Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Biomedicale, un nuovo corso iper specialistico all’Università di Modena

MIRANDOLA – Un corso di elevata specializzazione che nasce dalle nuove esigenze professionali di aziende e autorità operanti nel settore sanitario ed industriale. E’ questa la sfida raccolta dal nuovo master di 2 livello in “Scienze regolatorie e quality management in ambito biomedico”, promosso dal Dipartimento di Scienze della Vita di Unimore in collaborazione con il TPM e il comparto biomedicale di Mirandola.

“Entro un anno – spiega la prof.ssa Daniela Quaglino di Unimore, Direttore del master – le aziende del settore biomedico, e quindi anche tutto il comparto biomedicale del mirandolese, dovranno adeguarsi alle disposizioni introdotte dal nuovo Regolamento per i dispositivi medici. Questo nuovo regolamento prevede l’introduzione di una serie di procedure e regolamentazioni tese ad un maggiore controllo della documentazione tecnica, una più rigorosa valutazione clinica e sorveglianza post-vendita, una migliore tracciabilità dei dispositivi attraverso la catena di approvvigionamento, l’ampliamento della definizione del prodotto, un maggiore coinvolgimento dei Notified Bodies e obblighi a carico non solo dei fabbricanti, ma anche degli importatori e dei distributori. E’ quindi ovvia l’importanza di una adeguata preparazione di personale che sappia affrontare con competenza tutte queste novità. Il TPM rappresenta l’ideale punto di incontro fra mondo imprenditoriale, trasferimento tecnologico e Università e queste sinergie sono il presupposto per portare a compimento l’organizzazione di un master che avrà caratteristiche di unicità, sia a livello locale che regionale e nazionale”.

Il corso, di durata annuale ed aperto ad un massimo di 18 iscritti, formerà professionisti con competenze nel campo delle attività regolatorie e del quality management system. L’ampio spazio dedicato alle attività di didattiche interattive e allo stage permetterà di acquisire “sul campo” le competenze per preparare dossier tecnici di registrazione e operare nel campo del sistema di qualità aziendale al fine dell’ottenimento della certificazione di sistema e di prodotto in un contesto interattivo e multidisciplinare in grado di stimolare e potenziare le capacità di “problem solving”. La conoscenza delle pratiche regolatorie nelle loro diverse declinazioni sarà integrata da competenze di tipo gestionale e di marketing e da nozioni clinico-biologiche indispensabili per poter comprendere il significato e l’ambito applicativo delle specifiche procedure. La collaborazione con esperti degli enti regolatori e di importanti aziende attive nel settore biomedico garantisce una formazione di particolare qualificazione.

Possono accedere sia laureati magistrali, che personale delle aziende che, pur avendo un’esperienza lavorativa all’attivo, devono formarsi e aggiornarsi per acquisire quelle competenze necessarie per preparare dossier tecnici di registrazione e operare nel campo del sistema di qualità aziendale al fine dell’ottenimento della certificazione, di sistema e di prodotto, nel rispetto dei requisiti imposti dal nuovo Regolamento per i dispositivi medici.

La scadenza per la presentazione delle domande di ammissione, per cui è previsto il versamento di un contributo spese di 41,00 euro (comprensivo del contributo per prestazioni amministrative e dell’imposta di bollo), non rimborsabile, è fissata per le ore 13.30 di venerdì 23 novembre 2018. Il costo di iscrizione è di 4.000,00 euro, da versarsi in due rate.

Al master hanno fornito la propria disponibilità e sostegno per l’organizzazione di seminari, visite, testimonianze e stage le più note tra le aziende e i soggetti operanti nel settore biomedico, quali: Assobiomedica, B.Braun Avitum Italy S.p.A, Bellco – Medtronic DAR s.r.l., Elcam Medical Italy SPA, Eurosets s.r.l., Fondazione Golinelli, Fresenius Hemocare Italia Srl – Mirandola Plant, IGEA S.p.A., LivaNova – Sorin Group Italia S.r.l., oltre a comune di Mirandola Confindustria Emilia centro, Tecnopolo Mario Veronesi di Mirandola.

Il bando è consultabile all’indirizzo

https://www.unimore.it/AZdoc/BandoMasterscienzeregolatoriedef.pdf

Per informazioni di carattere didattico e amministrativo ci si può rivolgere a: Segreteria didattica – Dipartimento di Scienze della Vita (Via Campi 103 – 41125 Modena) scrivendo una mail a sciregbiome@unimore.it oppure contattando dott.ssa Carmen Bramato (tel.059-2058525; e-mail carmen.bramato@unimore.it) e dott.ssa Silvia Barbi – Fondazione Democenter (tel. 059-2058153; mail s.barbi@fondazionedemocenter.it). Per rimanere aggiornati si consiglia di consultare il sito www.sciregbiomed.unimore.it

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Recuperato l'antico manoscritto che venne rubato dall'Abbazia di Nonantola
    Recuperato l'antico manoscritto che venne rubato dall'Abbazia di Nonantola
    Era stato messo in vendita sul web, sul mercato antiquario. Il 22 gennaio, venerdì, si terrà una cerimonia pubblica per la riconsegna del manoscritto recuperato.[...]
    Con le "Storie a domicilio", il progetto TiPì riparte nella Bassa
    Con le "Storie a domicilio", il progetto TiPì riparte nella Bassa
    Ripartono le attività di TiPì – Stagione di Teatro Partecipato, il progetto che dal 2016 anima la vita culturale dell'Area Nord della provincia di Modena, con l'iniziativa TPCM – Storie a domicilio.[...]
    Da Eurosets a Medolla la riunione è in stile giapponese
    Da Eurosets a Medolla la riunione è in stile giapponese
    Inaugurata l’innovativa sala Obeya, di tradizione nipponica, per migliorare i processi decisionali, la creatività e il lavoro di squadra[...]
    I bimbi vanno in sala operatoria con la Bmw al Policlinico di Modena
    I bimbi vanno in sala operatoria con la Bmw al Policlinico di Modena
    AutoClub, storica concessionaria BMW di Modena ha donato due BMW I8 Spyder Toy Car che accompagneranno il bimbo in sala operatoria. [...]
    Il Comune di Medolla forma le liste di leva per i nati del 2004, chiamata alle armi in vista?
    Il Comune di Medolla forma le liste di leva per i nati del 2004, chiamata alle armi in vista?
    E' un atto burocratico perché il servizio militare obbligatorio non è scomparso, ma sospeso. E periodicamente si parla di renderlo operativo, come adesso per il Coronavirus[...]
    Già diversi casi di pettirossi incollati, colpa della colla per topi in ambienti esterni
    Già diversi casi di pettirossi incollati, colpa della colla per topi in ambienti esterni
    L'allarme dell'associazione "Il Pettirosso" che si trova a curare gli uccellini rimasti incollati[...]
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    I dati di un'indagine sul pubblico condotta da Regione e DamsLab, attraverso l'analisi di 25 manifestazioni di settore in Emilia-Romagna[...]
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    La Bassa territorio di personaggi illustri, oggi si parla del deputato finalese Gregorio Agnini: pioniere del socialismo italiano e fondatore delle leghe dei braccianti in Emilia.[...]
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Durerà poco ma dovrebbe poggiarsi[...]