SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Soliera, a casa del personal trainer più di 73mila flaconi di sostanze dopanti

SOLIERA – Personal trainer nei guai per sostanze proibite. Accade a Soliera dove attività investigativa realizzate dai Carabinieri nell’ambito della prevenzione e repressione di reati attinenti il consumo di sostanze stupefacenti, nello specifico questa volta concentrandosi su quelle sostanze usate principalmente da sportivi e body builder, ha permesso di individuare una frequente attività di spaccio a Soliera, da parte di R.E. un personal trainer, un 36enne carpigiano operante in varie palestre del modenese e con una discreta fama come bodybuilder anche all’estero.

La perquisizione svolta presso la sua abitazione con connesso studio, permetteva di rinvenire e quindi sequestrare un quantitativo a dir poco incredibile – sottolinea l’Arma in una nota –  di sostanze vietate, per l’esattezza sono stati trovati 73.753 farmaci ad effetto dopante (settantatremilasettecentocinquantatre) suddivisi in:
• 67.985 compresse principalmente di steroidi anabolizzanti
;
• 892 flaconi multidose;
• 4.811 fiale;
• 35 kit e fiale di ricambio di altri ormoni, maschili, femminili, tiroidei e della crescita;
• 30 cerotti transdermici.
Tra questi nr. 265 farmaci stupefacenti contenenti Nandrolone e nr. 62 compresse di farmaci contenenti precursori di stupefacenti a base di EFEDRINA.
I farmaci sopra elencati risultano etichettati, per la maggior parte, in lingua straniera per tanto privi di A.I.C. in Italia (Autorizzazione all’Immissione in Commercio) e contengono principi attivi ad effetto dopante inseriti nella tabella allegata alla Legge 376/2000 ( Disciplina della Tutela Sanitaria delle Attività Sportive e della Lotta contro il Doping) ed effetto stupefacente, tipo Nandrolone, inserito nella Tabella I del DPR 309/90 e tipo EFEDRINA sostanza Classificata in Categoria I, ai sensi dell’art. 70 DPR 309/90, come precursore.

Tutte le sostanze prive di documentazione sanitaria/commerciale afferente l’importazione ed il commercio in Italia, violano l’Art. 586 bis comma 7 C.P. e l’Art. 147 commi 1 e 2 del Decreto Legislativo 219/2006 nonché l’art. 73 comma 1 del DPR 309/90.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Rubriche

Glocal
Italia in recessione
Italia in recessione, come Argentina e Turchia: PIL a -0,2% nel 2019.leggi tutto
Glocal
L'Italia leader in Europa nell'economia circolare
Il tasso di riciclaggio dei rifiuti in Italia è fra i più alti del mondo: circa il 45% dei rifiuti urbani ed il 65% dei rifiuti speciali viene recuperato.leggi tutto
Glocal
La disuguaglianza tra ricchi e poveri alimenta la rabbia sociale
L’1% della popolazione mondiale detiene quasi la metà della ricchezza aggregata netta totale.leggi tutto
Glocal
Esondazione Secchia del 2014: una sentenza da rivedere
Alluvione 2014, per la Procura non ci sono responsabili: archiviata l’inchiesta.leggi tutto
Glocal
Lo shutdown più lungo della storia americana
Lo shutdown americano, il più lungo della storia americana, sta avendo conseguenze negative che non riguardano soltanto il presente della più grande democrazia del pianeta, ma anche il futuro.leggi tutto
Glocal
I costi dello shutdown americano
Il Presidente americano vuole assolutamente il muro ai confini con il Messico: “farò tutto il necessario”, avrebbe dichiarato nei giorni scorsi, “il pubblico americano chiede il muro”.leggi tutto
Glocal
America in shutdown
Blocco di un quarto delle attività federali per mancanza di fondi. Trump: "Speriamo non duri a lungo". E rinuncia alle vacanze di Natale.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchPiantagione di marijuana, la scoperta dei Carabinieri a Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Primo giorno di primavera, e in città tornano le rondini
    Primo giorno di primavera, e in città tornano le rondini
    Questo uccello è molto utile per l’uomo, in quanto essa si ciba di insetti, soprattutto zanzare, mosche e cimici[...]
    Rubarono una statuetta dal museo 55 anni fa, ora torna a Modena
    Rubarono una statuetta dal museo 55 anni fa, ora torna a Modena
    E' stata restituita alla città dai Carabinieri[...]
    Cane cieco cade nel fiume, salvato dai pompieri
    Cane cieco cade nel fiume, salvato dai pompieri
    Ne è uscito infreddolito è spaventato, ma incolume[...]
    Il nuovo ponte sul Panaro a Bomporto sara intitolato ai militari americani
    Il nuovo ponte sul Panaro a Bomporto sara intitolato ai militari americani
    L'annucnio del sindaco in occasione della visita dell’Ambasciatore americano Lewis M. Eisenberg e del Console Benjamin V. Wohlauer [...]
    Liberi di guidare sempre, incontri di educazione stradale per gli anziani
    Liberi di guidare sempre, incontri di educazione stradale per gli anziani
    Per aggiornare soprattutto sulle nuove norme stradali e per un uso corretto della guida e della strada[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: