Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

I costi dello shutdown americano

di Andrea Lodi

Il blocco parziale delle attività amministrative federali americane è ancora in atto.

Il Presidente americano vuole assolutamente il muro ai confini con il Messico: “farò tutto il necessario”, avrebbe dichiarato nei giorni scorsi, “il pubblico americano chiede il muro”.

Quest’ultima affermazione pare però non essere supportata dalla realtà. Ma si sa quanto il Presidente abbia un rapporto alquanto particolare (per non usare altre espressioni politicamente scorrette) con tutto ciò che esce dal suo modo di intendere la realtà.

Un pubblico americano che, a quanto pare, conosce solo lui. Da alcuni sondaggi, infatti, di cui non è nota la fonte, pare che solo meno di un terzo dell’elettorato consideri la sicurezza dei confini americani, tra le prime tre priorità del Paese.

Inoltre, varie fonti sia repubblicane che democratiche, considerano il muro un inutile spreco di soldi perché inefficiente per il controllo dei confini con il Messico. Gli americani hanno una lunga esperienza nell’ambito della sicurezza nazionale, e gli esperti sanno bene che l’unico modo per tenere sotto controllo i confini è un presidio continuo e organizzato con tecnologie all’avanguardia. D’altronde sono proprio gli americani che hanno insegnato agli israeliani come tenere sotto controllo i confini con la Palestina.

America first

Un uomo solo al comando che, in un sistema sempre più globalizzato, ha l’obiettivo di isolare l’America dal resto del mondo. “America first” è il suo motto. Il muro, per il Presidente, non è soltanto un (inutile) strumento di controllo dei confini con il Messico, ma è soprattutto un simbolo della sua “mission” – oltre che un appetibile gigantesco appalto per i suoi amici costruttori – un muro che, come i grattacieli e gli edifici che ha eretto in anni di duro lavoro, porterà il suo nome, c’è da scommetterci. Trump punta all’eternità.

Un uomo solo al comando di un progetto che nessuno vuole. Un Trump contro il Congresso che non vuole stanziare i cinque miliardi di dollari per il muro, contro la Federal Reserve, contro il suo ormai ex segretario alla Difesa, contro gli alleati, contro le istituzioni internazionali e contro i media. Un “conflitto” che sta costando parecchi miliardi agli americani.

I costi dello shutdown

Lo shutdown del 2013, che durò 17 giorni sotto la presidenza di Barack Obama, voluto dai repubblicani nel tentativo di far fallire l’ambiziosa riforma sanitaria Obamacare, costò circa 24 miliardi di dollari (1,4 miliardi al giorno), vale a dire lo 0,6% del Pil del quarto trimestre di quell’anno.

Un calcolo preciso di quanto possa costare lo shutdown è difficile da ipotizzare, perché dipende da quanti servizi vengono “bloccati”, per quanto tempo e in quale quadro politico e socio-economico inserirlo.

Secondo Standard & Poor’s lo shutdown può costare 6,5 miliardi di dollari alla settimana, tra costi diretti e indiretti. Goldman Sachs ha invece ipotizzato un costo ben superiore che si aggira attorno allo 0,2% del Pil. Nel caso di questo blocco parziale, la stima si aggira su circa 1,3 miliardi a settimana. Il rischio grave e difficile da misurare è però quello politico, in termini di percezione di responsabilità e di credibilità di un governo che già da tempo mostra segni di cedimento. Senza considerare come risponderanno i mercati al braccio di ferro voluto da Trump con il Congresso. Un “costo” che può vanificare quota parte dell’importante tasso di crescita del 4,1% dell’economia americana nel 2018.

Insomma, un Trump solo contro tutti, esponente di una contraddizione che sta vivendo l’America, indecisa tra globalismo e nazionalismo.

sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Consigli di salute
Il rapporto tra denti e postura
Prima si va dal dentista, meglio è: sarà più semplice correggere un allineamento irregolare delle arcate e, quindi, un eventuale difetto della postura.leggi tutto
Glocal
Sud Italia in profonda crisi: cresce il divario tra Nord e Sud
Nel rapporto Svimez sul Mezzogiorno italiano, si delinea un quadro socio-economico sconcertante, a causa soprattutto della ormai consolidata incapacità delle istituzioni locali di erogare servizi che vadano verso il benessere di imprese e cittadini, e con una sempre maggiore presenza delle varie mafie locali all’interno delle istituzioni stesse.leggi tutto
Consigli di salute
I denti e la loro funzione: qual è la differenza fra incisivi, canini, premolari e molari?
Ogni tipo ha una posizione ben precisa lungo l’arcata dentale e svolge una funzione specificaleggi tutto
Glocal
Settore ICT: 45mila posti di lavoro nel triennio 2019 - 2021
Secondo un’indagine realizzata da Confindustria, su dati raccolti da Istat e Unioncamere, nel triennio 2019 – 2021, nel settore ICT si stima una offerta di lavoro che supererà le 45.000 unità.leggi tutto
Glocal
Il 50% della ricchezza mondiale in mano a pochi
Secondo una ricerca realizzata dalla Boston Consulting Group, denominata, “Global Wealth 2019: Reigniting Radical Growth”, la ricchezza finanziaria privata nel mondo a fine 2018 ha raggiunto i 206 mila miliardi di dollari: 1,9 volte il PIL mondiale.leggi tutto
Consigli di salute
Alzheimer, la salute di denti e gengive aiuta a ridurne il rischio
Uno studio ha dimostrato come parodontite e Alzheimer siano collegati: ecco perché prendersi cura dei denti è importante leggi tutto
Consigli di salute
Denti e postura, il legame è stretto
Tanti i disturbi correlati: emicrania, dolori nella masticazione, ma anche ernia del disco e tendiniti.leggi tutto
Glocal
Secondo trimestre del 2019: probabile PIL negativo
Il Rapporto annuale dell’Istat sulla situazione macroeconomica del Paese, sentenzia in modo chiaro che nel secondo trimestre dell’anno in corso è prevista una forte contrazione del PIL, al punto che si prevede una differenza negativa rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDopo il sisma, tornano a suonare le campane della chiesa di Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Ecco il volto della mummia in 3D
    Ecco il volto della mummia in 3D
    Appartiene alla collezione egizia dei Musei civici di Modena[...]
    Nasce il Centro di soccorso e cura delle tartarughe marine
    Nasce il Centro di soccorso e cura delle tartarughe marine
    Ha trovato casa nella sede di Arpae, dove sorgono due vasche ad hoc[...]
    C'è un po' di Emilia-Romagna nel nuovo Governo
    C'è un po' di Emilia-Romagna nel nuovo Governo
    Con i ministri Franceschini e De Micheli[...]
    Praticamente tutti i giorni sopra i 30 gradi, agosto da incubo quello del 2019
    Praticamente tutti i giorni sopra i 30 gradi, agosto da incubo quello del 2019
    La temperatura minima più bassa è risultata di 18.9°C il giorno 16, un fresco solo relativo, di poco sotto la media.[...]
    Perdi i sensi da sola in casa, dopo 3 giorni la salva il dentista
    Perdi i sensi da sola in casa, dopo 3 giorni la salva il dentista
    Non si era presentata a un appuntamento e l'uomo si era preoccupato[...]
    "Spostate quel cammello". Ubriaco crea scompiglio a San Felice
    "Spostate quel cammello". Ubriaco crea scompiglio a San Felice
    A bordo della sua auto si era fermato in mezzo alla strada e si era messo a suonare convulsamente il clacson[...]
    Troppa plastica nei mari, ce lo ricorda il container diventato opera d'arte a Novi
    Troppa plastica nei mari, ce lo ricorda il container diventato opera d'arte a Novi
    L'opera è stata ideata e realizzata da 3 artisti: Marcello Buganza in arte Cello, Emma Gandolfi (Zia Memmi) e Stefano Tincani.[...]
    Gattini abbandonati in un giardino, salvati
    Gattini abbandonati in un giardino, salvati
    Sono appena nati, hanno bisogno di molte cure poi saranno pronti per essere adottati[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: