SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Arpae: “Le acque del nostro mare sono sempre più pulite”

Nella stagione balneare 2018 il 97% delle acque di balneazione dell’Emilia-Romagna è risultato “Eccellente”, contro il 92% del 2017 e il 91% del 2016.

E’ quanto emerge dal rapporto pubblicato da Arpae sulla “Qualità delle acque di balneazione della regione Emilia-Romagna 2018”, in relazione alla loro idoneità alla balneazione e allo stato ambientale. I controlli sono stati eseguita tra il 26 maggio e il 30 settembre da Arpae e le valutazioni dai Dipartimenti di sanità pubblica.
Ben otto i miglioramenti di classe di qualità: quattro acque di qualità “Buona” sono passate alla qualità “Eccellente”: Lido di Classe Nord Foce fiume Savio, Bellaria-Foce Vena 2, Riccione-Fogliano Marina, Riccione-Porto Canale Sud; e altre quattro di qualità “Sufficiente” sono passate alla classe “Buona”: Rimini Foce Marecchia Nord, Riccione Foce Marano Nord, Misano Adriatico-Rio Agina, Cattolica Torrente Ventena Sud.

Con esito “Eccellente” sono state classificate per la prima volta acque di balneazione a Gatteo, Bellaria-Pedrera Grande Nord e Riccione Rio-Asse Sud; con esito “Buono”  Savignano sul Rubicone.

Le acque di qualità “Scarsa” sono rimaste tali per il terzo anno consecutivo: Rimini-Foce Marecchia Sud, Riccione Foce Marano Sud; tutte in prossimità di foci di corsi d’acqua superficiali interni, dove le acque arrivano a mare potenzialmente ricche di carichi antropici, a riprova che la tutela della qualità delle acque di balneazione implica la tutela del territorio a monte, affinché non vi siano apporti inquinanti nelle acque marine.

 

Gli esiti non conformi dei campionamenti sono stati gestiti dai Comuni con tempestivi divieti temporanei di balneazione. Nella stagione 2018 le non conformità rilevate durante il monitoraggio programmato – legate ad eventi di breve durata – sono state 15 (nel 2017 erano state 17), distribuite su diverse aree: Marina Romea Nord foce Lamone, Milano Marittima Porto Canale di Cervia, Porto Marina di Cervia Sud, San Mauro Mare Nord, San Mauro Mare, Bellaria-Igea Marina Foce Uso Sud, Misano Adriatico Rio Agina, Rimini Foce Marecchia Nord e Sud, Riccione Foce Marano Sud.

A tutela della salute dei bagnanti, nella maggior parte dei casi le ordinanze di divieto di balneazione sono state emanate con estrema tempestività, sin dal giorno successivo al campionamento, grazie alla procedura di pre-allerta che si attiva ancor prima dell’esito definitivo delle analisi.


La rete di monitoraggio regionale delle acque di balneazione dell’Emilia-Romagna è composta da 97 punti scelti secondo la normativa (D.Lgs. 116/2008 e D.M. 30/03/2010). I campionamenti sono effettuati seguendo il calendario della Regione, prima dell’inizio della stagione balneare, e le analisi sono eseguite di norma il giorno stesso del prelievo.

Per le acque di qualità “scarsa” o “sufficiente” già nella nella stagione balneare 2017, e mantenuta nel 2018, la Regione Emilia-Romagna ha inoltre attuato un aumento della frequenza dei prelievi da uno ogni tre settimane a uno ogni due settimane.

A ulteriore tutela dei bagnanti, per la gestione del rischio sanitario associato alle fioriture di “Ostreopsis ovata”, la Regione ha inoltre predisposto un “Piano regionale di sorveglianza

con monitoraggio quindicinale effettuato dalla Struttura Oceanografica Daphne di Arpae in quattro stazioni in prossimità delle scogliere frangiflutti, che fino ad ora non ha mai rilevato la presenza della microalga.

In tutto il territorio dell’Emilia-Romagna non esistono acque interne individuate come acque destinate alla balneazione, per cui sui fiumi e laghi della regione non viene effettuato il monitoraggio per la tutela della salute dei bagnanti.

Rubriche

Glocal
L’economia italiana non cresce perché è poco libera
Libertà economica bassa in Italia, dove lo stato continua ad assumere un peso rilevante, frenando la crescita. Gli stati più liberi, al contrario, mostrano maggiore dinamicità economica.leggi tutto
Glocal
L'OCSE boccia l'Italia
L'OCSE boccia le politiche economiche e sociali dell'attuale governo.leggi tutto
Glocal
Italia in recessione
Italia in recessione, come Argentina e Turchia: PIL a -0,2% nel 2019.leggi tutto
Glocal
L'Italia leader in Europa nell'economia circolare
Il tasso di riciclaggio dei rifiuti in Italia è fra i più alti del mondo: circa il 45% dei rifiuti urbani ed il 65% dei rifiuti speciali viene recuperato.leggi tutto
Glocal
La disuguaglianza tra ricchi e poveri alimenta la rabbia sociale
L’1% della popolazione mondiale detiene quasi la metà della ricchezza aggregata netta totale.leggi tutto
Glocal
Esondazione Secchia del 2014: una sentenza da rivedere
Alluvione 2014, per la Procura non ci sono responsabili: archiviata l’inchiesta.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchA Massa Finalese successo per la Giornata Fai di primavera
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    E a Finale Emilia via Salde Entrà diventa Via Buca
    E a Finale Emilia via Salde Entrà diventa Via Buca
    E' arcinota per le condizioni in cui versa: smottamenti, piccole frane e buche fanno compagnia a residenti e imprenditori da mesi.[...]
    Fuma marijuana e coi Carabinieri esulta perchè è negativo all'alcoltest
    Fuma marijuana e coi Carabinieri esulta perchè è negativo all'alcoltest
    A un19enne modenese è stata ritirata la patente di guida e sequestrata l’auto.[...]
    Lo stupore dei bimbi della scuola di Bastiglia davanti alla nascita dei pulcini
    Lo stupore dei bimbi della scuola di Bastiglia davanti alla nascita dei pulcini
    Progetto didattico alla scuola paritaria Santa Maria Assunta[...]
    La signora Leonilda di Novi compie 101 anni
    La signora Leonilda di Novi compie 101 anni
    E arrivata a un traguardo importante, unico e raro.[...]
    Senza patente e assicurazione, fa mandare le multe a sua sorella fingendosi lei
    Senza patente e assicurazione, fa mandare le multe a sua sorella fingendosi lei
    Una signora di 56 anni è stata denunciata penalmente per sostituzione di persona e sanzionatadi quasi 6 mila euro[...]
    Le vie del tempo, 340 rievocatori si ritrovano per un salto nel passato dal VI secolo A.C. alla II Guerra mondiale
    Le vie del tempo, 340 rievocatori si ritrovano per un salto nel passato dal VI secolo A.C. alla II Guerra mondiale
    Per l'ampiezza del periodo temporale rappresentato e per il numero dei rievocatori, è una manifestazione unica a livello nazionale[...]
    Alla Sala Ibrida interventi chirurgici in diretta con 60 medici da tutta Italia
    Alla Sala Ibrida interventi chirurgici in diretta con 60 medici da tutta Italia
    L’applauso finale dei chirurghi ha dato ragione dell’eccellenza raggiunta e degli sforzi di tutta la popolazione della provincia di Modena a cui si deve questo successo.[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: