Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

No alla centrale di biometano? A Concordia il Consiglio balbetta

CONCORDIA SULLA SECCHIA – Chi si aspettava un no secco è rimasto deluso quanto chi si aspettava un plauso al progetto. Niente di tutto questo è avvenuto l’altra sera durante l’affollatissimo Consiglio comunale in cui si discuteva della richiesta di impiantare ai margini del paese, vicino a San Possidonio e non lontano da Mirandola,  una maxi centrale per produrre biometano.

Ecco il resoconto della serata fatto dal Comune

Il consiglio comunale di martedì 20 novembre 2018 aveva all’ordine del giorno anche la discussione di una mozione proposta dal gruppo di maggioranza con cui si esprimeva contrarietà al progetto di realizzare a Concordia un impianto per la produzione di biometano. Dopo una approfondita discussione nel merito delle problematiche che tale attività produttiva comporterebbe i proponenti della mozione hanno deciso di ritirare il testo presentato, dopo l’intervento del sindaco e in accordo con tutto il consiglio, per giungere alla stesura di una mozione condivisa da tutti, rafforzando ancora di più la contrarietà all’impianto con un voto unanime.
Nei prossimi giorni sarà dunque convocato un gruppo di lavoro composto da tutti i consiglieri comunali per redigere un testo da portare all’attenzione del prossimo consiglio comunale, che sarà convocato a breve.
L’Amministrazione comunale ringrazia il pubblico presente alla seduta consiliare, segno che l’attenzione alla salute e all’ambiente è una variabile imprescindibile nell’assunzione di qualsiasi decisione che riguarda il futuro di Concordia.
Purtroppo, l’impianto per la trasmissione in diretta streaming del consiglio comunale ieri sera ha avuto un guasto tecnico che non ha consentito la messa in onda della seduta. Nella mattinata gli uffici hanno contattato la ditta che ha installato l’impianto per richiedere un intervento di assistenza tecnica in modo da ripristinare la diretta streaming per il prossimo consiglio comunale.

Ed ecco il resoconto dal punto di vista dell’opposizione, scritto dal consigliere Riccardo Zanini

CONSIGLIO COMUNALE DEL 20-11-2018, BREVE RIASSUNTO

Sala gremita ieri sera (mai vista così tanta gente ad un Consiglio Comunale !!), tra i vari punti all’O.d.G. si discuteva anche l’Ordine del Giorno sul “biogas” presentato dalla maggioranza.
Il primo O.d.G. presentato dalla maggioranza, porta la data del 12/10/2018 ieri sera, ovvero il 20/11/2018, è stato presentato un testo profondamente modificato (ci hanno messo oltre un mese per elaborare “un topolino”), prima in Commissione dei Capigruppo, poi in Consiglio Comunale.
Come ho espresso, magari con termini decisamente “coloriti” in Commissione Capigruppo (termini che ho evitato di usare in Consiglio…) non è piaciuto il “modus operandi”, visto che il primo documento che parla di “biogas” risale al lontano 16/06/2017 con una richiesta di “… parere preventivo per l’insediamento di un impianto per la produzione di BIOMETANO all’interno del PUA ex Kermar” (ho citato le parole testuali del documento, che non lasciano dubbi su quello che si intendeva fare…); di questo documento LE MINORANZE NON SAPEVANO NULLA FINO AD OTTOBRE 2018, così come hanno appreso, dai giornali, l’apertura di un “biogas” da parte di AIMAG ai primi di ottobre 2018.
I CONSIGLIERI, chiamati ed eletti per dare CONSIGLI e fare proposte a chi amministra Concordia, sono stato quindi limitati nei loro compiti essendo all’oscuro di tutta questa documentazione, fino a quando non è apparsa sui giornali :-(
Ora, il documento presentato, richiedeva un’attenta analisi, visto che LE PAROLE HANNO UN SENSO e cambiare una parola può stravolgere il “cuore” del documento stesso.
La minoranza, compatta, ha richiesto il RITIRO DELL’ORDINE DEL GIORNO presentato dalla maggioranza (che ha impiegato oltre un mese ad elaborarlo…) visto che in esso erano contenute frasi, come ad esempio “…chiedere con forza alla Regione Emilia Romagna… …disciplinare una politica di equa distribuzione sul territorio comunale di questi impianti (biogas)…” che di certo, dopo una raccolta di firme “importante”, non poteva essere votata favorevolmente dal sottoscritto, dal gruppo nella sua interezza e di fatto da tutta la minoranza consigliare.
Pertanto, vi sarà una pausa, un’attenta riflessione su questo documento che dovrà tendere ad assicurare e rendere più solida la posizione CONTRARIA di TUTTO il Consiglio Comunale, cercando, se possibile e se vi è realmente la volontà, di non permettere la realizzazione di questo e altri impianti di biogas a Concordia ma non solo, allargando l’area del “no biogas zone” in tutta l’Area Nord e possibilmente anche oltre.
Un rammarico, una sfortunata coincidenza. Ieri sera, giusto perchè si doveva parlare di un tema delicato ed importante come il “biogas”, lo streaming del Consiglio Comunale NON FUNZIONAVA (mai successo da quando si è attivato il servizio). Spero vivamente che sia stata solo una coincidenza tecnica, ma auspico che si metta mano all’impianto affinchè, nel prossimo Consiglio Comunale, tanto più se si parlerà di “biogas”, tutto funzioni alla perfezione e chi non potrà essere fisicamente presente, possa seguire il dibattito e la votazione, tramite lo streaming.
Scusate, volevo essere breve, le cose da dire erano tante, buona giornata a tutti !!

 

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Recuperato l'antico manoscritto che venne rubato dall'Abbazia di Nonantola
    Recuperato l'antico manoscritto che venne rubato dall'Abbazia di Nonantola
    Era stato messo in vendita sul web, sul mercato antiquario. Il 22 gennaio, venerdì, si terrà una cerimonia pubblica per la riconsegna del manoscritto recuperato.[...]
    Con le "Storie a domicilio", il progetto TiPì riparte nella Bassa
    Con le "Storie a domicilio", il progetto TiPì riparte nella Bassa
    Ripartono le attività di TiPì – Stagione di Teatro Partecipato, il progetto che dal 2016 anima la vita culturale dell'Area Nord della provincia di Modena, con l'iniziativa TPCM – Storie a domicilio.[...]
    Da Eurosets a Medolla la riunione è in stile giapponese
    Da Eurosets a Medolla la riunione è in stile giapponese
    Inaugurata l’innovativa sala Obeya, di tradizione nipponica, per migliorare i processi decisionali, la creatività e il lavoro di squadra[...]
    I bimbi vanno in sala operatoria con la Bmw al Policlinico di Modena
    I bimbi vanno in sala operatoria con la Bmw al Policlinico di Modena
    AutoClub, storica concessionaria BMW di Modena ha donato due BMW I8 Spyder Toy Car che accompagneranno il bimbo in sala operatoria. [...]
    Il Comune di Medolla forma le liste di leva per i nati del 2004, chiamata alle armi in vista?
    Il Comune di Medolla forma le liste di leva per i nati del 2004, chiamata alle armi in vista?
    E' un atto burocratico perché il servizio militare obbligatorio non è scomparso, ma sospeso. E periodicamente si parla di renderlo operativo, come adesso per il Coronavirus[...]
    Già diversi casi di pettirossi incollati, colpa della colla per topi in ambienti esterni
    Già diversi casi di pettirossi incollati, colpa della colla per topi in ambienti esterni
    L'allarme dell'associazione "Il Pettirosso" che si trova a curare gli uccellini rimasti incollati[...]
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    I dati di un'indagine sul pubblico condotta da Regione e DamsLab, attraverso l'analisi di 25 manifestazioni di settore in Emilia-Romagna[...]
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    La Bassa territorio di personaggi illustri, oggi si parla del deputato finalese Gregorio Agnini: pioniere del socialismo italiano e fondatore delle leghe dei braccianti in Emilia.[...]
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Durerà poco ma dovrebbe poggiarsi[...]