SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Omicidio Ansaloni a Finale Emilia, per i due accusati rito abbreviato e sconto di pena

FINALE EMILIA – Uno sconto di pena di un terzo per i due ragazzi accusati dell’omicio della pensionata Mirella Ansaloni a Finale Emilia, lo scorso anno. I due giovani accusati dell’omicidio della 78enne brutalmente uccisa l’anno scorso all’interno della sua abitazione di via Orazio Vecch per una rapina finita nel peggiore dei modi, saranno giudicati con rito abbreviato come chiesto dalla difesa, nonostante le accuse di rapina aggravata e omicidio. Il processoè iniziato martedì mattina a Modena, a giudizio i due giovani di originemarocchina Ayoub Lamsid e Hamza Driouch. E la Lega Nord dirama un comunicato stampa di protesta firmato da Alan Fabbri, consigiere in Regione ed ex sindaco di Bondeno.

Intollerabile lo sconto di pena a chi si è macchiato di un crimine come l’omicidio. I due marocchini accusati della morte di Mirella Ansaloni, brutalmente assalita e uccisa in casa hanno chiesto il rito abbreviato. E in questo modo otterranno automaticamente uno sconto di pena di un terzo. Non è più tollerabile accettare che vengano fatti regali a chi ha commesso reati gravissimi solo in nome del tipo di rito scelto per il processo. Solo con la riforma proposta dalla Lega verranno cancellati questi assurdi bonus per efferati criminali”.

“Oggi secondo quanto riporta la stampa, alla prima udienza in tribunale a Modena, i due imputati hanno già ottenuto uno sconto di un terzo della pena che dovrebbero pagare. Ancor prima di essere giudicati, solo ed esclusivamente per aver scelto il rito abbreviato che dovrebbe far risparmiare ai giudici un po’ di tempo…”, spiega Fabbri. “Semplicemente per questo e perchè vogliono mostrare pentimento scrivendo lettere ai familiari di Mirella, verranno premiati, nonostante quello che hanno commesso”.

Davanti a casi del genere “è intollerabile che vengano applicati sconti di pena automatici che sommati ai bonus già previsti dalle misure carcerarie per chi viene condannato nel nostro Paese riducono la pena per omicidi terribili a pochi anni di detenzione”, sottolinea il consigliere. “E’ quantomai urgente e necessario dare vita alla la riforma del rito abbreviato proposta dalla Lega, già durante il governo Renzi Gentiloni, quella proposta formulata dal deputato Nicola Molteni che, passò alla Camera ma poi non andò a compimento”. 

La riforma “elimina la riduzione di un terzo della pena per chi chiede l’abbreviato avendo commesso reati gravi, come appunto l’omicidio ed è quantomai necessaria per lanciare un messaggio ai criminali” aggiunge Fabbri. “L’Italia non può più permettersi il lassismo che fin ad oggi ha fatto sentire impuniti violenti e criminali”, conclude “nè può continuare a non dare alle vittime la certezza di una pena giusta che i colpevoli debbano scontare, per intero, in carcere”.

La prossima udienza del processo si terrà il 2 aprile.

Rubriche

Glocal
La disuguaglianza tra ricchi e poveri alimenta la rabbia sociale
L’1% della popolazione mondiale detiene quasi la metà della ricchezza aggregata netta totale.leggi tutto
Glocal
Esondazione Secchia del 2014: una sentenza da rivedere
Alluvione 2014, per la Procura non ci sono responsabili: archiviata l’inchiesta.leggi tutto
Glocal
Lo shutdown più lungo della storia americana
Lo shutdown americano, il più lungo della storia americana, sta avendo conseguenze negative che non riguardano soltanto il presente della più grande democrazia del pianeta, ma anche il futuro.leggi tutto
Glocal
I costi dello shutdown americano
Il Presidente americano vuole assolutamente il muro ai confini con il Messico: “farò tutto il necessario”, avrebbe dichiarato nei giorni scorsi, “il pubblico americano chiede il muro”.leggi tutto
Glocal
America in shutdown
Blocco di un quarto delle attività federali per mancanza di fondi. Trump: "Speriamo non duri a lungo". E rinuncia alle vacanze di Natale.leggi tutto
Glocal
Qualità della vita in Italia 2018
Italia Oggi, in collaborazione con l’Università “La Sapienza” di Roma, ha realizzato anche quest’anno l’indagine sulla qualità della vita in Italia. La classifica vede le province del Nord –Est fare la parte del leone, con Bolzano e Trento rispettivamente al 1° e 2° posto, seguite da alcune province del Nord-Est quali Belluno, Pordenone e Treviso rispettivamente al 3°, 5° e 9° posto.leggi tutto
Glocal
IL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO
In conclusione abbiamo un’emergenza chiamata debito pubblico. Dobbiamo cominciare a pensare che sia il caso di smettere di spendere più soldi di quelli che abbiamo. Dobbiamo cominciare a pensare di smettere di promettere sogni che non si possono realizzare, e che occorre disinnescare l’incubo di una spirale di sfiducia nei confronti dell’Italia che manderebbe all’aria la nostra credibilità.leggi tutto
Consigli di salute
Dieta e tumori, ne parla la dottoressa Federica Felicioni
Tanti i miti da sfatare: non esite una dieta anticancro e non è vero che chi è malato debba mangiare di tutto per essere più forteleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchPiantagione di marijuana, la scoperta dei Carabinieri a Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Finale Emilia si riempie di cuori nei negozi
    Finale Emilia si riempie di cuori nei negozi
    Si ricorda così come la città abbia un cuore pulsante e una offerta che non ha nulla da invidiare ai centri commerciali e allo shopping su Internet[...]
    Cane scappa di casa e provoca incidente stradale, condannato il padrone
    Cane scappa di casa e provoca incidente stradale, condannato il padrone
    Per omicidio colposo legato all'omessa custodia dell'animale[...]
    Si ferma il viaggio di Cherif intorno al mondo: è innamorato
    Si ferma il viaggio di Cherif intorno al mondo: è innamorato
    "Il mio cuore ormai si è perso per lei", spiega il giovane che era stato con la Croce Rossa a San Felice a prestare aiuto durante il sisma[...]
    Fabbrica ticket falsi per non pagare il parcheggio
    Fabbrica ticket falsi per non pagare il parcheggio
    Nei guai un professionista di 30 anni apparentemente insospettabile[...]
    Concordia, c'è una storia d'amore dietro la maxi rissa tra ragazzi
    Concordia, c'è una storia d'amore dietro la maxi rissa tra ragazzi
    Più di 40 ragazzini si erano dati appuntamento per picchiarsi[...]
    "Il Panaro ha rotto gli argini a Nonantola" è una bufala. La sindaca minaccia denunce
    "Il Panaro ha rotto gli argini a Nonantola" è una bufala. La sindaca minaccia denunce
    Allo stato attuale il livello del fiume è stazionario in lenta diminuzione[...]
    Paga per un appartamento a Tenerife ma è una truffa da più di mille euro
    Paga per un appartamento a Tenerife ma è una truffa da più di mille euro
    Un pensionato carpigiano aveva visto un annuncio su internet[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: