SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Abbandona rifiuti per strada, multato per 1.200 euro

Quello dei rifiuti abbandonati per strada è un problema che attanaglia tutta la Bassa come spesso raccontiamo, ma a pochi chilometri da qui è accaduto che un uomo sia stato multato per 1.200 proprio per aver scaricato del materiale sulla via. È accaduto a Castelfranco nell’ambito delle attività di accertamento sugli abbandoni di rifiuti da parte della Polizia Locale di Castelfranco Emilia, che negli ultimi mesi ha monitorato costantemente, anche con l’uso della strumentazione in dotazione al Corpo, telecamere per video riprese, i punti più critici del territorio.

Recentemente sono stati accertati diversi abbandoni di rifiuti nelle zone più periferiche, conosciute agli agenti e oggetto di frequenti servizi dedicati, anche con agenti in borghese. Questa volta a farne le spese è stato un cittadino residente a Castelfranco Emilia che è stato incastrato per ben due volte dalle videoriprese posizionate appositamente nella zona del cavalca ferrovia di via Isonzo mentre scaricava materiale di vario genere dal suo furgone. All’uomo sono state elevate sanzioni amministrative di circa 600 euro cadauna.

Nel corso del 2018, la Polizia Locale di Castelfranco Emilia ha effettuato in campo ambientale, 71 verifiche che hanno portato a rilevare 31 violazioni delle quali 10 abbandoni di rifiuti.

“Continuiamo – hanno dichiarato l’assessore con delega alla Sicurezza e Legalità Giovanni Gargano e il Comandante della Polizia Municipale Cesare Augusto Dinapoli – a perseguire l’obiettivo di contrastare comportamenti di inciviltà con conseguente degrado ambientale delle aree del nostro territorio. Si tratta di un’attività centrale per far sì che la maleducazione di alcuni non si ripercuota pesantemente sulla tutela del buon vivere e sull’immagine di Castelfranco Emilia. Da tempo la Polizia Municipale ha avviato un progetto di vigilanza ambientale, attuato anche con l’utilizzo di impianto di videosorveglianza mobile, finalizzato come in questa circostanza, al contrasto dei comportamenti scorretti di natura ambientale”.

LEGGI ANCHE:

Rubriche

Glocal
Le elezioni dei numeri
La Lega, partito politico che non ha mai nascosto il proprio euroscetticismo, anzi ne ha fatto anche una sorta di portabandiera, è il primo partito italiano che occuperà più scranni nell’Europarlamento.leggi tutto
Glocal
Finanza alternativa – le banche aprono al crowdfunding?
Sebbene in forte ritardo rispetto al Regno Unito, che già nel 2012 presentava numeri da capogiro, in Italia l’equity crowdfunding sta crescendo molto.leggi tutto
Emergenza fiumi, cosa accade in montagna? -LO SPECIALE
Disboscamento e consumo di suolo hanno conseguenze pesanti sull'attività dei corsi d'acqua che poi arrivano da noileggi tutto
Glocal
L’economia italiana non cresce perché è poco libera
Libertà economica bassa in Italia, dove lo stato continua ad assumere un peso rilevante, frenando la crescita. Gli stati più liberi, al contrario, mostrano maggiore dinamicità economica.leggi tutto
Glocal
L'OCSE boccia l'Italia
L'OCSE boccia le politiche economiche e sociali dell'attuale governo.leggi tutto
Glocal
Italia in recessione
Italia in recessione, come Argentina e Turchia: PIL a -0,2% nel 2019.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDopo il sisma, tornano a suonare le campane della chiesa di Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    L'aereo di Fulvio Setti torna a rinnovata bellezza con il sorvolo delle Frecce Tricolori
    L'aereo di Fulvio Setti torna a rinnovata bellezza con il sorvolo delle Frecce Tricolori
    Cerimonia di inaugurazione del restaurato monumento che è diventato simbolo di Modena[...]
    L'ex sindaco di Medolla Filippo Molinari braccio destro del presidente Bonaccini
    L'ex sindaco di Medolla Filippo Molinari braccio destro del presidente Bonaccini
    E' diventato capo della segreteria politica del presidente della Regione[...]
    Uno a destra, uno a sinistra: i fratelli Carlo e Giuliano Tassi divisi in Consiglio a Mirandola
    Uno a destra, uno a sinistra: i fratelli Carlo e Giuliano Tassi divisi in Consiglio a Mirandola
    Carlo era uno dei papabili assessori se avesse vinto Ganzerli. Giuliano è tra i fedelissimi della Lega[...]
    Torna su strada la Ferrari 512 Modulo Concept
    Torna su strada la Ferrari 512 Modulo Concept
    Al Concorso d'Eleganza Villa d'Este[...]
    Emergenza fiumi, ecco cosa succede nel groviglio di Modena Nord - LO SPECIALE
    Emergenza fiumi, ecco cosa succede nel groviglio di Modena Nord - LO SPECIALE
    All'interno dell'area golenale ricade l'importante svincolo autostradale A1 Autosole con l'A22 Autobrennero.[...]
    Il maggio più piovoso da 189 anni
    Il maggio più piovoso da 189 anni
    Lo dice l’Osservatorio Geofisico del DIEF - Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di Unimore[...]
    Camion cade nel torrente di montagna, è lì da giorni e perde gasolio in acqua
    Camion cade nel torrente di montagna, è lì da giorni e perde gasolio in acqua
    Il mezzo era posteggiato in un terreno che è stato eroso dalla piena facendolo precipitare nel torrente, affluente del Secchia[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: