SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Canile Mirandola, si ristruttura e si cercano adozioni

MIRANDOLA – Il previsione dei lavori di ricostruzione del canile intercomunale di Mirandola, i volontari dell’associazione L’isola del vagabondo, che da agosto 2004 ha in gestione la struttura, lanciano un appello per trovare famiglie che vogliono adottare un amico a quattro zampe.

Al momento il canile ospita circa 65 cani e l’infermeria una ventina di gatti trovati abbandonati e feriti. Dei cani ospitati, molti sono nella struttura ormai da anni perché chi decidere di adottare preferisce scegliere cuccioli o cani molto giovani. Infatti, solo una piccola parte dei cani adulti viene adottato e rischia di passare tanti anni nel canile in attesa di trovare finalmente una famiglia.

I volontari della struttura ora lanciano un appello per cercare adozioni urgenti perché tra breve dovrebbero partire i lavori di ricostruzione. <Per consentire gli interventi – spiega Ramona, volontaria e responsabile delle adozioni della struttura – alcuni box, dove sono ospitati i cani, devono essere abbattuti per questo lanciamo un appello per riuscire a far adottare almeno 5-6 cani in breve tempo. Nel canile non c’è più spazio. Per questo, chi a causa seri impedimenti, non può più tenere il cane può recarsi nella struttura e compilare il modulo per essere inserito nella lista d’attesa.

Per adottare un cane o un gatto, bisogna contattare il canile. Dopo aver parlato con la responsabile adozioni, verrà fatto il controllo pre affido, dove si valuta l’abitazione dove andrà ad abitare l’animale è adeguata e, se è tutto a posto, l’animale potrà essere adottato, successivamente verrà eseguito il controllo post affido per valutare se è tutto a norma e sta bene. In ogni caso, dopo l’adozione diamo supporto alle famiglie che adottano per aiutare l’inserimento dell’animale e le eventuali problematiche che si potrebbero presentare>.

Chi non può adottare un cane o un gatto, ma vuole dare una mano, può contattare il canile. L’associazione infatti, sta cercando nuovi volontari soprattutto per la domenica mattina per fare la pulizia dei box e nutrire i cani. Per maggiori informazioni contattare il canile intercomunale di Mirandola situato in via Bruino n. 31-33, aperto tutte le mattine dalle 10 alle 13 e sabato pomeriggio, oppure chiamare il 339/7034242 dopo 18 o mandare un messaggio per essere ricontattati.

 

Visita la pagina di Sulpanaroexpo dedicata al Canile di Mirandola,
ci sono tutte le immagini e le storie dei cani e gatti che ospita, clicca qui

 

LE ADOZIONI PIU’ URGENTI

Nicola

 

Nicola è un segugio a pelo duro, nato nel 2012, di taglia medio contenuta, di colore fulvo, con le orecchie morbidissime e gli occhi tristi e teneri. Ha passato tutta la sua vita fin da quando era cucciolo in un box dove l’ha fatto nascere e crescere il suo padrone al quale interessava solo andare a cacciare. Quando si rese conto che non andava bene per quello che doveva fare lui l’ha abbandonato in canile.

 

 

Lola

Lola è una meticcia chow chow/amstaff di taglia medio contenuta di 6 anni. Purtroppo dopo aver vissuto in casa coccolata e viziata si è trovata in un box a lottare per guadagnarsi attenzioni, cibo e carezze. E’ dolcissima con le persone e sempre in cerca di coccole.Lola avrebbe un estremo bisogno di passare gli ultimi anni in una casa al caldo e non di vedere come ultima cosa le sbarre di un box.

 

 

Kira

Kira è una bellissima amstaff di circa 7 mesi, taglia medio contenuta. Purtroppo è stata portata in canile insieme al fratello Zeus e ora si ritrova ingiustamente rinchiusa in canile, triste e sconsolata, soffre moltissimo la reclusione e piange non appena vede un volontario, sperando di attirare l’attenzione per uscire in passeggiata. Kira è veramente bellissima, ha un musetto simpatico e sveglio.

 

 

Ercole

Ercole. Non conosciamo la sua storia, non sappiamo se abbia mai avuto una famiglia, sappiamo solo che è stato abbandonato. E’ stato recuperato il 29/01/18 a Concordia sul Secchia (MO) via Cappelletta Stoffi. E da quel giorno per noi, lui è Ercole, l’abbiamo chiamato cosi perché è una vera forza della natura.. Ercole è un bellissimo labrador di un anno, taglia grande, è un cagnolone dolce ma anche molto esuberante.

 

 

Scooby

Lui è Scooby, un dolcissimo mix spinone di taglia media nato nel 2008. E’ un cagnolino buonissimo, dolce e coccolone, da quando è entrato in canile, 4 anni fa, non ha mai ricevuto una richiesta, purtroppo ormai la gabbia è la sua casa e noi vorremmo fargli scoprire che la vita normale è tutt’altra cosa. Scooby è un cagnolino che adora le coccole, va d’accordo con tutti i suoi simili, non ha problemi con nessuno, tranne che con i gatti.Z

 

 

Zeda

Zeda è stata abbandonata e tradita proprio nel momento in cui aveva più bisogno di amore… E’ una dolcissima segugina di circa 16 anni di taglia medio contenuta. Sbattuta in canile senza alcun rimorso insieme ad altre due segugine non idonee alla caccia. Zeda è una cagnolina dolcissima e quello che colpisce di più in lei però sono gli occhi, grandi, espressivi, con lo sguardo di una cucciola curiosa e attenta, che aspetta un biscotto, un cenno, forse un’occasione di felicità. Avrebbe un estremo bisogno di passare gli ultimi anni in una casa al caldo e non di vedere come ultima cosa le sbarre di un box.

Visita la pagina di Sulpanaroexpo dedicata al Canile di Mirandola,
ci sono tutte le immagini e le storie dei cani e gatti che ospita, clicca qui

Rubriche

Glocal
Finanza alternativa – le banche aprono al crowdfunding?
Sebbene in forte ritardo rispetto al Regno Unito, che già nel 2012 presentava numeri da capogiro, in Italia l’equity crowdfunding sta crescendo molto.leggi tutto
Emergenza fiumi, cosa accade in montagna? -LO SPECIALE
Disboscamento e consumo di suolo hanno conseguenze pesanti sull'attività dei corsi d'acqua che poi arrivano da noileggi tutto
Glocal
L’economia italiana non cresce perché è poco libera
Libertà economica bassa in Italia, dove lo stato continua ad assumere un peso rilevante, frenando la crescita. Gli stati più liberi, al contrario, mostrano maggiore dinamicità economica.leggi tutto
Glocal
L'OCSE boccia l'Italia
L'OCSE boccia le politiche economiche e sociali dell'attuale governo.leggi tutto
Glocal
Italia in recessione
Italia in recessione, come Argentina e Turchia: PIL a -0,2% nel 2019.leggi tutto
Glocal
L'Italia leader in Europa nell'economia circolare
Il tasso di riciclaggio dei rifiuti in Italia è fra i più alti del mondo: circa il 45% dei rifiuti urbani ed il 65% dei rifiuti speciali viene recuperato.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchA Massa Finalese successo per la Giornata Fai di primavera
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Mirabolanti promesse e ricchi premi e cotillons. Ecco Candidato Anonimo, per ridere a San Felice
    Mirabolanti promesse e ricchi premi e cotillons. Ecco Candidato Anonimo, per ridere a San Felice
    Negli ultimi giorni è spuntata una Pagina Facebook in cui c'è un personaggio inventato che fa campagna elettorale[...]
    Si perde in vacanza a Carpi e torna a casa grazie alla Municipale
    Si perde in vacanza a Carpi e torna a casa grazie alla Municipale
    Protagonista del fatto un anziano turista tedesco che aveva perso il pullman[...]
    Il Panaro in piena, le foto aeree esclusive del 13 maggio 2019
    Il Panaro in piena, le foto aeree esclusive del 13 maggio 2019
    Particolarmente interessanti sono le immagini della cassa di espansione del fiume[...]
    Le foto esclusive fatte dall'alto della piena del Secchia del 13 maggio 2019
    Le foto esclusive fatte dall'alto della piena del Secchia del 13 maggio 2019
    Le immagini riprendono il nostro grande fiume in piena da Magreta a Bastiglia.[...]
    Secchia e Panaro, l'erosione delle sponde e quegli argini insufficienti - LO SPECIALE
    Secchia e Panaro, l'erosione delle sponde e quegli argini insufficienti - LO SPECIALE
    Le altezze degli argini non sono sufficienti per Aipo, che dopo l'alluvione del 2014 ha avviato dei lavori. Ma ci sono dei limiti con cui fare i conti[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: