SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Apre il cantiere per liberare il Po di Volano dalla sabbia: un investimento da 350mila euro

Al via i lavori per liberare dalla sabbia il Po di Volano, alla sacca di Goro. Il cantiere, finanziato dalla Regione con 350mila euro, è partito ieri e si chiuderà nell’arco di 60 giorni. Permetterà la movimentazione di oltre 40 mila metri cubi di materiale, che in parte verrà utilizzato per un intervento di rigenerazione ambientale del Bosco della Mesola: un’area di pregio naturalistico dove si realizzerà una zona di biodiversità per la vegetazione spontanea, in particolare il fragmiteto, utile anche in funzione anti-erosione costiera.

“Si tratta di un nuovo intervento strategico e urgente per la sicurezza idraulica e della navigazione- afferma l’assessore regionale alla Difesa del suolo, Paola Gazzolo-. Le opere di dragaggio permetteranno il migliore deflusso delle acque del Po di Volano, rispondendo alle richieste dei Comuni, della Capitaneria di porto e degli operatori economici. Particolarmente importante è il carattere innovativo del cantiere, che si svolgerà secondo i principi della riqualificazione naturalistica: permetterà di unire la sicurezza al miglioramento della qualità ecologica dell’acqua e alla tutela del patrimonio di biodiversità che contraddistingue la Sacca e il Bosco della Mesola”.

Questo intervento di manutenzione, a cura dell’Area Reno e Po di Volano dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile, si unisce ad altre opere per un totale di 2 milioni 500 mila euro programmate nel 2018. In particolare, al ripascimento delle spiagge in erosione sono destinati nel 2018 altri 350 mila euro. Sui fiumi, invece, sono in programma cantieri per 1 milione 800 mila euro di euro.

 

L’elenco degli interventi

Nel 2018 la Regione con 225 milia euro ha previsto interventi sui bacini del Po di Volano nei territori di Ferrara, Fiscaglia, Ostellato, Comacchio e Codigoro; altri 225 mila sono destinati ai torrenti Idice e Sillaro; 150 mila euro per il Basso Reno e Cavo Napolenico. I lavori continueranno nel 2019 e 2020, con 348 mila ogni anno.

A cura di Aipo, invece, avviate o al via opere per 1 milione 200 mila euro già nell’anno in corso. In particolare, 4 sono i lavori di manutenzione straordinaria per circa 850 mila euro: il primo stralcio del rialzo degli argini del Panaro, a Bondeno (200 mila euro); il disboscamento, la sistemazione di frane e lo svolgimento di studi sulle difese spondali del Po a Pontelagoscuro (155 mila euro); il primo stralcio del ringrosso degli argini del Grande fiume a Ferrara (296 mila euro) e opere di sicurezza a Ro (200 mila euro). Altri 375 mila euro si stanno investendo per sfalci, chiusura di tane e manutenzione ordinaria. Nel 2019 i cantieri continueranno con 1 milione 70 mila euro: proseguiranno le opere a Ferrara (516 mila euro) e a Ro (180 mila euro), così come le manutenzioni ordinarie (420 mila euro).

Rubriche

Glocal
L’economia italiana non cresce perché è poco libera
Libertà economica bassa in Italia, dove lo stato continua ad assumere un peso rilevante, frenando la crescita. Gli stati più liberi, al contrario, mostrano maggiore dinamicità economica.leggi tutto
Glocal
L'OCSE boccia l'Italia
L'OCSE boccia le politiche economiche e sociali dell'attuale governo.leggi tutto
Glocal
Italia in recessione
Italia in recessione, come Argentina e Turchia: PIL a -0,2% nel 2019.leggi tutto
Glocal
L'Italia leader in Europa nell'economia circolare
Il tasso di riciclaggio dei rifiuti in Italia è fra i più alti del mondo: circa il 45% dei rifiuti urbani ed il 65% dei rifiuti speciali viene recuperato.leggi tutto
Glocal
La disuguaglianza tra ricchi e poveri alimenta la rabbia sociale
L’1% della popolazione mondiale detiene quasi la metà della ricchezza aggregata netta totale.leggi tutto
Glocal
Esondazione Secchia del 2014: una sentenza da rivedere
Alluvione 2014, per la Procura non ci sono responsabili: archiviata l’inchiesta.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchA Massa Finalese successo per la Giornata Fai di primavera
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    E a Finale Emilia via Salde Entrà diventa Via Buca
    E a Finale Emilia via Salde Entrà diventa Via Buca
    E' arcinota per le condizioni in cui versa: smottamenti, piccole frane e buche fanno compagnia a residenti e imprenditori da mesi.[...]
    Fuma marijuana e coi Carabinieri esulta perchè è negativo all'alcoltest
    Fuma marijuana e coi Carabinieri esulta perchè è negativo all'alcoltest
    A un19enne modenese è stata ritirata la patente di guida e sequestrata l’auto.[...]
    Lo stupore dei bimbi della scuola di Bastiglia davanti alla nascita dei pulcini
    Lo stupore dei bimbi della scuola di Bastiglia davanti alla nascita dei pulcini
    Progetto didattico alla scuola paritaria Santa Maria Assunta[...]
    La signora Leonilda di Novi compie 101 anni
    La signora Leonilda di Novi compie 101 anni
    E arrivata a un traguardo importante, unico e raro.[...]
    Senza patente e assicurazione, fa mandare le multe a sua sorella fingendosi lei
    Senza patente e assicurazione, fa mandare le multe a sua sorella fingendosi lei
    Una signora di 56 anni è stata denunciata penalmente per sostituzione di persona e sanzionatadi quasi 6 mila euro[...]
    Le vie del tempo, 340 rievocatori si ritrovano per un salto nel passato dal VI secolo A.C. alla II Guerra mondiale
    Le vie del tempo, 340 rievocatori si ritrovano per un salto nel passato dal VI secolo A.C. alla II Guerra mondiale
    Per l'ampiezza del periodo temporale rappresentato e per il numero dei rievocatori, è una manifestazione unica a livello nazionale[...]
    Alla Sala Ibrida interventi chirurgici in diretta con 60 medici da tutta Italia
    Alla Sala Ibrida interventi chirurgici in diretta con 60 medici da tutta Italia
    L’applauso finale dei chirurghi ha dato ragione dell’eccellenza raggiunta e degli sforzi di tutta la popolazione della provincia di Modena a cui si deve questo successo.[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: