procedure per arrivare al referendum tra i cittadini, è arrivato e passato senza che si facesse unpasso avanti decisivo.

L’uscita di Borghi arriva dopo che allo sprint iniziale era seguito un periodo di stasi, del progetto di fusione non si parlava più. Arriva adessoil suo intervento che però chiarisce quale è il campo da gioco politico da qui al prossimo anno. Infatti, se la fusione fosse stata realizzata si sarebbe dovuto votare per il suo sindaco unico, invece così nel 2019 bisognerà votare per un sindaco di Bastiglia (molto rpobabile la ricandidatura dell’attuale prima cittadina Francesca Silvestri) e per un sindaco di Bomporto, dove Borghi ha già fatto due mandati.

Ecco cosa scrive Borghi:

La FUSIONE? Ma non è nei programmi!
“Vediamo, intanto proviamo con lo studio di fattibilità.
Ha più senso una fusione fra i nostri due comuni che non fra un comune piccolo e una grande città.”
È iniziata così la brevissima avventura di un’occasione straordinariamente persa per i nostri territori.
Incontri con i portatori di interesse, gli uffici, la presentazione nei consigli comunali dello studio di fattibilità (reperibile sui siti istituzionali dei comuni di Bomporto e Bastiglia), la necessità di approfondire i dati ottenuti, e la fondamentale necessità di fare un percorso con le cittadinanze, per costruire con loro il futuro di una nuova storia locale, incentivata con 10milioni di euro in 10 anni e risparmi strutturali dell’ordine di diverse centinaia di migliaia di euro.
Forse l’unica grande vera opportunità Politica (intesa non come schieramenti ma come luogo di confronto di idee fra cittadini e istituzioni) per i nostri territori. La possibilità di ridisegnale il futuro delle nostre comunità, servizi, luoghi, paesaggi, opportunità.
Non era nei programmi…
Una sfida da giocare sino in fondo con tutti, con Noi, quel noi che sono i cittadini che compongono le comunità, con le forze che governano, siano esse in maggioranza o all’opposizione.
Partire dai dati a disposizione per approfondirli, partendo da analisi, incontri, sogni, visioni, idee.
Una sfida che va oltre i soldi perché apre a nuovi scenari, alla possibilità di essere protagonisti di un cambiamento importante, per Tutti!
Una straordinaria opportunità persa per una probabile disponibilità a rimettersi a disposizione.
La colla sotto al sedere?
Le elezioni vanno vinte, lo dimostrano le ultime tornate elettorali!
Per chi mi conosce veramente: la voglia di mettersi in gioco, di progettare, di sognare e far sognare, di costruire opportunità. Il confronto e la sfida fuori e dentro gli schieramenti.
Per cosa? Perché mi piace!
Raccolgo qui, il materiale condiviso con la mia maggioranza e che doveva servire come nostra (Amministrazione di Bomporto) base di discussione con l’Amministrazione di Bastiglia.
Personalmente ritengo che i tempi siano e non siano maturi allo stesso tempo, per questa come per tantissime altre sfide della nostra vita, sia personale che lavorativa, che pubblica.
Mi auguro che un domani questi tempi possano diventare ieri, per lavorare ad un poi che dopo 10 anni parli ad un nuovo Noi!

 

sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Consigli di salute
Stress da rientro? L'alimentazione può dare una mano
Un’ importante strategia che consente di aumentare il livello di serotonina è effettuare un’attività fisica regolareleggi tutto
Consigli di salute
Il rapporto tra denti e postura
Prima si va dal dentista, meglio è: sarà più semplice correggere un allineamento irregolare delle arcate e, quindi, un eventuale difetto della postura.leggi tutto
Glocal
Sud Italia in profonda crisi: cresce il divario tra Nord e Sud
Nel rapporto Svimez sul Mezzogiorno italiano, si delinea un quadro socio-economico sconcertante, a causa soprattutto della ormai consolidata incapacità delle istituzioni locali di erogare servizi che vadano verso il benessere di imprese e cittadini, e con una sempre maggiore presenza delle varie mafie locali all’interno delle istituzioni stesse.leggi tutto
Consigli di salute
I denti e la loro funzione: qual è la differenza fra incisivi, canini, premolari e molari?
Ogni tipo ha una posizione ben precisa lungo l’arcata dentale e svolge una funzione specificaleggi tutto
Glocal
Settore ICT: 45mila posti di lavoro nel triennio 2019 - 2021
Secondo un’indagine realizzata da Confindustria, su dati raccolti da Istat e Unioncamere, nel triennio 2019 – 2021, nel settore ICT si stima una offerta di lavoro che supererà le 45.000 unità.leggi tutto
Glocal
Il 50% della ricchezza mondiale in mano a pochi
Secondo una ricerca realizzata dalla Boston Consulting Group, denominata, “Global Wealth 2019: Reigniting Radical Growth”, la ricchezza finanziaria privata nel mondo a fine 2018 ha raggiunto i 206 mila miliardi di dollari: 1,9 volte il PIL mondiale.leggi tutto
Consigli di salute
Alzheimer, la salute di denti e gengive aiuta a ridurne il rischio
Uno studio ha dimostrato come parodontite e Alzheimer siano collegati: ecco perché prendersi cura dei denti è importante leggi tutto
Consigli di salute
Denti e postura, il legame è stretto
Tanti i disturbi correlati: emicrania, dolori nella masticazione, ma anche ernia del disco e tendiniti.leggi tutto
Glocal
Secondo trimestre del 2019: probabile PIL negativo
Il Rapporto annuale dell’Istat sulla situazione macroeconomica del Paese, sentenzia in modo chiaro che nel secondo trimestre dell’anno in corso è prevista una forte contrazione del PIL, al punto che si prevede una differenza negativa rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDopo il sisma, tornano a suonare le campane della chiesa di Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Ecco il volto della mummia in 3D
    Ecco il volto della mummia in 3D
    Appartiene alla collezione egizia dei Musei civici di Modena[...]
    Nasce il Centro di soccorso e cura delle tartarughe marine
    Nasce il Centro di soccorso e cura delle tartarughe marine
    Ha trovato casa nella sede di Arpae, dove sorgono due vasche ad hoc[...]
    C'è un po' di Emilia-Romagna nel nuovo Governo
    C'è un po' di Emilia-Romagna nel nuovo Governo
    Con i ministri Franceschini e De Micheli[...]
    Praticamente tutti i giorni sopra i 30 gradi, agosto da incubo quello del 2019
    Praticamente tutti i giorni sopra i 30 gradi, agosto da incubo quello del 2019
    La temperatura minima più bassa è risultata di 18.9°C il giorno 16, un fresco solo relativo, di poco sotto la media.[...]
    Perde i sensi da sola in casa, dopo 3 giorni la salva il dentista
    Perde i sensi da sola in casa, dopo 3 giorni la salva il dentista
    Non si era presentata a un appuntamento e l'uomo si era preoccupato[...]
    "Spostate quel cammello". Ubriaco crea scompiglio a San Felice
    "Spostate quel cammello". Ubriaco crea scompiglio a San Felice
    A bordo della sua auto si era fermato in mezzo alla strada e si era messo a suonare convulsamente il clacson[...]
    Troppa plastica nei mari, ce lo ricorda il container diventato opera d'arte a Novi
    Troppa plastica nei mari, ce lo ricorda il container diventato opera d'arte a Novi
    L'opera è stata ideata e realizzata da 3 artisti: Marcello Buganza in arte Cello, Emma Gandolfi (Zia Memmi) e Stefano Tincani.[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: