SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Frama, lunedì 25 febbraio presidio davanti alla Prefettura

NOVI DI MODENA –  “I lavoratori non vanno puniti quando protestano, ma vanno ascoltati”. Così la segretaria della Cgil di Modena Manuela Gozzi e il segretario della Fiom Cesare Pizzolla hanno presentato il presidio di lunedì prossimo 25 febbraio davanti alla Prefettura.
Scopo del presidio, dalle ore 10 alle 12 in viale Martiri della Libertà, 34, sarà – si legge in una nota – “quello di denunciare l’inadeguatezza del sistema legislativo di questo Paese dove i presidi dei lavoratori vengono trattati come mero problema di ordine pubblico, senza valutare le motivazioni che stanno alla base della protesta.
Fa scuola il caso più recente della vertenza Frama di Novi di Modena (ma il problema interessa tutti i lavoratori), dove 9 lavoratori e i sindacalisti sono stati denunciati perché manifestano per difendere il loro posto di lavoro, mentre l’azienda che chiude e delocalizza le attività in un’altra parte del mondo, non ha alcun vincolo”.

Secondo il sindacato, “il caso Frama evidenzia, ancora una volta, la necessità di regole più stringenti che vincolino le imprese e le multinazionali al territorio e alla responsabilità sociale d’impresa come previsto dall’art. 41 della Costituzione italiana. Da un lato, infatti, i lavoratori in presidio dal 21 dicembre scorso, vedono fioccare denunce da parte dell’azienda mentre stanno difendendo il loro posto di lavoro, dall’altra, l’azienda si ritiene libera di procedere alla chiusura con il semplice obbligo di rispettare i 75 giorni della procedura sindacale per licenziamento collettivo.
Le soluzioni alla vertenza non possono tener conto solo degli indicatori economici aziendali, ma anche degli aspetti sociali che tale scelta di chiudere determina. A maggior ragione come nel caso Frama, dove, con un po’ più di tempo a disposizione, si potrebbe trovare la soluzione per mantenere azienda e posti di lavoro sul territorio con il subentro di un nuovo soggetto imprenditoriale”.

Al presidio sono attese circa 7-8.000 persone, ovvero delegati, lavoratori e pensionati di tutta la Cgil di Modena e di delegazioni da tutta la Regione Emilia Romagna per – prosegue la nota – “denunciare, non il ruolo di chi a livello territoriale è tenuto a far rispettare l’ordine pubblico, ma il sistema di regole e leggi nazionali (compreso il Decreto Sicurezza) che penalizzano i lavoratori che manifestano per i loro diritti e il loro futuro.
I lavoratori e il sindacato non protestano a prescindere, ma per reazione all’attacco ai diritti: non si deve reprime, ma si devono ascoltare le ragioni della protesta che, come nel caso della Frama, è una reazione di “legittima difesa” all’attacco del diritto al lavoro e alla messa in discussione del futuro dei lavoratori e delle loro famiglie”.

Sempre lunedì, ma intorno alle ore 11.30, Cgil e Fiom incontreranno la prefetta Paba.

LEGGI ANCHE:

Rubriche

Glocal
Italia in recessione
Italia in recessione, come Argentina e Turchia: PIL a -0,2% nel 2019.leggi tutto
Glocal
L'Italia leader in Europa nell'economia circolare
Il tasso di riciclaggio dei rifiuti in Italia è fra i più alti del mondo: circa il 45% dei rifiuti urbani ed il 65% dei rifiuti speciali viene recuperato.leggi tutto
Glocal
La disuguaglianza tra ricchi e poveri alimenta la rabbia sociale
L’1% della popolazione mondiale detiene quasi la metà della ricchezza aggregata netta totale.leggi tutto
Glocal
Esondazione Secchia del 2014: una sentenza da rivedere
Alluvione 2014, per la Procura non ci sono responsabili: archiviata l’inchiesta.leggi tutto
Glocal
Lo shutdown più lungo della storia americana
Lo shutdown americano, il più lungo della storia americana, sta avendo conseguenze negative che non riguardano soltanto il presente della più grande democrazia del pianeta, ma anche il futuro.leggi tutto
Glocal
I costi dello shutdown americano
Il Presidente americano vuole assolutamente il muro ai confini con il Messico: “farò tutto il necessario”, avrebbe dichiarato nei giorni scorsi, “il pubblico americano chiede il muro”.leggi tutto
Glocal
America in shutdown
Blocco di un quarto delle attività federali per mancanza di fondi. Trump: "Speriamo non duri a lungo". E rinuncia alle vacanze di Natale.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchA Massa Finalese successo per la Giornata Fai di primavera
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Primo giorno di primavera, e in città tornano le rondini
    Primo giorno di primavera, e in città tornano le rondini
    Questo uccello è molto utile per l’uomo, in quanto essa si ciba di insetti, soprattutto zanzare, mosche e cimici[...]
    Rubarono una statuetta dal museo 55 anni fa, ora torna a Modena
    Rubarono una statuetta dal museo 55 anni fa, ora torna a Modena
    E' stata restituita alla città dai Carabinieri[...]
    Cane cieco cade nel fiume, salvato dai pompieri
    Cane cieco cade nel fiume, salvato dai pompieri
    Ne è uscito infreddolito è spaventato, ma incolume[...]
    Il nuovo ponte sul Panaro a Bomporto sara intitolato ai militari americani
    Il nuovo ponte sul Panaro a Bomporto sara intitolato ai militari americani
    L'annucnio del sindaco in occasione della visita dell’Ambasciatore americano Lewis M. Eisenberg e del Console Benjamin V. Wohlauer [...]
    Liberi di guidare sempre, incontri di educazione stradale per gli anziani
    Liberi di guidare sempre, incontri di educazione stradale per gli anziani
    Per aggiornare soprattutto sulle nuove norme stradali e per un uso corretto della guida e della strada[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: