SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Acqua sorvegliata speciale. In Emilia siamo già in fase di “siccità moderata”

Acqua osservata speciale in Emilia-Romagna. Anche se è presto per creare allarmi, spiega una nota della Regione, le temperature al di sopra della media stagionale e le scarse piogge invernali, mostrano che siamo in una fase di siccità moderata. Il cambiamento climatico è già in atto e ha un forte impatto sul settore agricolo, che tenderà ad accentuarsi nel futuro.

E per fare il punto sullo stato delle risorse idriche si è riunita l’altrogiorno in Regione, la Consulta agricola dell’Emilia-Romagna, alla presenza dell’assessore regionale all’Agricoltura, Simona Caselli, con la partecipazione dell’Agenzia per la prevenzione e l’ambiente (Arpae), dell’Associazione nazionale bonifiche e irrigazioni (Anbi) e del Consorzio per il canale emiliano romagnolo (Cer).

“Siamo ancora lontani dai valori delle annate più siccitose, come il 2012 e il 2017, ma è indubbio che ci troviamo con una situazione anticipata di scarsità idrica proprio nel momento in cui crescono i fabbisogni per le colture- afferma l’assessore Caselli-. Se questa scarsità si trasformerà o meno in un’emergenza, molto dipenderà dalle precipitazioni primaverili. Le previsioni a medio termine non sembrano essere particolarmente favorevoli ed è per questo che ci siamo attivati per tenere monitorata la situazione, sia a livello regionale che di bacino padano, coinvolgendo le rappresentanze del mondo agricolo”.

“Siamo al fianco delle imprese agricole- aggiunge l’assessore-, pronti a prendere decisioni tempestive nel caso di conclamate carenze idriche intervenendo a tutti livelli compreso quello del bacino padano. Nonostante i nostri prelievi siano il 5% di quelli di Lombardia e Piemonte, il Po rimane la principale fonte di approvvigionamento del nostro sistema irriguo ed è fondamentale che sia garantita un’adeguata portata nel tratto emiliano-romagnolo anche per contrastare l’ingresso delle acque marine. Partecipiamo attivamente all’Osservatorio idrico dell’Autorità di Distretto del Fiume Po e abbiamo sostenuto e condiviso la decisione presa la settimana scorsa di incrementare il volume di invaso dei grandi laghi alpini per assicurare una riserva idrica nel momento di maggiore fabbisogno”.

I dati presentati da Arpae mostrano una situazione di siccità moderata, più accentuata nella pianura centrale, dovuta a precipitazioni invernali al di sotto della media e a temperature molto elevate per la stagione, con anomalie che in alcune zone superano i 4 gradi, che hanno accentuato il deficit idrico nei suoli e impedito accumuli nevosi in montagna. Per le prossime settimane non si prevedono apporti di pioggia significativi, mentre le temperature dovrebbero rimanere nella media climatologica.

Il Canale Emiliano Romagnolo, dal 1^ marzo, ha avviato la stagione irrigua. Preoccupano però in prospettiva i livelli del fiume Po da cui viene prelevata la risorsa idrica che risultano attualmente tre metri al di sotto dei livelli dell’anno scorso.

“Oltre alle risposte contingenti servono poi quelle strutturali- prosegue Caselli-. Proprio ieri il ministero dell’Agricoltura ci ha comunicato che gli altri tre progetti per infrastrutture irrigue presentati dai nostri Consorzi di bonifica nel bando del Programma di sviluppo rurale nazionale potranno essere finanziati (i primi 5 erano stati già finanziati con i fondi del Psrn e del Fondo per lo sviluppo e coesione). Tutti i progetti presentati dai Consorzi di bonifica dell’Emilia-Romagna saranno quindi realizzati per un importo complessivo di circa 128 milioni di euro. Un risultato che va a merito della capacità progettuale dei Consorzi e della nostra capacità di fare sistema.

A questi si aggiungono progetti per ulteriori 80 milioni di euro derivanti dal Piano straordinario invasi, dalla Finanziaria 2018 e dai fondi per fronteggiare il fenomeno della subsidenza”.

Si tratta di progetti cantierabili a breve i cui effetti positivi, in termini di disponibilità idrica, si concretizzeranno nell’arco di pochi anni.

“Come assessorato stiamo inoltre procedendo al rilascio delle concessioni per i 18 progetti finanziati con le misure del Programma di sviluppo rurale per invasi fino a 250.000 metri cubi e relative infrastrutture di distribuzione dell’acqua- sottolinea l’assessore-. Sono 17,8 milioni di contributi per una capacità complessiva di stoccaggio di 2,4 milioni di metri cubi a servizio di 1.500 aziende agricole”.

