SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Cavezzo, bimbo autistico invita amichetti alla festa: non ci va nessuno

CAVEZZO – E’ diventato virale il video che racconta quanto accaduto a Cavezzo l’altro giorno, per denunciare come alla festa organizzata nella sede della onlus Il Piccolo Principe per il compleanno di un bimbo disabile di 4 anni, cui è stato diagnosticato l’autismo, non si sia presentato nessuno dei 23 amichetti della scuola materna che erano stati invitati dalla madre. Un fatto che farebbe rimanere male chiunque, a qualunque età. Solo un bimbo ha fatto alla fine un passaggio alla festa, ma non è bastato per lenire amarezza e delusione. Così, per raccontare l’accaduto e denunciare il comportamento dei genitori,  la mamma ha fatto un video e l’ha postato su Facebook.

In casa mia  – racconta la mamma nel video – mi hanno insegnato che chiedere è lecito e rispondere è sinonimo di cortesia bastava mi rispondessero di no, invece sono stata ignorata. Ho scritto l’invito per la festa di compleanno di mio figlio nella chat dei genitori dei suoi compagni di classe, invitandoli di lunedì alle 18 all’interno degli spazi che un’associazione con cui collaboro a Cavezzo mi aveva messo a disposizione per fare la festicciola. Ma su 18 persone che hanno ricevuto l’invito solo in 5 mi hanno risposto.

Sono stati corretti innanzitutto per la risposta e poi perché mi hanno anche spiegato il motivo della loro assenza. Tra questi genitori c’è chi mi ha detto, infatti, che sono testimoni di Geova e non festeggiano i compleanni, un’altra mamma mi ha spiegato che avendo una bimba molto piccola non riusciva ad uscire, un’altra che sarebbe venuta ma che poi, causa un contrattempo all’ultimo, non ce l’ha fatta, e un’altra ancora che aveva il bimbo malato e non ce la faceva a partecipare. Solo una mamma, dei cinque genitori che mi hanno risposto, è riuscita infine a venire alla festa con il suo bimbo.

Ci sono rimasta molto male, anche perché avevo fatto degli investimenti per organizzare il compleanno e comprato anche una grande torta. Ho saputo poi che molte madri mi hanno accusata di farmi pubblicità solo perché nell’invito avevo chiesto di non portare regali, in quanto mio figlio ha già tanti giochi, ma piuttosto di fare una donazione all’associazione per aiutare così altri bimbi in difficoltà. Anche se ho ricevuto tanta solidarietà per quello che mi è successo dopo essermi sfogata sui social, non capisco il perché di questa discriminazione verso me e di conseguenza verso mio figlio. Sembro diventata il nemico numero uno, c’è chi addirittura non mi saluta più a Cavezzo.

LEGGI ANCHE: LE REAZIONI TRA SDEGNO E INCREDULITA’

Dopo la pubblicazione del video, almeno sul web la solidarietà raccolta è stata tanta. E’ arrivato anche un invito da Milano, e il bimbo oggi è atteso per una grande festa al Milano Kids Festival.

LEGGI ANCHE

Autismo, da Cavezzo la petizione per Francesco Pio: “L’Asl paghi la riabilitazione col metodo Aba”

 

 

Rubriche

Glocal
La disuguaglianza tra ricchi e poveri alimenta la rabbia sociale
L’1% della popolazione mondiale detiene quasi la metà della ricchezza aggregata netta totale.leggi tutto
Glocal
Esondazione Secchia del 2014: una sentenza da rivedere
Alluvione 2014, per la Procura non ci sono responsabili: archiviata l’inchiesta.leggi tutto
Glocal
Lo shutdown più lungo della storia americana
Lo shutdown americano, il più lungo della storia americana, sta avendo conseguenze negative che non riguardano soltanto il presente della più grande democrazia del pianeta, ma anche il futuro.leggi tutto
Glocal
I costi dello shutdown americano
Il Presidente americano vuole assolutamente il muro ai confini con il Messico: “farò tutto il necessario”, avrebbe dichiarato nei giorni scorsi, “il pubblico americano chiede il muro”.leggi tutto
Glocal
America in shutdown
Blocco di un quarto delle attività federali per mancanza di fondi. Trump: "Speriamo non duri a lungo". E rinuncia alle vacanze di Natale.leggi tutto
Glocal
Qualità della vita in Italia 2018
Italia Oggi, in collaborazione con l’Università “La Sapienza” di Roma, ha realizzato anche quest’anno l’indagine sulla qualità della vita in Italia. La classifica vede le province del Nord –Est fare la parte del leone, con Bolzano e Trento rispettivamente al 1° e 2° posto, seguite da alcune province del Nord-Est quali Belluno, Pordenone e Treviso rispettivamente al 3°, 5° e 9° posto.leggi tutto
Glocal
IL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO
In conclusione abbiamo un’emergenza chiamata debito pubblico. Dobbiamo cominciare a pensare che sia il caso di smettere di spendere più soldi di quelli che abbiamo. Dobbiamo cominciare a pensare di smettere di promettere sogni che non si possono realizzare, e che occorre disinnescare l’incubo di una spirale di sfiducia nei confronti dell’Italia che manderebbe all’aria la nostra credibilità.leggi tutto
Consigli di salute
Dieta e tumori, ne parla la dottoressa Federica Felicioni
Tanti i miti da sfatare: non esite una dieta anticancro e non è vero che chi è malato debba mangiare di tutto per essere più forteleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchPiantagione di marijuana, la scoperta dei Carabinieri a Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Finale Emilia si riempie di cuori nei negozi
    Finale Emilia si riempie di cuori nei negozi
    Si ricorda così come la città abbia un cuore pulsante e una offerta che non ha nulla da invidiare ai centri commerciali e allo shopping su Internet[...]
    Cane scappa di casa e provoca incidente stradale, condannato il padrone
    Cane scappa di casa e provoca incidente stradale, condannato il padrone
    Per omicidio colposo legato all'omessa custodia dell'animale[...]
    Si ferma il viaggio di Cherif intorno al mondo: è innamorato
    Si ferma il viaggio di Cherif intorno al mondo: è innamorato
    "Il mio cuore ormai si è perso per lei", spiega il giovane che era stato con la Croce Rossa a San Felice a prestare aiuto durante il sisma[...]
    Fabbrica ticket falsi per non pagare il parcheggio
    Fabbrica ticket falsi per non pagare il parcheggio
    Nei guai un professionista di 30 anni apparentemente insospettabile[...]
    Concordia, c'è una storia d'amore dietro la maxi rissa tra ragazzi
    Concordia, c'è una storia d'amore dietro la maxi rissa tra ragazzi
    Più di 40 ragazzini si erano dati appuntamento per picchiarsi[...]
    "Il Panaro ha rotto gli argini a Nonantola" è una bufala. La sindaca minaccia denunce
    "Il Panaro ha rotto gli argini a Nonantola" è una bufala. La sindaca minaccia denunce
    Allo stato attuale il livello del fiume è stazionario in lenta diminuzione[...]
    Paga per un appartamento a Tenerife ma è una truffa da più di mille euro
    Paga per un appartamento a Tenerife ma è una truffa da più di mille euro
    Un pensionato carpigiano aveva visto un annuncio su internet[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: