SulPanaro Expo SulPanaro Expo

America in shutdown

di Andrea Lodi

Blocco di un quarto delle attività federali per mancanza di fondi. Trump: “Speriamo non duri a lungo”. E rinuncia alle vacanze di Natale

America in shutdown parziale

Subito dopo la mezzanotte a Washington, le 6 di questa mattina in Italia, è scattato il blocco di un quarto delle attività federali per mancanza di fondi a causa dello stallo al Senato sulla legge di bilancio. Nove dipartimenti a livello di governo e decine di agenzie, tra cui quelle che gestiscono la sicurezza interna, le forze dell’ordine, la raccolta delle tasse, i trasporti e i parchi nazionali, saranno interessati dalla chiusura, la terza nel 2018. Circa 800mila dipendenti federali dovranno interrompere il loro lavoro.

I motivi

Il problema alla base dello stallo al Senato americano della legge di bilancio, riguarda i cinque miliardi di dollari chiesti dal presidente Donald Trump per finanziare la costruzione del muro al confine con il Messico. Progetto fortemente osteggiato dai democratici che vorrebbero destinare tale somma ad interventi sociali ritenuti prioritari.

Cos’è lo shutdown

In italiano si traduce “spegnimento”, “arresto”. Si tratta del blocco delle attività amministrative federali, previsto dall’Antideficiency Act nel caso in cui il Congresso non riesca ad approvare l’insieme di norme che rifinanziano i dipartimenti. Questo significa, ad esempio, la chiusura di parchi e musei, sospensione di processi civili, ridotta capacità degli istituti sanitari nazionali. Durante questo “stop” gran parte dei dipendenti pubblici viene mandata in congedo non retribuito (anche se genericamente una volta terminato il blocco, il Congresso provvede a un pagamento retroattivo).

L’Antideficiency Act è una legge che è stata introdotta nel 1982 (ma che risale al 1870), con lo scopo di prevenire spese in eccesso, rispetto agli stanziamenti varati dal Congresso, e indebitamenti da parte dei vari enti governativi. Tale legge prevede infatti che in caso di mancata copertura finanziaria possono essere continuate solo le attività legate alla sicurezza della vita umana o alla tutela della proprietà.

Coinvolti circa 800 mila dipendenti

Fonti governative stimano che avrebbe un impatto su circa 800.000 dei 2,1 milioni di impiegati federali negli Stati Uniti. Vale a dire il 38% della forza “occupazionale” federale, che garantisce l’erogazione dei principali servizi alla popolazione. Circa 380.000 lavoratori verrebbero messi in congedo non retribuito, compresi 52.000 impiegati dell’ Internal Revenue Service (il corrispettivo della nostra Agenzia delle Entrate). Circa l’80% dei dipendenti del National Park Service sarebbe stato rimandato a casa, insieme al 96% dei lavoratori della NASA e all’86% del dipartimento del commercio. Altri 420.000 lavoratori considerati essenziali lavorerebbero senza retribuzione, inclusi 41.000 agenti di polizia e polizia penitenziaria, personale dell’aviazione e impiegati delle poste. I dipartimenti coinvolti comprenderanno la sicurezza nazionale, i trasporti, il commercio, lo Stato, l’agricoltura, gli Interni, il Tesoro, l’edilizia abitativa e lo sviluppo urbano.

I precedenti

L’ultimo shutdown del governo Usa è durato tre giorni, lo scorso gennaio. In quel caso repubblicani e democratici non riuscirono a trovare un accordo sui cosiddetti “dreamer”, gli immigrati illegali entrati negli Usa quando erano minori. L’arresto di ottobre 2013 si è invece protratto per 16 giorni, nel 1995-96 ci fu un arresto di 21 giorni.

Il presidente Donald Trump, che ha rinunciato alle vacanze di Natale mentre la first lady Melania e il figlio minore Barron sono volati a Mar-a-Lago, “forte” di un Governo che sta letteralmente cadendo a pezzi, in un video pubblicato su Twitter ha accusato i democratici di non volere la sicurezza del Paese. “Speriamo che non duri a lungo”, avrebbe dichiarato.

Rubriche

Glocal
Il 50% della ricchezza mondiale in mano a pochi
Secondo una ricerca realizzata dalla Boston Consulting Group, denominata, “Global Wealth 2019: Reigniting Radical Growth”, la ricchezza finanziaria privata nel mondo a fine 2018 ha raggiunto i 206 mila miliardi di dollari: 1,9 volte il PIL mondiale.leggi tutto
Consigli di salute
Alzheimer, la salute di denti e gengive aiuta a ridurne il rischio
Uno studio ha dimostrato come parodontite e Alzheimer siano collegati: ecco perché prendersi cura dei denti è importante leggi tutto
Consigli di salute
Denti e postura, il legame è stretto
Tanti i disturbi correlati: emicrania, dolori nella masticazione, ma anche ernia del disco e tendiniti.leggi tutto
Glocal
Secondo trimestre del 2019: probabile PIL negativo
Il Rapporto annuale dell’Istat sulla situazione macroeconomica del Paese, sentenzia in modo chiaro che nel secondo trimestre dell’anno in corso è prevista una forte contrazione del PIL, al punto che si prevede una differenza negativa rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.leggi tutto
Glocal
Le elezioni dei numeri
La Lega, partito politico che non ha mai nascosto il proprio euroscetticismo, anzi ne ha fatto anche una sorta di portabandiera, è il primo partito italiano che occuperà più scranni nell’Europarlamento.leggi tutto
Glocal
Finanza alternativa – le banche aprono al crowdfunding?
Sebbene in forte ritardo rispetto al Regno Unito, che già nel 2012 presentava numeri da capogiro, in Italia l’equity crowdfunding sta crescendo molto.leggi tutto
Emergenza fiumi, cosa accade in montagna? -LO SPECIALE
Disboscamento e consumo di suolo hanno conseguenze pesanti sull'attività dei corsi d'acqua che poi arrivano da noileggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDopo il sisma, tornano a suonare le campane della chiesa di Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Passa un trasporto eccezionale, si deve rafforzare ponte Ciro Menotti
    Passa un trasporto eccezionale, si deve rafforzare ponte Ciro Menotti
    Per questo motivo nell’area sotto al ponte è vietata la sosta fino a lunedì 22 luglio[...]
    Il lambrusco al bar di Modena si paga con i bit coin
    Il lambrusco al bar di Modena si paga con i bit coin
    il titolare del wine shop Lambruscheria ha deciso di accettare in pagamento le monete virtuali[...]
    Schiuma nel fiume Panaro: sembra ammoniaca, ma non si sa da dove arriva
    Schiuma nel fiume Panaro: sembra ammoniaca, ma non si sa da dove arriva
    Grandi macchie di sostanza bianca erano comparse a pelo d'acqua nei giorni scorsi[...]
    Il politico Andrea Galli sposa Carlotta Corno
    Il politico Andrea Galli sposa Carlotta Corno
    Tra i partecipanti i politici forzisti della Bassa, da Giorgio Cavazzoli (consigliere comunale a Finale Emilia) a Marian Lugli (consigliere comunale a Mirandola)[...]
    Successo per i Giganti della Bassa, tra grandi alberi e grandissimi piatti
    Successo per i Giganti della Bassa, tra grandi alberi e grandissimi piatti
    Un cedro a Medolla, un pioppo a Cavezzo e una quercia a Soliera sono gli alberi più grandi della Bassa[...]
    Rivara, c'è una sorpresa: il campanile ritorna... bicolore
    Rivara, c'è una sorpresa: il campanile ritorna... bicolore
    Sabato l'inaugurazione: la novità sarà il ritorno, dopo oltre trent'anni in rosa, a tinte in sintonia con quelle della chiesa[...]
    La giunta di Bellelli si presenta... con gli effetti speciali
    La giunta di Bellelli si presenta... con gli effetti speciali
    Esilarante siparietto quello che è andato in scena su Facebook[...]
    A dieci mesi dall'inaugurazione, fontane di Medolla già ferme
    A dieci mesi dall'inaugurazione, fontane di Medolla già ferme
    La ditta che le ha installate è attesa per una manutenzione straordinaria[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: