Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Discarica, Palazzi a Roma ma non la situazione non si sblocca

FINALE EMILIA – Nessuna novità dalla trasferta romana del sindaco Sandro Palazzi. Venerdì 8 febbraio il primo cittadino insieme all’onorevole Vittorio Ferraresi è stato ricevuto dal sottosegretario Giorgetti per la questione discarica a Roma, dove era stato convocato un tavolo al Ministero.

Dal colloquio, però, nessuna novità: spetta alla Regione bloccare o meno l’iter della discarica e non al Governo. Quindi la palla passa di nuovo in viale Aldo Moro.

Nelle ore in cui Palazzi era a Roma, l’Osservatorio civico ha invitato i finalesi ad esporre cartelli, lenzuola e striscioni sui balconi e sulle finestre delle case con la scritta “NO DISCARICA” in segno di solidarietà e di protesta. L’Osservatorio sperava che la convocazione a Roma del sindaco servisse “per spiegare ancora una volta la “buona fede” di un documento capestro che mai e poi mai avrebbe dovuto essere inviato, visto che mortifica la lotta della popolazione e il sindaco che tutela la salute dei cittadini”.

Secondo la lista Sinistra Civica per Finale, quella di ieri a Roma è stato un “teatrino orchestrato dal sottosegretario alla giustizia Vittorio Ferraresi (M5S) e dal sottosegretario alla presidenza del consiglio dei ministri Giancarlo Giorgetti (Lega) per cercare di scagionare il governo dalle responsabilità evidenti sulla discarica di Finale Emilia”. 

Intanto la consigliera regionale Giulia Gibertoni in un’interrogazione alla Giunta regionale lancia l’idea di un referendum e scrive così in una nota:

La Regione annulli qualsiasi atto che dovesse dare l’ok all’ampliamento della discarica di Finale e dia invece la possibilità ai cittadini, attraverso un referendum, di decidere il futuro del proprio territorio. A volere questo ampliamento ormai è rimasta solo la Regione che, nonostante una falsa predisposizione al dialogo portata avanti dall’assessore Gazzolo nei mesi scorsi, è andata dritta per la sua strada facendo di tutto affinché questo progetto andasse in porto.

Qualsiasi rappresentante delle istituzioni legittimamente eletto, qualsiasi istituzione pubblica, dovrebbe sempre anteporre a tutte le questioni, qualsiasi sia la natura a cui esse sono riferite, la tutela del territorio e dei suoi abitanti e quindi non assumere decisioni che ledono territorio, ambiente e salute dei cittadini. Ecco perché chiedo alla Regione di prendere atto della volontà del territorio e di non dare seguito a nessun iter di realizzazione della discarica, rimettendo alla volontà delle popolazioni interessate, eventualmente anche attraverso un referendum, la decisione sul futuro del proprio territorio.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Credito cooperativo, webinair di Confcooperative e Federazione BBC
    Credito cooperativo, webinair di Confcooperative e Federazione BBC
    Martedì 9 marzo webinar su Zoom promosso da Confcooperative Emilia Romagna e dalla Federazione regionale delle BCC. [...]
    Lo chef Rino Duca, dalla Sicilia a Ravarino: "La Bassa? Rimanere è stata una scelta”
    Lo chef Rino Duca, dalla Sicilia a Ravarino: "La Bassa? Rimanere è stata una scelta”
    Lo chef segnalato da Guida Michelin e Gambero Rosso espone le opere d'arte dei ragazzi dell'Istituto Venturi[...]
    Avis, festa della donna: una donazione speciale delle donne in divisa
    Avis, festa della donna: una donazione speciale delle donne in divisa
    Il giorno 8 marzo, dalle ore 8.30 alle 10.30 presso l’Avis Provinciale di Modena, donne della Polizia di Stato e dei Vigili del Fuoco doneranno il sangue. [...]
    Cgil Cisl Uil Modena:"L'8 marzo festa importante, non rinunciamo a festeggiarla"
    Cgil Cisl Uil Modena:"L'8 marzo festa importante, non rinunciamo a festeggiarla"
    I coordinamenti di Cgil-Cisl-Uil di Modena propongono un’iniziativa on-line per martedì 10 marzo[...]
    All'asta un dipinto dei Pico di Mirandola di importanza storica e artistica
    All'asta un dipinto dei Pico di Mirandola di importanza storica e artistica
    Il quadro rappresenta il Duca Alessandro I con la moglie Laura d'Este[...]
    Luciano Ligabue al Vox di Nonantola, sul palco in silenzio per salvare la musica live
    Luciano Ligabue al Vox di Nonantola, sul palco in silenzio per salvare la musica live
    E' il messaggio lanciato con un video pubblicato su Facebook ad un anno dallo stop alla musica dal vivo con il pubblico.[...]
    Le mascherine trasparenti di Mirandola sbarcano a Sanremo 2021
    Le mascherine trasparenti di Mirandola sbarcano a Sanremo 2021
    Le indossano, tra gli altri, quelli de La strana coppia di Radio Bruno. Sono prodotte da Renometal e commercializzate dalla mirandolese Encaplast [...]
    Danneggiato il grande faggio di Pratignana: i forestali valutano i danni
    Danneggiato il grande faggio di Pratignana: i forestali valutano i danni
    Una grossa branca della chioma si è troncata, probabilmente a seguito del peso della neve caduta durante l’inverno [...]
    Mirandola, in attesa di tempi migliori, l'arrivederci dello storico circolo Aquaragia
    Mirandola, in attesa di tempi migliori, l'arrivederci dello storico circolo Aquaragia
    L'emergenza sanitaria mette in crisi Aquaragia, storica realtà associativa mirandolese. Quale futuro per il circolo? Ne discutiamo con Roberto Ganzerli. [...]
    Concordia, i bambini della Gasparini trasformano un parco in una galleria d’arte naturale
    Concordia, i bambini della Gasparini trasformano un parco in una galleria d’arte naturale
    Nota di Irene Salvaterra sul progetto “A scuola in natura” a cura del CEAS La Raganella[...]