Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Treni più lenti e coincidenze saltate, il nuovo orario non piace ai pendolari della Bassa

E’ entrato in vigore il nuovo orario ferroviario invernale e i lbilancio dell’associazione pendolari della Bologna-Poggio Rusco non è positivo. “Percorrenze allungate, buchi orari, materiale insufficiente in orario pendolari, regionali veloci che sono lenti, assenza totale del servizio regionale la domenica. Non siamo riusciti a trovare una novità positiva”. L’Associazione degli Utenti della linea ha inviato ufficialmente, nel 2018, per tre volte (gennaio, agosto e novembre) le sue note e proposte per migliorare il servizio della linea.

“Non c’è mai stata risposta da parte di nessuno: Regione, Trenitalia, Tper e RFI. Il risultato finale è stato un nuovo orario che penalizza gli utenti e non potrà fare altro che incentivare l’uso dell’auto. Tutto il contrario della tanto reclamizzata mobilità sostenibile. Abbiamo stilato – afferma Renato Golini presidente dell’Associazione – insieme agli utenti, un documento in nove punti che analizza la situazione della linea e i nuovi orari, che, in primis, mette a disposizione dell’Assessorato regionale ai Trasporti e alla Mobilità Sostenibile, della Regione Emilia – Romagna, confidando che ne faccia buon uso e non venga messo nel dimenticatoio, come fatto fino ad oggi.

ANALISI DELL’ORARIO FERROVIARIO DAL 9 DICEMBRE 2018 PER LA LINEA BOLOGNA – POGGIO RUSCO/VERONA

Percorrenze

  1. Aumento delle percorrenze in arrivo a Bologna per quasi tutti i treni regionali, da 2 a 7 minuti in più
  2. 20 viaggi con tempi di percorrenze anomali tra Crevalcore e S, Giovanni in Persiceto di 12 minuti, quando ne bastano 7.
  3. 24 minuti di percorrenza tra Calderara/Bargellino e Bologna, del treno 11415 quando gli altri treni ne impiegano 9 (più che sufficienti) per 8 Km).
  4. Servizio negativo a Poggio Rusco, Mirandola e San Felice sul Panaro in quanto il 2251 e il 6573 per Bologna arrivano a queste stazioni con pochi minuti di distanza, ponendo le basi per ulteriori ritardi, che già molto spesso hanno.
  5. Anticipo di 7 minuti delle partenze da Bologna dei regionali, portati al minuto 35; ciò comporta particolari problemi tra le 16,35 e le 18,37 perché si intersecano con gli interregionali 2264 (16,10) e 2266 (18,10) che abitualmente viaggiano in ritardo. L’anticipo ai 35’ del 6258 (ex 16,48) comporta anche il ritardato ritorno di numerosi utenti, costretti ad utilizzare il successivo 11600 delle 17,10.
  6. I tempi medi di percorrenza tra Crevalcore e Bologna sono di 30,61 minuti, 6 minuti in più di quelli di ritorno da Bologna pari a 24,67 minuti.

Buchi orari

  •  In fascia oraria tra più frequentate è stato variato l’ orario dalle 7,52 alle 8,22 a 7,36 – 8,22 creando un buco di ben 46 minuti, altro che sorse al quarto d’ora; il servizio regionale è ancillare a quello dell’AV.
  •  Seconda distonia in arrivo a Bologna tra le 9,55 e le 11,22 pari a 87 minuti
  •  Terzo buco in partenza da Bologna tra 14,35 e le 15,35 (60 minuti).

Capienza treni

 Già da anni segnaliamo, inutilmente, di integrare due convogli della mattina in arrivo a Bologna, 6487 ex 7,18 ora 7,22 e il 6285 delle 8,22; ora con la variazione di orario avremo due treni molto vicini, 7,22 e 7,36 e il 6285 come detto, molto distante, che viaggia già oltre il limite della capienza e adesso non è difficile preventivare che gli utenti non riusciranno a salire già a S. Giovanni in Persiceto.

Treni da evitare

Il trasporto regionale, tra Poggio Rusco/Bologna e viceversa, mette meno treni locali perché usufruisce di 11 coppie dei Verona/Bolzano-Brennero; peccato che siano inadatti al trasporto dei disabili e almeno quattro sono inattendibili in termini di orario. Parliamo, in arrivo a Bologna, del 2259 (15,55) e 2263 (19,55). In partenza da Bologna del 2264 (16,10) E 22,66 (18,10).

Treni festivi

Con grande indifferenza, la domenica, il trasporto regionale viene totalmente cancellato e rimangono solo gli interregionali con i ritardi di cui sopra.

Treni mese di agosto

Viene fatta una programmazione di un treno all’ora (circa) peccato che anche qui si faccia affidamento sugli interregionali che, come detto, almeno 4 di questi, viaggino male.

Passaggi a livello

Che fine hanno fatto i lavori per l’eliminazione dei 2 passaggi a livello ancora esistenti tra Calderara/Bargellino e Bologna, che tre o quattro volte l’anno hanno problemi, con cancellazioni e ritardi dei treni?

Conclusione del comitato: “Così si incrementa l’uso dell’auto, altro che treni al quarto d’ora, almeno negli orari dei pendolari”

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    I dati di un'indagine sul pubblico condotta da Regione e DamsLab, attraverso l'analisi di 25 manifestazioni di settore in Emilia-Romagna[...]
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    La Bassa territorio di personaggi illustri, oggi si parla del deputato finalese Gregorio Agnini: pioniere del socialismo italiano e fondatore delle leghe dei braccianti in Emilia.[...]
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Durerà poco ma dovrebbe poggiarsi[...]
    La biblioteca di Bomporto mette in vendita libri, l'intervista
    La biblioteca di Bomporto mette in vendita libri, l'intervista
    La biblioteca, nell'immaginario, è il posto che i libri li salva, non che li dà via. Abbiamo voluto capire di più su questa scelta intervistando Luca Verri, responsabile della biblioteca di Bomporto.[...]
    Giorgia Lupi, da Finale Emilia agli Stati Uniti per trasformare Dati in Opere d'Arte.
    Giorgia Lupi, da Finale Emilia agli Stati Uniti per trasformare Dati in Opere d'Arte.
    Espone al Museo di Arte Moderna di New York, ed è sua una delle più belle copertine del New York Times. La "designer dell'informazione" si racconta a Francesca Monari[...]
    Prepara per scherzo una torta alla marijuana, in 3 finiscono in ospedale
    Prepara per scherzo una torta alla marijuana, in 3 finiscono in ospedale
    Era una "tenerina" portata a casa di amici per festeggiare il Capodanno[...]
    Dare la precedenza, mai contromano e si attraversa a piedi sulle strisce: ecco il video su come usare i monopattini elettrici
    Dare la precedenza, mai contromano e si attraversa a piedi sulle strisce: ecco il video su come usare i monopattini elettrici
    I minorenni devono indossare il casco, e se non ci sono piste ciclabili, in strada si va solo a 25 all'ora[...]
    Il sindaco Greco, poi Golinelli e la Costi: ecco chi spende di più per la pubblicità su Facebook
    Il sindaco Greco, poi Golinelli e la Costi: ecco chi spende di più per la pubblicità su Facebook
    I politici locali non amano spendere per promuoversi sui social. Solo Mirandola fa eccezione tra i sindaci[...]
    A passo di danza tra le corsie del Conad di Mirandola - IL VIDEO
    A passo di danza tra le corsie del Conad di Mirandola - IL VIDEO
    Sono gli auguri preparati dal supermercato di via Mazzone che già lo scorso anno aveva deliziato i mirandolesi con un bellissimo video di auguri cantato dai suoi dipendenti[...]