SulPanaro Expo SulPanaro Expo

I Rulli Frulli suonano per il Papa al Circo Massimo

FINALE EMILIA – Da Finale al Circo Massimo a Roma. Saranno i Rulli Frulli, la scatenata banda finalese, ad aprire l’incontro di Papa Francesco con i giovani delle 200 diocesi di tutt’Italia, sabato 11 agosto a Roma, al Circo Massimo. La banda di Finale Emilia, nata nel 2010 da un’idea dell’insegnante Federico Alberghinicome progetto sperimentale della Fondazione Scuola di Musica “Carlo e Guglielmo Andreoli” di Mirandola, è stata scelta dal Sinodo dei Giovani come miglior progetto di integrazione.

I Rulli Frulli tornano ad esibirsi per il Santo Padre dopo averlo accolto nella sua visita nelle zone terremotate nel 2017.

L’appuntamento dell’11 agosto a Roma è stato presentato martedì 24 luglio in Regione. Sono intervenuti Stefano Bonaccini, presidente della Giunta; la presidente e il direttore della Fondazione Scuola di Musica “Carlo e Guglielmo Andreoli”, rispettivamente Elena Malaguti e Mirco Besutti; Palma Costi, assessora regionale alla Ricostruzione post-sisma; Luca Prandini, sindaco di Concordia e presidente dell’Unione Comuni Modenesi Area Nord (socio fondatore, sin dalla nascita, della Fondazione), e Federico Alberghini.

“Suonare al Circo Massimo- racconta Federico Alberghini – con artisti importanti rappresenta per noi una straordinaria conferma della nostra proposta musicale. Prima di tutto siamo musicisti e questo progetto che vive di musica trova nell’ultimo album, ‘Arcipelago’, tante delle emozioni della nostra avventura e del nostro sentire. In questo album artisti come Cristina Donà Tommaso Cerasuolo e Bob Corn hanno sentito la nostra musica e il nostro percorso come parte di loro con una tale intensità e partecipazione che i ragazzi ormai li considerano come parte della banda. In tutta questa esperienza-prosegue Alberghini-, in ciò che è la banda, e che avremo modo di raccontare al Circo Massimo, la cosa meravigliosa è vedere il ragazzo normodotato aiutare il ragazzo diversamente abile nel costruire il suo strumento: questo- dimostra quanto significhi la Rulli Frulli per l’integrazione degli allievi”.

Di Rulli Frulli fanno parte persone diverse tra loro, per età e per abilità, che suonano percussioni in gran parte “autoprodotte” con materiali di riuso. Negli anni il numero dei partecipanti si è ampliato: la banda oggi conta ben 70 membri tra bambini, bambine, adolescenti e giovani. Ad affiancare Federico Alberghini oggi ci sono altri tre docenti, Marco Golinelli, Federico Bocchi e Sara Setti.

“Siamo orgogliosi di questa esperienza, che nasce dal territorio e che testimonia come non mai la volontà di ‘fare insieme’ della nostra terra- sottolinea il presidente Bonaccini-, un’orchestra, appunto, un gruppo a più voci, tutte uniche e indispensabili, guidato da principi che rappresentano in sé l’Emilia-Romagna”.

“Nel 2015 – commenta l’assessora Costi-  li abbiamo voluti nella nostra vetrina di EXPO a Milano per simboleggiare lo spirito della nostra terra. Anche il Papa, che li ha visti esibirsi nella sua visita a Mirandola, evidentemente è rimasto colpito da questa magia che emoziona tutti”.

“Inclusione, crescita musicale e umana sono il pane quotidiano di una ‘ciurma’ che si è via via arricchita di sempre nuovi e qualificati contributi- afferma la presidente Malaguti-. Una banda figlia della più grande famiglia della Fondazione Scuola di Musica C.G. Andreoli diretta da Mirco Besutti che ha fatto della musica d’insieme un ‘dover essere’ e del mutuo sostegno una prassi metodologica e di vita. Fondamentali sono stati la condivisione del progetto e il sostegno della Regione Emilia-Romagna, della Unione dei Comuni Modenesi dell’Area Nord, nonché dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola- che hanno riconosciuto e promosso questa Scuola Civica come luogo di generatività sociale e di costante attenzione psico-pedagogica allo sviluppo degli allievi”.

“La Scuola di musica per l’Area Nord è una risorsa, un patrimonio- spiega il sindaco Prandini-, ed è proprio la musica a far da filo conduttore a questo progetto d’inclusione. È musica d’insieme, e la Rulli Frulli ne è l’espressione piena. Attualmente sono più di 1.100 i ragazzi dei nove Comuni Modenesi Area Nord che frequentano la Scuola- specifica Prandini-; una realtà che ha come soci l’Unione e la Fondazione Cassa di risparmio di Mirandola, e concepisce la musica come un’opportunità per tutti e uno strumento di integrazione”.

Rubriche

Consigli di salute
Denti e postura, il legame è stretto
Tanti i disturbi correlati: emicrania, dolori nella masticazione, ma anche ernia del disco e tendiniti.leggi tutto
Glocal
Secondo trimestre del 2019: probabile PIL negativo
Il Rapporto annuale dell’Istat sulla situazione macroeconomica del Paese, sentenzia in modo chiaro che nel secondo trimestre dell’anno in corso è prevista una forte contrazione del PIL, al punto che si prevede una differenza negativa rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.leggi tutto
Glocal
Le elezioni dei numeri
La Lega, partito politico che non ha mai nascosto il proprio euroscetticismo, anzi ne ha fatto anche una sorta di portabandiera, è il primo partito italiano che occuperà più scranni nell’Europarlamento.leggi tutto
Glocal
Finanza alternativa – le banche aprono al crowdfunding?
Sebbene in forte ritardo rispetto al Regno Unito, che già nel 2012 presentava numeri da capogiro, in Italia l’equity crowdfunding sta crescendo molto.leggi tutto
Emergenza fiumi, cosa accade in montagna? -LO SPECIALE
Disboscamento e consumo di suolo hanno conseguenze pesanti sull'attività dei corsi d'acqua che poi arrivano da noileggi tutto
Glocal
L’economia italiana non cresce perché è poco libera
Libertà economica bassa in Italia, dove lo stato continua ad assumere un peso rilevante, frenando la crescita. Gli stati più liberi, al contrario, mostrano maggiore dinamicità economica.leggi tutto
Glocal
L'OCSE boccia l'Italia
L'OCSE boccia le politiche economiche e sociali dell'attuale governo.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDopo il sisma, tornano a suonare le campane della chiesa di Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    A dieci mesi dall'inaugurazione, fontane di Medolla già ferme
    A dieci mesi dall'inaugurazione, fontane di Medolla già ferme
    La ditta che le ha installate è attesa per una manutenzione straordinaria[...]
    Viaggia per 700 km con la camera da letto sul tettuccio della macchina
    Viaggia per 700 km con la camera da letto sul tettuccio della macchina
    Trasloco rimandato per un automobilista di Bari: lo hanno bloccato i Carabinieri[...]
    Il cane poliziotto Axel richiamato dalla pensione e incastra uno spacciatore
    Il cane poliziotto Axel richiamato dalla pensione e incastra uno spacciatore
    Era andato a vivere nella villetta di un Carabiniere appassionato di Soccorso Alpino, e da lì è stato richiamato per una operazione[...]
    L'aereo di Fulvio Setti torna a rinnovata bellezza con il sorvolo delle Frecce Tricolori
    L'aereo di Fulvio Setti torna a rinnovata bellezza con il sorvolo delle Frecce Tricolori
    Cerimonia di inaugurazione del restaurato monumento che è diventato simbolo di Modena[...]
    L'ex sindaco di Medolla Filippo Molinari braccio destro del presidente Bonaccini
    L'ex sindaco di Medolla Filippo Molinari braccio destro del presidente Bonaccini
    E' diventato capo della segreteria politica del presidente della Regione[...]
    Uno a destra, uno a sinistra: i fratelli Carlo e Giuliano Tassi divisi in Consiglio a Mirandola
    Uno a destra, uno a sinistra: i fratelli Carlo e Giuliano Tassi divisi in Consiglio a Mirandola
    Carlo era uno dei papabili assessori se avesse vinto Ganzerli. Giuliano è tra i fedelissimi della Lega[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: