SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Cinema a Mirandola, ma quando apre? – IL PUNTO

MIRANDOLA – E’ un tema che è sulla bocca di tutti, ormai da anni, Quando apre il cinema a Mirandola? Quando si realizzerà quella multisala di cui si parla da tempo? Il tema è ritornato in questi giorni perchè si è aperta la campagna elettorale e l’assessore alla Ricostruzione, nonchè candidato sindaco Roberto Ganzerli, ha fatto il punto sullo stato dell’arte. Sintetizzabile con un: è tutto fermo per via di un ricorso al Tar. Ma i costruttori ci credono ancora, tanto che hanno chiesto una proroga della concessione del permesso di costruire al Comune.

“La prima cosa da chiarire –  ha spiegato Ganzerli – è che il Comune c’entra poco con il progetto di cinema a Mirandola. E’ un tema molto sentito dai cittadini, ma non è un dovere del Comune costruire una multisala. Da tempo diciamo che mettiamo chiunque si offra di costruirlo nelle condizioni migliori per farlo”.

IL PROGETTO FALLITO

In passato, “il Comune aveva già dato un permesso per costruire una multisala nella zona Ipercoop, che usasse i parcheggi che ci sono nel silos. Ma venne presentato un ricorso al Tar sull’effetto che l’uso dei parcheggi per il cinema avrebbe avuto sulle altre attività. Secondo il Comune non ci sarebbero stati problemi, perchè anche nei momenti di maggior affluenza dei negozi, di quel silos si usa giusto il primo piano. Senza contare che un cinema ha orari diversi – osserva Ganzerli – ma il Tar la pensò diversamente e ci diede torto. Obbligando il costruttore a realizzare 2.500 metri quadri di parcheggi nuovi”. Il progetto di cinema all’Ipercoop quindi tramontò.

IL NUOVO PROGETTO

Un nuovo progetto di cinema a Mirandola è stato recentemente presentato dal’Immobiliare La Marchesa per un piano da 15 milioni di euro per realizzare accanto al Club La Marchesa una multisala da 1200 posti, sei schermi, bar, sala giochi e ristorante.

“Hanno chiesto il permesso di costruire al Comune che era già pronto nel 2014, e lo hanno ritirato qualche mese fa, dopo che hanno vinto un bando nazionale di 2,4 milioni di euro come contributo al progetto. Ma chi non è stato ammesso al bando nazionaleha fatto ricorso, e così il progetto di cinema a Mirandola è bloccato, assieme ad attri 25 progetti di multisala in tutta Italia”. Ci si aspettava che il Tar si pronunciasse qualche mese fa, ma ancora tutto tace.

“I costruttori hanno chiesto al Comune una proroga , perchè avere o non avere quei contributi è determinante. Per noi – chiude Ganzerli – il cinema a Mirandola  sarebbe una risorsa importante, perchè fa girarae l0economia, dà lavoro e aiurebbe a rendere Mirandola una capitale della cultura come già lo è per il commercio e l’industria di tutta l’Area Nord”.

Rubriche

Glocal
Finanza alternativa – le banche aprono al crowdfunding?
Sebbene in forte ritardo rispetto al Regno Unito, che già nel 2012 presentava numeri da capogiro, in Italia l’equity crowdfunding sta crescendo molto.leggi tutto
Emergenza fiumi, cosa accade in montagna? -LO SPECIALE
Disboscamento e consumo di suolo hanno conseguenze pesanti sull'attività dei corsi d'acqua che poi arrivano da noileggi tutto
Glocal
L’economia italiana non cresce perché è poco libera
Libertà economica bassa in Italia, dove lo stato continua ad assumere un peso rilevante, frenando la crescita. Gli stati più liberi, al contrario, mostrano maggiore dinamicità economica.leggi tutto
Glocal
L'OCSE boccia l'Italia
L'OCSE boccia le politiche economiche e sociali dell'attuale governo.leggi tutto
Glocal
Italia in recessione
Italia in recessione, come Argentina e Turchia: PIL a -0,2% nel 2019.leggi tutto
Glocal
L'Italia leader in Europa nell'economia circolare
Il tasso di riciclaggio dei rifiuti in Italia è fra i più alti del mondo: circa il 45% dei rifiuti urbani ed il 65% dei rifiuti speciali viene recuperato.leggi tutto
Glocal
La disuguaglianza tra ricchi e poveri alimenta la rabbia sociale
L’1% della popolazione mondiale detiene quasi la metà della ricchezza aggregata netta totale.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchA Massa Finalese successo per la Giornata Fai di primavera
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Elezioni e fake news, la divertente trovata di Cavezzo Viva
    Elezioni e fake news, la divertente trovata di Cavezzo Viva
    Le false notizie sono sempre esistite, ma con il web tutto si amplifica[...]
    Si perde in vacanza a Carpi e torna a casa grazie alla Municipale
    Si perde in vacanza a Carpi e torna a casa grazie alla Municipale
    Protagonista del fatto un anziano turista tedesco che aveva perso il pullman[...]
    Il Panaro in piena, le foto aeree esclusive del 13 maggio 2019
    Il Panaro in piena, le foto aeree esclusive del 13 maggio 2019
    Particolarmente interessanti sono le immagini della cassa di espansione del fiume[...]
    Le foto esclusive fatte dall'alto della piena del Secchia del 13 maggio 2019
    Le foto esclusive fatte dall'alto della piena del Secchia del 13 maggio 2019
    Le immagini riprendono il nostro grande fiume in piena da Magreta a Bastiglia.[...]
    Secchia e Panaro, l'erosione delle sponde e quegli argini insufficienti - LO SPECIALE
    Secchia e Panaro, l'erosione delle sponde e quegli argini insufficienti - LO SPECIALE
    Le altezze degli argini non sono sufficienti per Aipo, che dopo l'alluvione del 2014 ha avviato dei lavori. Ma ci sono dei limiti con cui fare i conti[...]
    Emergenza fiumi, cosa accade in montagna? -LO SPECIALE
    Emergenza fiumi, cosa accade in montagna? -LO SPECIALE
    Disboscamento e consumo di suolo hanno conseguenze pesanti sull'attività dei corsi d'acqua che poi arrivano da noi[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: