SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Sanità, circa 23 mila modenesi in lista d’attesa

La denuncia arriva da Forza Italia che ha diffuso i dati sui tempi d’attesa nella sanità modenese. In testa alla classifica c’è il Policlinico di Modena che vede oltre 10 mila persone che attendono di essere chiamate per un intervento. Segue a ruota Baggiovara con 3.626 pazienti: 1.445 per chirurgia generale, 928 per urologia.

Non va bene nemmeno negli altri ospedali della provincia: a Sassuolo sono 7.000 le persone in lista d’attesa (2.144 per oculistica), a Carpi 1.166, 339 nel reparto di otorino e quasi 300 in urologia. Le liste d’attesa più basse si registrano a Vignola con 534 pazienti, Mirandola con 400 e Pavullo con 235.

Intanto, Licia Petropulacos, responsabile della Direzione generale cura della persona, salute e welfare della Regione, intervenendo in commissione Politiche per la salute e politiche sociali sull’andamento delle liste di attesa per le prestazioni specialistiche e dei ricoveri programmati ha dichiarato che: “In Emilia-Romagna sono stati raggiunti gli obiettivi sull’abbattimento dei tempi di attesa”.

Secondo i dati presentati dalla dirigente, prestazioni particolarmente critiche sono garantite nella quasi totalità entro i tempi previsti dalla legge, cioè 30 giorni dalla prenotazione: visita ginecologica (il dato è passato dal 46 per cento nel 2015 all’attuale 99 per cento), visita gastroenterologica (dal 58 al 97 per cento), visita pneumologica (da 46 a 93 per cento), visita endocrinologica (dal 44 al 96 per cento). Quanto ai ricoveri chirurgici programmati: dal 2016 al 2018, il numero di pazienti ricoverati entro il tempo massimo d’attesa (da 30 giorni a 12 mesi a seconda dei casi clinici) è passato dal 72 all’83 per cento, con un miglioramento significativo per la chirurgia oncologica.

Raffaella Sensoli dei Cinquestelle ha però chiesto una comparazione sui tempi tra le prestazioni a pagamento (libera professione) e quelle erogate attraverso il servizio pubblico, in quanto “risulterebbero considerevoli differenze”. La consigliera ha anche sollecitato, relativamente alle prestazioni erogate, “un monitoraggio più amplio, in particolare per quelle con criticità”.

Favorevole ad aumentare le prestazioni da monitorare anche il presidente Zoffoli, che ha comunque evidenziato che “le 42 prestazioni oggetto di monitoraggio rappresentano circa il 96 per cento del totale di quelle effettuate”.

Rubriche

Glocal
Le elezioni dei numeri
La Lega, partito politico che non ha mai nascosto il proprio euroscetticismo, anzi ne ha fatto anche una sorta di portabandiera, è il primo partito italiano che occuperà più scranni nell’Europarlamento.leggi tutto
Glocal
Finanza alternativa – le banche aprono al crowdfunding?
Sebbene in forte ritardo rispetto al Regno Unito, che già nel 2012 presentava numeri da capogiro, in Italia l’equity crowdfunding sta crescendo molto.leggi tutto
Emergenza fiumi, cosa accade in montagna? -LO SPECIALE
Disboscamento e consumo di suolo hanno conseguenze pesanti sull'attività dei corsi d'acqua che poi arrivano da noileggi tutto
Glocal
L’economia italiana non cresce perché è poco libera
Libertà economica bassa in Italia, dove lo stato continua ad assumere un peso rilevante, frenando la crescita. Gli stati più liberi, al contrario, mostrano maggiore dinamicità economica.leggi tutto
Glocal
L'OCSE boccia l'Italia
L'OCSE boccia le politiche economiche e sociali dell'attuale governo.leggi tutto
Glocal
Italia in recessione
Italia in recessione, come Argentina e Turchia: PIL a -0,2% nel 2019.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDopo il sisma, tornano a suonare le campane della chiesa di Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    L'aereo di Fulvio Setti torna a rinnovata bellezza con il sorvolo delle Frecce Tricolori
    L'aereo di Fulvio Setti torna a rinnovata bellezza con il sorvolo delle Frecce Tricolori
    Cerimonia di inaugurazione del restaurato monumento che è diventato simbolo di Modena[...]
    L'ex sindaco di Medolla Filippo Molinari braccio destro del presidente Bonaccini
    L'ex sindaco di Medolla Filippo Molinari braccio destro del presidente Bonaccini
    E' diventato capo della segreteria politica del presidente della Regione[...]
    Uno a destra, uno a sinistra: i fratelli Carlo e Giuliano Tassi divisi in Consiglio a Mirandola
    Uno a destra, uno a sinistra: i fratelli Carlo e Giuliano Tassi divisi in Consiglio a Mirandola
    Carlo era uno dei papabili assessori se avesse vinto Ganzerli. Giuliano è tra i fedelissimi della Lega[...]
    Torna su strada la Ferrari 512 Modulo Concept
    Torna su strada la Ferrari 512 Modulo Concept
    Al Concorso d'Eleganza Villa d'Este[...]
    Emergenza fiumi, ecco cosa succede nel groviglio di Modena Nord - LO SPECIALE
    Emergenza fiumi, ecco cosa succede nel groviglio di Modena Nord - LO SPECIALE
    All'interno dell'area golenale ricade l'importante svincolo autostradale A1 Autosole con l'A22 Autobrennero.[...]
    Il maggio più piovoso da 189 anni
    Il maggio più piovoso da 189 anni
    Lo dice l’Osservatorio Geofisico del DIEF - Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di Unimore[...]
    Camion cade nel torrente di montagna, è lì da giorni e perde gasolio in acqua
    Camion cade nel torrente di montagna, è lì da giorni e perde gasolio in acqua
    Il mezzo era posteggiato in un terreno che è stato eroso dalla piena facendolo precipitare nel torrente, affluente del Secchia[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: