Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Zanzare comuni, Ausl Modena: “Infestazione di dieci volte superiore rispetto a quella dello scorso anno”

“Un’infestazione di dieci volte superiore rispetto a quella dello scorso anno quanto al numero di zanzare comuni in circolazione e presentatasi in netto anticipo, a causa delle particolari condizioni climatiche di questa estate 2018”. Lo scrive in una nota l’Azienda Usl Modena che coglie l’occasione, dopo le vicende dei giorni scorsi, per riproporre il tema della prevenzione.

“Se negli ultimi anni – prosegue la nota – si è posta particolare attenzione alla zanzara tigre, contro la quale l’Azienda USL continua a raccomandare misure cautelative e trattamenti ad hoc, non si può dimenticare che la nostra zanzara comune (culex pipiens), oltre ad essere particolarmente fastidiosa, può essere portatrice di infezioni, come quelle causate dal Virus di West Nile”.

Il contatto col virus solitamente si limita ad un’infezione che decorre senza disturbi e l’unica traccia che rimane è la presenza di anticorpi specifici contro il virus. In alcuni casi si sviluppa la malattia denominata West Nile Disease con sintomi evidenti che possono ricordare una sindrome influenzale e che durano pochi giorni. Tuttavia, sia pure raramente e soprattutto in persone debilitate, si può arrivare a gravi forme neurologiche che richiedono il ricovero in ospedale. La diagnosi di queste forme avviene grazie alla stretta collaborazione dei reparti ospedalieri dell’Azienda USL con il laboratorio regionale di riferimento (S. Orsola-Bologna).

Il West Nile è diffuso in molte regioni di Medioriente, India, Indonesia, Africa settentrionale (specie in Egitto), ma ormai presente anche in alcune zone dell’Europa che si affacciano sul Mediterraneo. Il ciclo di moltiplicazione del virus si sviluppa fra alcune specie di uccelli migratori e le nostre zanzare. L’uomo, come pure il cavallo, viene infettato occasionalmente e non è in grado di trasmettere l’infezione né ad altre zanzare, né ad altre persone.

“Il rischio è moderato – precisa Giovanni Casaletti, Direttore del Servizio di Igiene pubblica dell’Azienda USL di Modena –, ma per salvaguardare la salute della cittadinanza e ridurre il più possibile la probabilità di contrarre l’infezione, le misure di prevenzione attualmente più efficaci sono quelle legate alle precauzioni individuali. Occorre ridurre il più possibile la presenza di zanzare negli ambienti chiusi con l’uso di zanzariere, eventualmente integrato da trattamenti con insetticidi adatti all’ambiente domestico (sempre leggendo attentamente le avvertenze). All’aperto, soprattutto nelle ore serali e notturne – prosegue – è bene indossare indumenti di colore chiaro, che coprano quando possibile anche braccia e gambe; evitare profumi, creme e dopobarba che attraggono gli insetti, e fare uso di repellenti cutanei, da applicare sulle zone del corpo scoperte. Si tratta di prodotti con efficacia di durata variabile (da 30 minuti ad alcune ore) e che quindi possono necessitare di più applicazioni, pertanto quando si sceglie uno dei prodotti in commercio, vanno verificate sulle confezioni le caratteristiche (principio attivo, concentrazione, precauzioni d’uso ecc.) e l’età minima di utilizzo”.

I consigli dell’Azienda USL per la protezione dalle punture di zanzara

  • Installare zanzariere nelle stanze in cui si soggiorna
  • Utilizzare insetticidi adatti all’ambiente domestico
  • Quando possibile, preferire vestiti che non lascino scoperte parti del corpo (camicie con maniche lunghe, pantaloni lunghi) e di colore chiaro (i colori scuri attraggono le zanzare)
  • Utilizzare repellenti sulle parti del corpo che rimangono scoperte, tenendo presente che il sudore ne riduce l’effetto; evitare invece profumi, creme e dopobarba (attraggono gli insetti)
  • Donne in gravidanza e minori dovrebbero consultare il proprio medico o farmacista per individuare il prodotto più indicato, mentre particolare attenzione va posta ai bambini di età inferiore ai 3 mesi, per i quali l’utilizzo dei repellenti è sconsigliato.

 

LEGGI ANCHE:

Zanzara tigre, informazione non è allarmismo. Cosa succede nella Bassa?

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Consigli di salute
Bruxismo e digrignamento dei denti
Ad esempio, smettere di fumare o ridurre il consumo di alcol possono essere utili a tal proposito.leggi tutto
Glocal
Economia e coronavirus: come uscirne
Purtroppo le politiche che i governi hanno adottato per affrontare la pandemia e la crisi economica sono contraddittorie e rischiano un fallimento catastrofico a lungo termine.leggi tutto
Consigli di salute
Cosa fare per il mal di denti col coronavirus?
Dal dentista solo per necessità non rinviabili. Le indicazioni sono chiare, solo urgenze. leggi tutto
Consigli di salute
Alito pesante, le cause
La visita dello specialista potrebbe rilevare una carie o un ascesso dentale su cui potrà intervenireleggi tutto
Consigli di salute
L'igiene orale ai tempi del coronavirus
La pulizia dei denti per i bambini segue un metodo diverso rispetto al quello indicato per gli adulti.leggi tutto
Consigli di salute
Le funzioni dei denti
La loro funzione primaria è quella di masticare il cibo che mangiamo. Ma c'è anche altroleggi tutto
Glocal
Emergenza Coronavirus: Piano promozione Made in Italy 2020
Presentato presso la sede del Ministero degli Affari Esteri il nuovo Piano straordinario per la promozione del Made in Italy 2020.leggi tutto
Disabilità e diritto al lavoro - "Non impariamo per la scuola, ma per la vita" Seneca
Parliamo di formazione con Irina Sansò, responsabile di area presso ForModenaleggi tutto
Consigli di salute
Perdita dei denti, le conseguenze
Nelle persone adulte la perdita di un dente e la sua mancata sostituzione può essere un danno più grave di quello che si pensaleggi tutto
Glocal
Gli effetti del Coronavirus sull'economia
Secondo gli analisti l’impatto economico del Coronavirus sarà di molto superiore a quello della Sars: la sindrome del 2003 ebbe un impatto sul PIL cinese di 25,3 miliardi di dollari, il coronavirus ha già superato quota 40 miliardi in pochi giorni.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disabilità e diritto al lavoro - "Non impariamo per la scuola, ma per la vita" Seneca
    Parliamo di formazione con Irina Sansò, responsabile di area presso ForModena[...]
    Disabilità e lavoro, la storia di Giulia di Concordia e della sua malattia rara
    Integrare ed includere una risorsa diversamente abile con successo si può[...]
    Disabilità e lavoro, intervista a Enrica Quaglio, manager risorse umane
    Integrare ed includere una risorsa diversamente abile con successo si può[...]

    Curiosità

    Mascherine rare e a peso d'oro? Duilio Pizzocchi inventa una soluzione
    Mascherine rare e a peso d'oro? Duilio Pizzocchi inventa una soluzione
    Il comico ha sdrammatizzato attraverso le sue pagine social[...]
    Coronavirus, Vasco Rossi dedica una foto ai medici
    Coronavirus, Vasco Rossi dedica una foto ai medici
    “Grazie, noi qua a Modena ce la mettiamo tutta, lottiamo strenuamente, e non ci fermeremo fino quando non lo avremo fatto fuori”, questa la risposta [...]
    Ai piccoli pazienti del Policlinico, i video della buonanotte della tata Ivana
    Ai piccoli pazienti del Policlinico, i video della buonanotte della tata Ivana
    Le insegnanti dello Spazio Incontro pensano a nuovi modi per stare accanto ai bambini ricoverati e alle loro famiglie. Per farlo usano anche i social e Lupo Serio[...]
    Te c'hanno mai... ? L'appello anti Coronavirus dei bikers emiliani
    Te c'hanno mai... ? L'appello anti Coronavirus dei bikers emiliani
    Infermieri e medici sono i veri eroi di questa emergenza, spiegano[...]
    A spasso senza motivo, ora i controlli si fanno anche con il drone
    A spasso senza motivo, ora i controlli si fanno anche con il drone
    E' già in azione e ha coadiuvato le pattuglie della Polizia locale in auto e in moto[...]
    Azzardo: a Modena in un anno giocati 23 milioni in meno
    Azzardo: a Modena in un anno giocati 23 milioni in meno
    Nel 2019 sono diminuite le cifre spese in slot e videolottery. L’assessore Bosi: “Si cominciano a vedere gli effetti della riduzione degli orari e delle chiusure”[...]
    Ferrara felice eccezione nell'incubo Coronavirus, ora si studia perchè
    Ferrara felice eccezione nell'incubo Coronavirus, ora si studia perchè
    A differenza delle altre province emiliane dove si contano a migliaia, è largamente la provincia meno colpita dell'Emilia-Romagna con poco più di 300 contagiati [...]
    "Un grazie a chi ci aiuta": messaggio di sostegno per operatori sanitari con grazie@ausl.fe.it
    "Un grazie a chi ci aiuta": messaggio di sostegno per operatori sanitari con grazie@ausl.fe.it
    I messaggi verranno recapitati agli operatori e - raccolti in maniera sintetica – messi a disposizione dei cittadini[...]