SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Saldi estivi 2018: andamento al momento stabile

Saldi estivi: nessun avvio col botto ma per il momento “si tiene”. Questo il primo bilancio dopo una decina di giorni – comprensivi di due finesettimana – dall’avvio delle vendite di fine stagione, tracciato da FISMO-Confesercenti Modena. Tra gli operatori del settore moda e abbigliamento, le vendite risultano invariate per la maggioranza degli intervistanti, il 50%, mentre flettono lievemente per il 41%. In pochi, solo il 9% parla di un incremento rispetto allo scorso anno. Quasi la totalità invece si è espressa in modo favorevole rispetto al decalogo elaborato da FISMO Modena e Federconsumatori definendolo “Un valore aggiunto a tutela degli operatori del settore.”

 

E’ stata una partenza un po’ sottotono quella relativa ai saldi estivi 2018. Pur non mancando le occasioni per l’acquisto di capi di qualità, ad incidere su città e territorio sono stati il clima, non proprio estivo ed anche alcuni eventi – come la Notte Rosa in Riviera, di sabato 7 luglio scorso, giorno di avvio…– che ha portato parecchie persone fuori dai principali centri della provincia, riducendo le occasioni di spesa, tranne che in montagna e nel capoluogo (dove poi ha un po’ rallentato). Meglio è andato però nel secondo finesettimana dove si è visto un incremento degli affari dovuto anche al periodo di pagamento per buste paga e quattordicesime. Tra i capi, scelti quelli di stagione ovviamente, con una predilezione – dovuta all’influenza dell’andamento stagionale climatico ben differente dallo scorso anno – per maglioncini di cotone e felpe, mentre come scarpe, le sneakers. Bene come sempre l’acquisto di abbigliamento per bambini (di taglie maggiori, da far utilizzare ai figli l’anno prossimo), per i molti capi a metà prezzo da subito. Lo sconto medio applicato è del 30% con punte che arrivano già al 40%. A detta di diversi operatori però prevale un’attesa da parte dei consumatori, quando gli sconti saranno portati in taluni casi anche del 50% se non oltre. L’importo dello scontrino medio finora si aggira sui 130 euro di spesa con acquisti in aumento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno per il 16% degli intervistati, invariato per il 50% ed in calo (del 3-5%) per il restante 34% degli intervistati.

 

“Rispetto all’andamento attuale riteniamo prematuro al momento ogni giudizio a riguardo – fa sapere Roberta Simoni, presidente di FISMO-Confesercenti Modenadato che al termine dei saldi manca ancora oltre un mese e mezzo. Evidenziamo invece la duplice opportunità che rappresentano come in ogni occasione per il consumatore: oltre ai costi ribassati può contare sulla consulenza altamente qualificata che solo il commerciante di un negozio di prossimità è in grado di offrire.” Aspetto questo che trova riscontro nel decalogo “Okay il saldo è giusto” di FISMO e Federconsumatori Modena accettato ed apprezzato dai tanti operatori che hanno aderito all’iniziativa, come ulteriore valore aggiunto a tutela del loro lavoro. “Dall’assistenza al cliente, alla garanzia dello sconto reale partendo dal prezzo originario debitamente riportato sul cartellino, fino alla possibilità di poter saldare con carte di credito o bancomat. Un’insieme di regole utili per il punto vendita e volte a facilitare l’acquisto di un capo di abbigliamento, oltre che in questo modo fidelizzare il cliente”, conclude Simoni.

 

Rubriche

Glocal
Qualità della vita in Italia 2018
Italia Oggi, in collaborazione con l’Università “La Sapienza” di Roma, ha realizzato anche quest’anno l’indagine sulla qualità della vita in Italia. La classifica vede le province del Nord –Est fare la parte del leone, con Bolzano e Trento rispettivamente al 1° e 2° posto, seguite da alcune province del Nord-Est quali Belluno, Pordenone e Treviso rispettivamente al 3°, 5° e 9° posto.leggi tutto
Glocal
IL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO
In conclusione abbiamo un’emergenza chiamata debito pubblico. Dobbiamo cominciare a pensare che sia il caso di smettere di spendere più soldi di quelli che abbiamo. Dobbiamo cominciare a pensare di smettere di promettere sogni che non si possono realizzare, e che occorre disinnescare l’incubo di una spirale di sfiducia nei confronti dell’Italia che manderebbe all’aria la nostra credibilità.leggi tutto
Consigli di salute
Dieta e tumori, ne parla la dottoressa Federica Felicioni
Tanti i miti da sfatare: non esite una dieta anticancro e non è vero che chi è malato debba mangiare di tutto per essere più forteleggi tutto
Glocal
L’intelligenza artificiale creerà nuovi posti di lavoro?
L’intelligenza artificiale migliorerà la produttività di molti posti di lavoro, eliminando milioni di posizioni di medio e basso livello, ma anche creando milioni di nuove posizioni di alta qualifica.leggi tutto
Glocal
Il difficile rapporto tra l'Italia e le start-up
Secondo i dati del Ministero dello sviluppo economico (con la collaborazione di Infocamere e Unioncamere), il numero delle società innovative in Italia ha raggiunto la quota di quasi 9.000 imprese.leggi tutto
Glocal
Ocse: "Italia terza per disoccupazione, scendono i salari reali"
LʼOcse segnala un alto livello di insicurezza per quanto riguarda il mercato del lavoro in Italia, la cui situazione è "migliorata negli ultimi anni, ma più lentamente che in altri Paesi"leggi tutto
Glocal
Quando le imprese americane investono in Italia
“Eon Reality”, azienda californiana, ha investito 24 milioni di euro in Emilia Romagna a Casalecchio di Reno, grazie alla legge sull'attrattività, con in programma centosessanta nuove assunzioni.leggi tutto
Glocal
Sergio Marchionne: innovatore o visionario?
Sergio Marchionne è stato un innovatore in quanto visionario, nell’accezione imprenditoriale del termine, inteso come colui che è in grado di avere una “vision”, ovvero di sapere guardare avanti, al futuro.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchPiantagione di marijuana, la scoperta dei Carabinieri a Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchFederico Tassini da Finale Emilia vince il campionato del mondo col Roma Roller Team

    Curiosità

    Per la Croce Blu di Soliera un calendario che è tutta una favola
    Per la Croce Blu di Soliera un calendario che è tutta una favola
    Per l'iniziativa i volontari del soccorso hanno superato se stessi realizzando un piccolo capolavoro di ironia e immaginazione[...]
    Nel cielo della Bassa brilla la stella cometa di Natale
    Nel cielo della Bassa brilla la stella cometa di Natale
    Il cielo terso che ci hanno regalato i gelidi venti di questi giorni ci ha permesso di vedere tante stelle cadenti, le Geminidi[...]
    Il miglior panettone d'Italia? Si fa in Emilia, col grano antico
    Il miglior panettone d'Italia? Si fa in Emilia, col grano antico
    Secondo la rivista gastronomica Dissapore, lo ha realizzato il pasticciere Claudio Gatti[...]
    "Come vi chiamate?", chiedono i Carabinieri. E i due cinesi: "Ping e Pong"
    "Come vi chiamate?", chiedono i Carabinieri. E i due cinesi: "Ping e Pong"
    Due ragazzi di 29 e 30 anni sono stati denunciati in stato di libertà[...]
    I social bond della Cassa Depositi e Prestiti portano lavoro a San Felice
    I social bond della Cassa Depositi e Prestiti portano lavoro a San Felice
    A San Felice il finanziamento è andato alla Ferropol Coating[...]
    Da Nonantola all'isola di Budelli per vivere da eremita, ora per il prof Morandi è sfratto
    Da Nonantola all'isola di Budelli per vivere da eremita, ora per il prof Morandi è sfratto
    Ha 79 anni e non sa dove andare. "In condominio non ci starei", disse una volta[...]
    Il pane surgelato non potrà più chiamarsi "fresco", i panificatori festeggiano
    Il pane surgelato non potrà più chiamarsi "fresco", i panificatori festeggiano
    Il pane che ha subito un processo di surgelazione o contiene additivi conservanti sarà indicato come 'Conservato' oppure 'A durabilità prolungata'.[...]
    A 102 anni gli rinnovano la patente
    A 102 anni gli rinnovano la patente
    Sarà valida fino al 2020, quando, è l'auspicio di tutti, sarà chiamato a rinnovarla[...]
    Il traffico è aumentato è guidiamo per più di un'ora e un quarto al giorno
    Il traffico è aumentato è guidiamo per più di un'ora e un quarto al giorno
    Calano gli incidenti stradali, che sono però più letali di prima[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: