SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Fusione saltata con Bomporto, il centrosinistra di Bastiglia: “Si può ancora fare”

Il gruppo di maggioranza Centro Sinistra per il Rinnovamento di Bastiglia prende posizione nel dibattito sulla notizia della mancata fusione tra i Comuni di Bastiglia e Bomporto, saltata perché non sono state rispettate le scadenze di legge. Una scelta politica che secondo alcuni commentatori sarebbe legata alla scomparsa delle poltrone attualmente disponibili tra i due Comuni.

Non è così, assicurano dalla maggioranza che sostiene la sindaca di Bastiglia Francesca Silvestri

 

Relativamente al processo di fusione che ha visto coinvolte le due amministrazioni di Bastiglia e Bomporto, siamo a sottolineare quanto segue.
Con lo studio di fattibilità le due amministrazioni hanno inteso dare avvio ad un percorso di confronto teso a valutare la fattibilità rispetto ad una eventuale fusione tra i due comuni. Lo studio, come pure rimarcato nelle osservazioni del Movimento 5Stelle in data 30/01/2017, non è da ritenersi esaustivo per le finalità attese e richiede a nostro giudizio ulteriori approfondimenti, dato e considerato che la fusione è un passo irreversibile che deve avere come obiettivo principale il benessere dei territori e dei suoi cittadini in termini di reali benefici sui servizi.
I soli finanziamenti non possono essere ritenuti motivo valido e sufficiente per procedere a un tale passo, seppure importanti in un periodo storico come questo che ci obbliga ad amministrare tra mille difficoltà in condizioni di ristrettezze economiche. Nonostante ciò i bilanci del Comune di Bastiglia sono specchio di un ente virtuoso e con i conti in ordine.
In particolare detti approfondimenti, peraltro realizzati in tutti gli altri processi di fusione ( vedi quello della Valsamoggia), dovranno valutare eventuali realistiche alternative ed essere finalizzati a declinare con maggiore dettaglio:
1. La condivisione esplicita di una visione comune per il futuro ente ( obiettivi e progetti a medio e lungo termine )
2. La definizione puntuale della nuova “macchina amministrativa” che dovrà occuparsi di gestire anche i finanziamenti previsti. Questo aspetto è fondamentale se non si vuol far trovare impreparati a gestire il nuovo Comune. Occorre quindi una analisi dettagliata delle risorse umane e della nuova collocazione dei servizi, anche alla luce del fatto che molti servizi sono già gestiti in Unione;
3. La definizione della governance che apporti elementi di garanzia per i territori ( vedi questione dei municipi mai affrontata, ma fondamentale);
4. L’individuazione di alcuni progetti identitari e strategici per i territori su cui canalizzare i finanziamenti. E’ importante che i cittadini sappiano dove e su quali progetti verranno investiti i finanziamenti stessi;
5. L’armonizzazione, previa analisi approfondita di regolamenti comunali e procedimenti amministrativi. Questo aspetto spesso trascurato richiede un lungo lavoro di confronto sia tecnico che politico, per mettere in condizione l’eventuale nuovo Comune di essere realmente operativo, efficace ed efficiente nel tempo.
Si rileva inoltre l’importanza di coinvolgere le comunità attraverso un percorso di partecipazione più largo e condiviso, che non può essere affrettato ma che deve essere rispettoso dei tempi di maturazione tipicamente più lunghi per un progetto complesso come questo. Non dimentichiamo che l’ultima parola spetterà proprio ai cittadini che saranno chiamati ad esprimersi in sede referendaria e che dovranno avere tutti elementi per potere decidere serenamente del futuro del loro territorio. Ci siamo trovati a gestire un processo complesso che, naturalmente, avrebbe dovuto essere pienamente condiviso e concertato sin dall’inizio, mentre invece forse a causa di fisiologiche perplessità di una parte, si è sviluppato un processo unidirezionale che ha provato a forzare le tappe invece che creare i presupposti per un percorso sereno, efficace e funzionale.
In mancanza di questi approfondimenti il processo non potrà trovare alcuna possibilità di sviluppo per il rispetto che dobbiamo ai nostri cittadini ed al nostro territorio.
Quindi un percorso potenzialmente virtuoso, ma che ancora necessita di tanto lavoro se vogliamo che dia i frutti sperati.
Non crediamo quindi sia un’opportunità persa, perché rimaniamo convinti che la strada percorsa costituisca un passo importante, ma abbiamo il dovere di acquisire uno scenario esaustivo, completo ed in grado di mettere nelle condizioni di procedere senza quei dubbi che hanno contrassegnato gli ultimi mesi

Il gruppo di maggioranza Centro Sinistra per il Rinnovamento

Rubriche

Glocal
Il 50% della ricchezza mondiale in mano a pochi
Secondo una ricerca realizzata dalla Boston Consulting Group, denominata, “Global Wealth 2019: Reigniting Radical Growth”, la ricchezza finanziaria privata nel mondo a fine 2018 ha raggiunto i 206 mila miliardi di dollari: 1,9 volte il PIL mondiale.leggi tutto
Consigli di salute
Alzheimer, la salute di denti e gengive aiuta a ridurne il rischio
Uno studio ha dimostrato come parodontite e Alzheimer siano collegati: ecco perché prendersi cura dei denti è importante leggi tutto
Consigli di salute
Denti e postura, il legame è stretto
Tanti i disturbi correlati: emicrania, dolori nella masticazione, ma anche ernia del disco e tendiniti.leggi tutto
Glocal
Secondo trimestre del 2019: probabile PIL negativo
Il Rapporto annuale dell’Istat sulla situazione macroeconomica del Paese, sentenzia in modo chiaro che nel secondo trimestre dell’anno in corso è prevista una forte contrazione del PIL, al punto che si prevede una differenza negativa rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.leggi tutto
Glocal
Le elezioni dei numeri
La Lega, partito politico che non ha mai nascosto il proprio euroscetticismo, anzi ne ha fatto anche una sorta di portabandiera, è il primo partito italiano che occuperà più scranni nell’Europarlamento.leggi tutto
Glocal
Finanza alternativa – le banche aprono al crowdfunding?
Sebbene in forte ritardo rispetto al Regno Unito, che già nel 2012 presentava numeri da capogiro, in Italia l’equity crowdfunding sta crescendo molto.leggi tutto
Emergenza fiumi, cosa accade in montagna? -LO SPECIALE
Disboscamento e consumo di suolo hanno conseguenze pesanti sull'attività dei corsi d'acqua che poi arrivano da noileggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDopo il sisma, tornano a suonare le campane della chiesa di Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Va a rapinare la farmacia vestito da cowboy
    Va a rapinare la farmacia vestito da cowboy
    Si tratta di un pregiudicato 50enne vecchia conoscenza dei Carabinieri[...]
    I successi dell'Emilia-Romagna raccontati dai francobolli del mondo
    I successi dell'Emilia-Romagna raccontati dai francobolli del mondo
    Presentata la nuova pubblicazione “Emilia-Romagna. Una Regione fra i dentelli europei”[...]
    Da Mirandola ecco Raffy che ci porta a ballare Al Chiringuito
    Da Mirandola ecco Raffy che ci porta a ballare Al Chiringuito
    La giovane, al secolo Raffaella Maria Senese, è già nella Top 10 della classifica radio Airplay con il brano "Tortellini in Lamborghini".[...]
    È di Soliera il campione italiano di scacchi under 10
    È di Soliera il campione italiano di scacchi under 10
    Dall'1 all'11 agosto sarà con la Nazionale agli Europei di Bratislava[...]
    Passa un trasporto eccezionale, si deve rafforzare ponte Ciro Menotti
    Passa un trasporto eccezionale, si deve rafforzare ponte Ciro Menotti
    Per questo motivo nell’area sotto al ponte è vietata la sosta fino a lunedì 22 luglio[...]
    Il lambrusco al bar di Modena si paga con i bit coin
    Il lambrusco al bar di Modena si paga con i bit coin
    il titolare del wine shop Lambruscheria ha deciso di accettare in pagamento le monete virtuali[...]
    Schiuma nel fiume Panaro: sembra ammoniaca, ma non si sa da dove arriva
    Schiuma nel fiume Panaro: sembra ammoniaca, ma non si sa da dove arriva
    Grandi macchie di sostanza bianca erano comparse a pelo d'acqua nei giorni scorsi[...]
    Il politico Andrea Galli sposa Carlotta Corno
    Il politico Andrea Galli sposa Carlotta Corno
    Tra i partecipanti i politici forzisti della Bassa, da Giorgio Cavazzoli (consigliere comunale a Finale Emilia) a Marian Lugli (consigliere comunale a Mirandola)[...]
    Successo per i Giganti della Bassa, tra grandi alberi e grandissimi piatti
    Successo per i Giganti della Bassa, tra grandi alberi e grandissimi piatti
    Un cedro a Medolla, un pioppo a Cavezzo e una quercia a Soliera sono gli alberi più grandi della Bassa[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: