Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Sicurezza stradale: diminuiscono gli incidenti, ma aumentano morti e feriti in città

Alla vigilia del grande esodo estivo previsto per il prossimo fine settimana si è riunito, lo scorso 27 luglio, in Prefettura a Modena l’Osservatorio sulla sicurezza stradale istituito in seno alla Conferenza permanente provinciale della Pubblica Amministrazione.

Nel 2017, secondo i dati forniti dalla Polizia Stradale di Modena nel corso dell’incontro, sulla viabilità ordinaria e autostradale si sono verificati 2.722 incidenti stradali, a seguito dei quali si sono registrati 51 decessi e 3.709 feriti.

Rispetto al 2016 è emerso un limitato decremento del numero degli incidenti (erano 2.820 nel 2016) e del numero dei feriti (3926 nel 2016). L’Osservatorio, però, ha evidenziato un aumento del numero dei decessi: 14 in più rispetto al 2016. Il numero è comunque inferiore rispetto al 2010, nel quale si contavano 58 decessi, ma è in controtendenza se rapportato al costante trend di decrescita degli ultimi anni.

Dall’analisi sull’incidentalità si è rilevata una maggior concentrazione di morti e feriti in ambito urbano nei comuni con elevata densità abitativa quali Modena, Carpi e Sassuolo.

Sotto osservazione – spiega una nota della Prefettura – rimangono arterie extraurbane interessate da alti volumi di traffico, quali la SS. 12, c.d. strada Canaletto, la SS 9 Emilia e la SP Vignolese. In autostrada il maggior numero di incidenti con esito mortale si registra fra l’allacciamento A/1 – A/22 di Campogalliano e lo svincolo A/1 – A/22 di Modena Nord fino al casello di Modena Sud.

Responsabili degli incidenti sono in gran parte le condotte imprudenti, riconducibili per lo più a violazioni dei limiti di velocità, a distanze di sicurezza non rispettate, all’uso di apparecchiature elettroniche. I giorni in cui si verificano gravi sinistri sono prevalentemente il mercoledì ed il giovedì, con una fascia oraria maggiormente interessata del tardo pomeriggio – sera.

La fascia di età più colpita è quella fra i 40 e i 64 anni e si registrano complessivamente 40 decessi di uomini contro gli 11 riferiti a donne.

Notevole rilevanza nella statistica rivestono gli incidenti nei quali vengono coinvolti pedoni (12 decessi nel 2017 rispetto ai 9 del 2016) e i veicoli a due ruote (3 decessi su velocipede ed 1 su ciclomotore) e 648 feriti (528 su velocipede e 120 su ciclomotore)

I dati esaminati e le considerazioni svolte hanno consentito di ricavare indicazioni utili per le azioni di prevenzione e di contrasto da parte delle Istituzioni interessate. Si è comunque convenuto sulla necessità di dare il massimo impulso alle campagne di informazione e sensibilizzazione sul tema.

Si è inoltre esaminato il tema del supporto ai familiari delle vittime degli incidenti stradali.

In tal senso la Prefettura sarà capofila di una rete interistituzionale alla quale collaboreranno l’AUSL, la Polizia Stradale, le Forze di polizia. In sostanza, si lavorerà per elaborare un progetto di supporto e assistenza, basato sul sistema sociosanitario della provincia, che agisca a partire dal drammatico momento della comunicazione dell’evento luttuoso per seguire, su base volontaria, coloro che necessitino di sostegno psicologico. Un contributo di consulenza e di esperienza in tal senso verrà fornito dalla Sezione modenese dell’Associazione Vittime della strada.

Il tema strategico della formazione degli operatori chiamati a prendere contatti con i familiari delle vittime è stato affrontato con la Scuola Interregionale di Polizia Locale, con la quale verranno realizzate sinergie.

Alla riunione, presieduta dalla prefetta Maria Patrizia Paba, hanno partecipato il Dirigente della Polizia Stradale, rappresentanti dell’Arma dei Carabinieri, della Provincia, della Motorizzazione Civile e dell’ANAS. Presente anche il Direttore del Dipartimento dell’Emergenza della AUSL di Modena, il Presidente della Sezione di Modena dell’Associazione Vittime della strada, e rappresentanti della Scuola Interregionale di Polizia Locale.

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Glocal
Allianz Risk Barometer 2020: la minaccia informatica il principale rischio per le aziende
Il 9° sondaggio annuale di Allianz Global Corporate & Specialty (AGCS) sui principali rischi aziendali evidenzia come i rischi informatici siano diventati più pericolosi e costosi per le aziende e spesso si traducono in cause legali e contenziosileggi tutto
Ecco le novità della legge di Bilancio 2020
Tra le nuove misure, c'è il bonus facciateleggi tutto
Consigli di salute
Piorrea o parodontite: cause, sintomi e rimedi
Se non adeguatamente trattata, porta alla progressiva perdita dei denti a causa del riassorbimento dell’osso e del tessuto gengivale da cui sono sostenuti.leggi tutto
Glocal
La mafia non può rubarci il futuro
"La mafia è una montagna di merda” scriveva Giuseppe Impastato, meglio conosciuto come Peppino, poco prima di essere assassinato per le sue intense e forti posizioni contro la mafia.leggi tutto
Consigli di salute
La Salute viaggia sul Web. Oltre il 75% degli Italiani s'informano su Google e sui Social
Le persone sono più autonome nella ricerca attiva di informazioni legate al benessere e alla saluteleggi tutto
Glocal
La responsabilità sociale fa bene ai conti aziendali
Il 74% degli italiani privilegia marchi aziendali che portano avanti azioni di valorizzazione delle diversità.leggi tutto
Glocal
L'economia del turpiloquio
Viviamo in una società dove il turpiloquio viene fin troppo (ab)usato come strumento per umiliare, opprimere e calpestare il prossimo, e che ha assunto un ruolo preponderante nella comunicazione tra gli individui.leggi tutto
Glocal
LA PAROLA AI MANAGER: l'Innovation Manager
Da alcuni giorni è stato pubblicato l’elenco dei consulenti dell’Albo del Mise per gli “Innovation Manager”.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchCome mandare via le cimici da casa, parla l'esperto
    • WatchLe sfogline trap di Mirandola
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Rapace ferito trovato a San Martino Carano
    Rapace ferito trovato a San Martino Carano
    E' stato notato da due assistenti civici, Giorgio e Gabriele Tellia di San Possidonio, che lo hanno salvato[...]
    Super pescata invernale a Bomporto per il Modena Catfish
    Super pescata invernale a Bomporto per il Modena Catfish
    Davide Poluzzi e Simone Solieri hanno sfidato pioggia e vento[...]
    Soliera, il Pane e le Rose festeggia il suo sesto compleanno
    Soliera, il Pane e le Rose festeggia il suo sesto compleanno
    Un Social Market attivo da sei anni, tra grandi traguardi e sfide future[...]
    Sette sindaci per Medolla, tutti in una foto
    Sette sindaci per Medolla, tutti in una foto
    Da Bruschi (1981) a Calciolari, tutti sotto al Gonfalone[...]
    Osservatorio Geofisico di Unimore, visite guidate per la fiera di Sant'Antonio
    Osservatorio Geofisico di Unimore, visite guidate per la fiera di Sant'Antonio
    Venerdì 17 gennaio dal mattino al pomeriggio sarà possibile salire sulla torre di Levante di Palazzo Ducale a Modena[...]
    Rimane incastrata in una canna fumaria, piccola civetta salvata dai pompieri a Soliera
    Rimane incastrata in una canna fumaria, piccola civetta salvata dai pompieri a Soliera
    Provava a uscire dal solo ma non ce la faceva, e le ali sbattevano facendo diversi rumori che hanno insospettito i residenti.[...]
    L'avvocata di Mirandola Elisabetta Aldrovandi tra le 100 donne più influenti per la rivista F
    L'avvocata di Mirandola Elisabetta Aldrovandi tra le 100 donne più influenti per la rivista F
    Il settimanale ha premiato le donne che combattono in prima linee per avere un mondo migliore [...]
    Medaglia d'onore per il papà di Vasco Rossi
    Medaglia d'onore per il papà di Vasco Rossi
    Giovanni Carlo Rossi venne internato nei lager nazisti durante la Seconda guerra mondiale.[...]
    Scoperto nella cannabis un fitocannabinoide più psicotropo del THC: il THCP
    Scoperto nella cannabis un fitocannabinoide più psicotropo del THC: il THCP
    Lo studio è del gruppo di ricerca del Dipartimento di Scienze della Vita di Unversità di Modena e Reggio Emilia[...]