“Una cosa mi preme però sottolineare- chiude Caselli-. La realizzazione di questi importantissimi progetti, che sono già tutti cantierabili, richiederà comunque diversi anni. Noi però siamo tenuti a rispondere ai fabbisogni degli agricoltori già nel presente ed è per questo che ci siamo attivati in tutte le sedi, con gli strumenti disponibili, per rispondere da subito ai primi eventuali segnali di siccità”.

LEGGI ANCHE

Al nord non piove più. a luglio finirà l’acqua, arischio la produzione del riso
Caldo da record per l’Emilia a marzo: 5 gradi in più della media

Rubriche

Glocal
Il 50% della ricchezza mondiale in mano a pochi
Secondo una ricerca realizzata dalla Boston Consulting Group, denominata, “Global Wealth 2019: Reigniting Radical Growth”, la ricchezza finanziaria privata nel mondo a fine 2018 ha raggiunto i 206 mila miliardi di dollari: 1,9 volte il PIL mondiale.leggi tutto
Consigli di salute
Alzheimer, la salute di denti e gengive aiuta a ridurne il rischio
Uno studio ha dimostrato come parodontite e Alzheimer siano collegati: ecco perché prendersi cura dei denti è importante leggi tutto
Consigli di salute
Denti e postura, il legame è stretto
Tanti i disturbi correlati: emicrania, dolori nella masticazione, ma anche ernia del disco e tendiniti.leggi tutto
Glocal
Secondo trimestre del 2019: probabile PIL negativo
Il Rapporto annuale dell’Istat sulla situazione macroeconomica del Paese, sentenzia in modo chiaro che nel secondo trimestre dell’anno in corso è prevista una forte contrazione del PIL, al punto che si prevede una differenza negativa rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.leggi tutto
Glocal
Le elezioni dei numeri
La Lega, partito politico che non ha mai nascosto il proprio euroscetticismo, anzi ne ha fatto anche una sorta di portabandiera, è il primo partito italiano che occuperà più scranni nell’Europarlamento.leggi tutto
Glocal
Finanza alternativa – le banche aprono al crowdfunding?
Sebbene in forte ritardo rispetto al Regno Unito, che già nel 2012 presentava numeri da capogiro, in Italia l’equity crowdfunding sta crescendo molto.leggi tutto
Emergenza fiumi, cosa accade in montagna? -LO SPECIALE
Disboscamento e consumo di suolo hanno conseguenze pesanti sull'attività dei corsi d'acqua che poi arrivano da noileggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDopo il sisma, tornano a suonare le campane della chiesa di Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Da Mirandola ecco Raffy che ci porta a ballare Al Chiringuito
    Da Mirandola ecco Raffy che ci porta a ballare Al Chiringuito
    La giovane, al secolo Raffaella Maria Senese, è già nella Top 10 della classifica radio Airplay con il brano "Tortellini in Lamborghini".[...]
    È di Soliera il campione italiano di scacchi under 10
    È di Soliera il campione italiano di scacchi under 10
    Dall'1 all'11 agosto sarà con la Nazionale agli Europei di Bratislava[...]
    Passa un trasporto eccezionale, si deve rafforzare ponte Ciro Menotti
    Passa un trasporto eccezionale, si deve rafforzare ponte Ciro Menotti
    Per questo motivo nell’area sotto al ponte è vietata la sosta fino a lunedì 22 luglio[...]
    Il lambrusco al bar di Modena si paga con i bit coin
    Il lambrusco al bar di Modena si paga con i bit coin
    il titolare del wine shop Lambruscheria ha deciso di accettare in pagamento le monete virtuali[...]
    Schiuma nel fiume Panaro: sembra ammoniaca, ma non si sa da dove arriva
    Schiuma nel fiume Panaro: sembra ammoniaca, ma non si sa da dove arriva
    Grandi macchie di sostanza bianca erano comparse a pelo d'acqua nei giorni scorsi[...]
    Il politico Andrea Galli sposa Carlotta Corno
    Il politico Andrea Galli sposa Carlotta Corno
    Tra i partecipanti i politici forzisti della Bassa, da Giorgio Cavazzoli (consigliere comunale a Finale Emilia) a Marian Lugli (consigliere comunale a Mirandola)[...]
    Successo per i Giganti della Bassa, tra grandi alberi e grandissimi piatti
    Successo per i Giganti della Bassa, tra grandi alberi e grandissimi piatti
    Un cedro a Medolla, un pioppo a Cavezzo e una quercia a Soliera sono gli alberi più grandi della Bassa[...]
    Rivara, c'è una sorpresa: il campanile ritorna... bicolore
    Rivara, c'è una sorpresa: il campanile ritorna... bicolore
    Sabato l'inaugurazione: la novità sarà il ritorno, dopo oltre trent'anni in rosa, a tinte in sintonia con quelle della chiesa[...]
    La giunta di Bellelli si presenta... con gli effetti speciali
    La giunta di Bellelli si presenta... con gli effetti speciali
    Esilarante siparietto quello che è andato in scena su Facebook[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: