SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Punture più facili sui bimbi a Carpi: in Pediatria c’è la macchina che illumina le vene

È stato consegnato nei giorni scorsi alla Pediatria dell’Ospedale di Carpi un nuovo dispositivo palmare per l’illuminazione delle vene, che visualizza una mappa del sistema di vasi sulla pelle del paziente, senza alcuna necessità di contatto. Frutto di una donazione, consentirà di migliorare le procedure di venipuntura per i bambini che accedono all’Ospedale di Carpi.

   “Da oggi le iniezioni faranno un po’ meno paura ai nostri piccoli pazienti – chiarisce Paolo Lanzoni, Direttore dell’UO di Pediatria –. Questa donazione è uno strumento che può aiutare ad individuare, illuminandole, le vene. Verrà utilizzato per migliorare l’accuratezza dei prelievi o delle iniezioni endovenose. L’obiettivo è migliorare la qualità dell’assistenza ai bimbi in cura all’Ospedale di Carpi attraverso la riduzione dei timori e del disagio al momento del prelievo di sangue”.

   L’apparecchio è stato donato dalla A.P.S. Alberto Pioassociazione che riunisce imprenditori, artigiani e professionisti del territorio. “Siamo anche e soprattutto genitori – dichiara il Presidente Eugenio Bini – e ci è sembrato naturale individuare nel reparto di Pediatria dell’ospedale Ramazzini di Carpi l’obiettivo della nostra prima raccolta fondi. Siamo particolarmente orgogliosi di questa iniziativa. Abbiamo trovato nel dottor Lanzoni un interlocutore attento e sensibile con cui condividere il nostro progetto a sostegno della Pediatria. Ci auguriamo che lo strumento possa essere di utilità per l’attività diagnostica del reparto e possa contribuire a rendere più semplice la degenza ospedaliera dei bambini”.

Caratteristiche tecniche

Il dispositivo palmare per l’illuminazione delle vene è una soluzione tecnologica particolarmente innovativa che, attraverso un sistema di illuminazione senza contatto con il paziente, mette in evidenza le vene superficiali. Aiuta dunque a identificare vene sicure, può essere utilizzato per trovare valvole o biforcazioni ed è facilmente trasportabile per adattarsi ad ogni situazione. Senza alcun bisogno di contatto con il paziente, visualizza una mappa in tempo reale del sistema vascolare sulla superficie della pelle, anche se in movimento. In altri ospedali si è rivelato efficace in pediatria e nei pazienti che presentano “vene difficili” per ridurre i tempi di esecuzione delle procedure di venipuntura e migliorarne la precisione. Può essere rivolto in ogni direzione e lavora a circa 10 cm dalla pelle; è leggero e di ridotte dimensioni.

da sin Simone Sottovia, Paola Ganzerla e Alfredo Natali (A.P.S. Alberto Pio), Paolo Lanzoni (Direttore dell’UO di Pediatria), Andrea Ziglio (Direttore medico dell’Ospedale di Carpi), Eugenio Bini (Presidente A.P.S. Alberto Pio) e Stefania Ascari (Direttore del Distretto sanitario di Carpi)

Rubriche

Glocal
L’economia italiana non cresce perché è poco libera
Libertà economica bassa in Italia, dove lo stato continua ad assumere un peso rilevante, frenando la crescita. Gli stati più liberi, al contrario, mostrano maggiore dinamicità economica.leggi tutto
Glocal
L'OCSE boccia l'Italia
L'OCSE boccia le politiche economiche e sociali dell'attuale governo.leggi tutto
Glocal
Italia in recessione
Italia in recessione, come Argentina e Turchia: PIL a -0,2% nel 2019.leggi tutto
Glocal
L'Italia leader in Europa nell'economia circolare
Il tasso di riciclaggio dei rifiuti in Italia è fra i più alti del mondo: circa il 45% dei rifiuti urbani ed il 65% dei rifiuti speciali viene recuperato.leggi tutto
Glocal
La disuguaglianza tra ricchi e poveri alimenta la rabbia sociale
L’1% della popolazione mondiale detiene quasi la metà della ricchezza aggregata netta totale.leggi tutto
Glocal
Esondazione Secchia del 2014: una sentenza da rivedere
Alluvione 2014, per la Procura non ci sono responsabili: archiviata l’inchiesta.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchA Massa Finalese successo per la Giornata Fai di primavera
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    E a Finale Emilia via Salde Entrà diventa Via Buca
    E a Finale Emilia via Salde Entrà diventa Via Buca
    E' arcinota per le condizioni in cui versa: smottamenti, piccole frane e buche fanno compagnia a residenti e imprenditori da mesi.[...]
    Fuma marijuana e coi Carabinieri esulta perchè è negativo all'alcoltest
    Fuma marijuana e coi Carabinieri esulta perchè è negativo all'alcoltest
    A un19enne modenese è stata ritirata la patente di guida e sequestrata l’auto.[...]
    Lo stupore dei bimbi della scuola di Bastiglia davanti alla nascita dei pulcini
    Lo stupore dei bimbi della scuola di Bastiglia davanti alla nascita dei pulcini
    Progetto didattico alla scuola paritaria Santa Maria Assunta[...]
    La signora Leonilda di Novi compie 101 anni
    La signora Leonilda di Novi compie 101 anni
    E arrivata a un traguardo importante, unico e raro.[...]
    Senza patente e assicurazione, fa mandare le multe a sua sorella fingendosi lei
    Senza patente e assicurazione, fa mandare le multe a sua sorella fingendosi lei
    Una signora di 56 anni è stata denunciata penalmente per sostituzione di persona e sanzionatadi quasi 6 mila euro[...]
    Le vie del tempo, 340 rievocatori si ritrovano per un salto nel passato dal VI secolo A.C. alla II Guerra mondiale
    Le vie del tempo, 340 rievocatori si ritrovano per un salto nel passato dal VI secolo A.C. alla II Guerra mondiale
    Per l'ampiezza del periodo temporale rappresentato e per il numero dei rievocatori, è una manifestazione unica a livello nazionale[...]
    Alla Sala Ibrida interventi chirurgici in diretta con 60 medici da tutta Italia
    Alla Sala Ibrida interventi chirurgici in diretta con 60 medici da tutta Italia
    L’applauso finale dei chirurghi ha dato ragione dell’eccellenza raggiunta e degli sforzi di tutta la popolazione della provincia di Modena a cui si deve questo successo.[...]
    "Il Segreto degli Estensi". I misteri di Modena svelati nel thriller multimediale di Francesco Folloni
    "Il Segreto degli Estensi". I misteri di Modena svelati nel thriller multimediale di Francesco Folloni
    L'autore propone indizi e svela segreti dei luoghi in cui si svolge la narrazione attraverso i video. [...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: