SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Affollata assemblea sull’impianto biometano di Concordia

CONCORDIA SULLA SECCHIA – Affollata assemblea, lunedì sera, sull’impianto biometano di Concordia. L’ha organizzata il Comitato salute e ambiente Concordia per chiarire i motivi tecnici del no di questo folto gruppo di cittadini all’ipotesi di costruire nell’area ex Kermar un impianto che produce biometano dalla macerazione di biomasse di rifiuti organici da parte della Bio Bimat.

Il primo a parlare è stato Michel Stefani, portavoce del comitato, che ha raccontato il grande risentimento dei cittadini dallo scoprire solo dai giornali che ci fosse in campo un così vasto progetto. I cittadini, ha spiegato, si sono sentiti traditi dal Comune che aveva invece ricevuto la richiesta della Bio Bimat già diversi mesi prima.

Poi Maurizio Poletti, dell’Osservatorio Ora tocca a noi di Finale Emilia, ha spiegato le prescrizioni che Arpae chiede all’azienda per dare il via libera al progetto in Conferenza dei Servizi. Sono tante, ben 84, è stato fatto notare. Arpae chiede ad esempio spiegazioni su quali sarebbero “le ricadute positive a livello locale”, che nel progetto così come è stato presentato non sarebbero affatto chiare. Così come il progetto non dice ancora niente sugli effetti del deprezzamento dell’area. Poi: i rifiuti da dove arriveranno esattamente, visto che si stima di far funzionare l’impianto con almeno 20 mila tonnellate all’anno di organico? Ce la farà la provinciale a far passare quei 27 mila passaggi di camion che trasporteranno il materiale?  E il depuratore di Concordia e San Possidonio reggerà il nuvo impatto? Il piano di emergenza ambientale è stato redatto?, sono le domande finora senza risposta.

L’azienda ha 180 giorni per consegnare ad Arpae le integrazioni richieste. E in sei mesi, la Bio Bimat conta di chiarire tutti i dubbi, ha fatto sapere l’ingegner Alessandro Venturini, intervenuto all’assemblea parlando a nome dell’azienda. Alla domanda, riporta la stampa locale, “se non vi vergognate a mettere a repentaglio la salute delle comunità di Concordia e San Possidonio», Venturini precisa che “il nostro mestiere è garantire la salute e zero impatto ambientale”. Gli è stato chiesto se il progetto andrà avanti e se lo si sarebbe presentato anche se fossero venuti meno i finanziamenti pubblici, e ha risposto di sì.

Parola poi agli imprenditori Daniele Neri e Roberto Carra, che hanno, rispettivamente una azienda di spedizioni e una ditta di riparazoine mezzi militari proprio sui terreni a fianco all’ex Kermar dove sorgerà l’impianto di biometano. Anche loro si sono detti contrari all’impianto, spiegando che una attività così invasiva darà problemi al loro lavoro, e che l’area  – a loro giudizio – diventerà insostenibile”

Della nuova centrale a biomasse si parlerà il prossismo 1° aprile in Municipio, alle ore 21.00 coi sindaci di Concordia e San Possidonio, alla presenza dei tecnici incaricati per  fare il punto sul NO all’impianto di biometano e sulle azioni messe in atto fino ad ora. Oragnizza, questa volta,il Comune.

“L’incontro – si legge in una nota dell’Aministrazione Comunale – sarà l’occasione per fornire un aggiornamento sulle attività promosse a seguito degli ordini del giorno approvati dai consigli comunali e dall’Unione e sugli incontri che si sono svolti con la giunta regionale e con i parlamentari e i consiglieri regionali eletti in provincia di Modena. A questo incontro, come nei precedenti, il sindaco ha invitato nelle settimane scorse anche i referenti del Comitato spontaneo salute e ambiente Concordia, poiché unico è l’obiettivo di tutelare l’ambiente, il territorio e la salute”.

Nell’incontro di lunedì 1 aprile, oltre ai sindaci di Concordia e San Possidonio Luca Prandini e Rudi Accorsi, interverranno all’assemblea l’avvocato Federico Gualandi, consulente dell’Amministrazione comunale per quanto riguarda gli aspetti urbanistici e territoriali, e Alessandra Furlani, agronoma ed esperta in materia ambientale.

 

Rubriche

Glocal
Il 50% della ricchezza mondiale in mano a pochi
Secondo una ricerca realizzata dalla Boston Consulting Group, denominata, “Global Wealth 2019: Reigniting Radical Growth”, la ricchezza finanziaria privata nel mondo a fine 2018 ha raggiunto i 206 mila miliardi di dollari: 1,9 volte il PIL mondiale.leggi tutto
Consigli di salute
Alzheimer, la salute di denti e gengive aiuta a ridurne il rischio
Uno studio ha dimostrato come parodontite e Alzheimer siano collegati: ecco perché prendersi cura dei denti è importante leggi tutto
Consigli di salute
Denti e postura, il legame è stretto
Tanti i disturbi correlati: emicrania, dolori nella masticazione, ma anche ernia del disco e tendiniti.leggi tutto
Glocal
Secondo trimestre del 2019: probabile PIL negativo
Il Rapporto annuale dell’Istat sulla situazione macroeconomica del Paese, sentenzia in modo chiaro che nel secondo trimestre dell’anno in corso è prevista una forte contrazione del PIL, al punto che si prevede una differenza negativa rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.leggi tutto
Glocal
Le elezioni dei numeri
La Lega, partito politico che non ha mai nascosto il proprio euroscetticismo, anzi ne ha fatto anche una sorta di portabandiera, è il primo partito italiano che occuperà più scranni nell’Europarlamento.leggi tutto
Glocal
Finanza alternativa – le banche aprono al crowdfunding?
Sebbene in forte ritardo rispetto al Regno Unito, che già nel 2012 presentava numeri da capogiro, in Italia l’equity crowdfunding sta crescendo molto.leggi tutto
Emergenza fiumi, cosa accade in montagna? -LO SPECIALE
Disboscamento e consumo di suolo hanno conseguenze pesanti sull'attività dei corsi d'acqua che poi arrivano da noileggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDopo il sisma, tornano a suonare le campane della chiesa di Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Da Mirandola ecco Raffy che ci porta a ballare Al Chiringuito
    Da Mirandola ecco Raffy che ci porta a ballare Al Chiringuito
    La giovane, al secolo Raffaella Maria Senese, è già nella Top 10 della classifica radio Airplay con il brano "Tortellini in Lamborghini".[...]
    È di Soliera il campione italiano di scacchi under 10
    È di Soliera il campione italiano di scacchi under 10
    Dall'1 all'11 agosto sarà con la Nazionale agli Europei di Bratislava[...]
    Passa un trasporto eccezionale, si deve rafforzare ponte Ciro Menotti
    Passa un trasporto eccezionale, si deve rafforzare ponte Ciro Menotti
    Per questo motivo nell’area sotto al ponte è vietata la sosta fino a lunedì 22 luglio[...]
    Il lambrusco al bar di Modena si paga con i bit coin
    Il lambrusco al bar di Modena si paga con i bit coin
    il titolare del wine shop Lambruscheria ha deciso di accettare in pagamento le monete virtuali[...]
    Schiuma nel fiume Panaro: sembra ammoniaca, ma non si sa da dove arriva
    Schiuma nel fiume Panaro: sembra ammoniaca, ma non si sa da dove arriva
    Grandi macchie di sostanza bianca erano comparse a pelo d'acqua nei giorni scorsi[...]
    Il politico Andrea Galli sposa Carlotta Corno
    Il politico Andrea Galli sposa Carlotta Corno
    Tra i partecipanti i politici forzisti della Bassa, da Giorgio Cavazzoli (consigliere comunale a Finale Emilia) a Marian Lugli (consigliere comunale a Mirandola)[...]
    Successo per i Giganti della Bassa, tra grandi alberi e grandissimi piatti
    Successo per i Giganti della Bassa, tra grandi alberi e grandissimi piatti
    Un cedro a Medolla, un pioppo a Cavezzo e una quercia a Soliera sono gli alberi più grandi della Bassa[...]
    Rivara, c'è una sorpresa: il campanile ritorna... bicolore
    Rivara, c'è una sorpresa: il campanile ritorna... bicolore
    Sabato l'inaugurazione: la novità sarà il ritorno, dopo oltre trent'anni in rosa, a tinte in sintonia con quelle della chiesa[...]
    La giunta di Bellelli si presenta... con gli effetti speciali
    La giunta di Bellelli si presenta... con gli effetti speciali
    Esilarante siparietto quello che è andato in scena su Facebook[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: