Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Ospedale di Mirandola, per Ginecologia operativi 9 nuovi medici

Ospedale di Mirandola, per Ginecologia operativi 9 nuovi medici. Ne dà notizia l’Ausl spiegando che l’ingresso dei nuovi medici tra Ostetricia e Ginecologia e Consultorio è a copertura completa del turnover. “Un risultato importante, che  – commenta hiarisce Bianca Caruso, direttrice sanitaria dell’Azienda USL – consente di continuare a garantire i necessari livelli di sicurezza e confidenza professionale rispetto alle procedure aziendali, proprio grazie ad una migliore definizione delle modalità operative di gestione della gravidanza, in sinergia e integrazione tra Punto Nascita di primo e secondo livello”

L’Ausl ricorda anche che i criteri di ammissione al travaglio-parto al Punto Nascita di primo livello presso l’Ospedale di Mirandola sono rimasti sempre gli stessi, consultabili nell’Allegato 1 al documento che specifica i requisiti richiesti nell’ambito della deroga concessa dal Ministero. Ecco la nota dell’azenda sanitaria.

Quindi, nessun invio di donne in gravidanza da Mirandola a Carpi: “Quello di cui si parla – chiarisce Bianca Caruso, direttrice sanitaria dell’Azienda USL – è un’istruzione operativa su come gestire la gravidanza a basso/medio rischio che non modifica in alcun modo i criteri di accesso al Punto Nascita. Il testo riguarda ad esempio le modalità di attivazione della sala operatoria in emergenza e le modalità per consentire il mantenimento delle competenze cliniche del personale medico e ostetrico”.
Personale che vede l’ingresso di ben 9 nuovi medici tra UO di Ostetricia e Ginecologia e Consultorio a copertura completa del turnover. “Un risultato importante, che consente di continuare a garantire i necessari livelli di sicurezza e confidenza professionale rispetto alle procedure aziendali, proprio grazie ad una migliore definizione delle modalità operative di gestione della gravidanza, in sinergia e integrazione tra Punto Nascita di primo e secondo livello”. Oltre a ciò, simulazioni di interventi in emergenza, corsi di formazione e audit interni per il personale concorrono, insieme a tutti i potenziamenti effettuati, a garantire gli alti livelli raggiunti nel Punto Nascita: “Tra il 2017 e il 2018, a fronte di un calo della natalità tra il 2,5 e il 5% su tutto il territorio nazionale, nessun calo nel numero dei parti presso il PN da parte delle residenti nel Distretto (dati ad ottobre). I risultati sono positivi, si smetta dunque di dire che il Punto Nascita rischia la chiusura”.  

Insieme ad azioni di miglioramento della qualità dell’assistenza, l’AUSL ha rafforzato la collaborazione con i consultori per l’offerta nei tempi di tutte le prestazioni inserite nei LEA(presa in carico della donna con programmazione diretta degli appuntamenti e visite di monitoraggio della gravidanza sin dal primo incontro; percorsi agevolati anche per pazienti seguite privatamente) e l’assistenza a mamma e bimbo nei primi 100 giorni dopo la nascita; ha svolto attività di promozione del Percorso e del Punto Nascita e di sostegno alla genitorialità. A ciò si aggiunge: guardia anestesiologica e pediatrica-neonatologica h24, doppio turno ostetrico h24, attivazione dei protocolli per stabilizzazione e trasporto dei neonati critici e attrezzature (cardiotocografo, ecotomografo portatile, tavolo di sala operatoria e strumentazioni per la pediatria e la ginecologia), una nuova ambulanza e potenziamento della rete di elisoccorso notturno.

Nessun depotenziamento del Santa Maria Bianca, che al contrario mostra chiaramente di aver ripreso vigore: dal sisma 2012 gli interventi chirurgici sono aumentati (da 1000 ai 1800 nel 2013 fino ai 2100 nel 2017) mentre sulla rete provinciale chirurgica Mirandola ha ripreso il suo ruolo di Hub per la riabilitazione ortopedica anche grazie a 10 posti dedicati a tale funzione riattivati nel corso del 2017, ove opera una équipe multidisciplinare con fisiatra, fisioterapista e medico internista dedicati ai pazienti ortopedici ed anche neurologici (post-ictus o successiva ad interventi di protesica).

   In risposta alle esigenze dell’Area Nord sono state valorizzate le specificità delle attività in Area Medica, con la definizione di tre aree di identità prevalente: Cardiologia, Medicina, Pneumologia. Quest’ultima è, inoltre, punto di riferimento provinciale per l’assistenza di pazienti con SLA in telemedicina e per tutto il percorso diagnostico/terapeutico e di follow up sui disturbi del sonno. A testimonianza dell’alta qualità anche l’area chirurgica multidisciplinare per i pazienti operati da specialisti dermatologi, otorinolaringoiatri, urologi, e chirurgi vascolari.

 

  “È priorità del 2019 – conclude Caruso – continuare a valorizzare la vocazione delle singole équipe chirurgiche e i punti d’eccellenza, così come l’attivazione del Day surgery ortopedico con un nuovo professionista dedicato, l’acquisizione della strumentazione endoscopica gastroenterologica in 3D, e la termoablazione laser dei noduli tiroidei che permetterà di evitare l’intervento chirurgico”.

 

Negli ultimi 15 anni sono stati investiti, in tecnologie per l’Ospedale di Mirandola, quasi 12 milioni di euro – anche grazie alle donazioni -, di cui 5 solo nell’ultimo quinquennio, con l’acquisizione di circa 600 nuove apparecchiature, a testimoniare l’elevato livello di turn-over tecnologico che lo rende un punto molto importante e degno di nota della rete ospedaliera provinciale.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Luciano Ligabue al Vox di Nonantola, sul palco in silenzio per salvare la musica live
    Luciano Ligabue al Vox di Nonantola, sul palco in silenzio per salvare la musica live
    E' il messaggio lanciato con un video pubblicato su Facebook ad un anno dallo stop alla musica dal vivo con il pubblico.[...]
    Le mascherine trasparenti di Mirandola sbarcano a Sanremo 2021
    Le mascherine trasparenti di Mirandola sbarcano a Sanremo 2021
    Le indossano, tra gli altri, quelli de La strana coppia di Radio Bruno. Sono prodotte da Renometal e commercializzate dalla mirandolese Encaplast [...]
    Danneggiato il grande faggio di Pratignana: i forestali valutano i danni
    Danneggiato il grande faggio di Pratignana: i forestali valutano i danni
    Una grossa branca della chioma si è troncata, probabilmente a seguito del peso della neve caduta durante l’inverno [...]
    Mirandola, in attesa di tempi migliori, l'arrivederci dello storico circolo Aquaragia
    Mirandola, in attesa di tempi migliori, l'arrivederci dello storico circolo Aquaragia
    L'emergenza sanitaria mette in crisi Aquaragia, storica realtà associativa mirandolese. Quale futuro per il circolo? Ne discutiamo con Roberto Ganzerli. [...]
    Concordia, i bambini della Gasparini trasformano un parco in una galleria d’arte naturale
    Concordia, i bambini della Gasparini trasformano un parco in una galleria d’arte naturale
    Nota di Irene Salvaterra sul progetto “A scuola in natura” a cura del CEAS La Raganella[...]
    Mirandola, Letizia Borella racconta la magia del body painting: "Sono una tela viva, indosso l'arte"
    Mirandola, Letizia Borella racconta la magia del body painting: "Sono una tela viva, indosso l'arte"
    "Body painting significa essenzialmente vestirsi di emozioni diverse, le quali, trasposte cromaticamente sul corpo dell'interprete, si trasformano in arte": è così che Letizia Borella, mirandolese classe 1985, ci introduce ai segreti di quella che lei definisce "un'arte effimera".[...]
    Cavezzo, tutti pazzi per il Carnevale con la Pro Loco Cavezzese
    Cavezzo, tutti pazzi per il Carnevale con la Pro Loco Cavezzese
    Sui loro social hanno mostrato in una gallery i travestimenti dei cittadini[...]
    Barbie svela la nuova linea di bambole Fashionistas 2021
    Barbie svela la nuova linea di bambole Fashionistas 2021
    Barbie viene nominata Property n.1 al Mondo del mercato del giocattolo per il 2020 [...]
    Good Morning Secchia, i problemi del fiume affrontati attraverso un format ironico
    Good Morning Secchia, i problemi del fiume affrontati attraverso un format ironico
    Il Pool Comitati, che raggruppa diverse organizzazioni attente alle tematiche legate all'ambiente e in particolare, relative al fiume Secchia ha diffuso un nuovo episodio di Good Morning Secchia[...]
    Alle Tattoo, opere d'arte su tela per raccontare la storia del tatuaggio
    Alle Tattoo, opere d'arte su tela per raccontare la storia del tatuaggio
    "Factory MAT75 è un progetto che coinvolge giovani artisti che vogliono rappresentare la storia di questo mondo", spiega Alessandro Bonacorsi[...]