SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Leone del Duomo imbrattato, non un raid vandalico ma il gesto inconsapevole di un bimbo

Le scritte sul leone stiloforo del Duomo sono state fatte con una bomboletta spray di stelle filanti di colore verde nel pomeriggio di giovedì 28 febbraio, proprio durante lo sproloquio di Sandrone, quando migliaia di adulti ascoltavano attenti il discorso della famiglia Pavironica e i bambini in maschera affollavano piazza Grande.

A compiere il gesto sarebbe stato appunto un bambino di meno di dieci anni di età che non pensava di danneggiare un’opera d’arte, poiché le stelle filanti spray si staccano facilmente da qualsiasi superficie. Invece, i fili gommosi rilasciano una sostanza colorata che, anche una volta rimosse, può rovinare muri e monumenti, oltre che i vestiti e richiedere un’operazione di pulizia particolare.

Lunedì 4 marzo i genitori del bambino, che non erano con lui il giorno dei festeggiamenti di Carnevale in piazza a cui era stato accompagnato da altri familiari, si sono rivolti personalmente al Comando della Polizia municipale di Modena per raccontare quanto avevano saputo dal figlio, dichiarandosi molto dispiaciuti per l’accaduto e assolutamente disponibili a sostenere le spese per il ripristino del leone stiloforo.

Ancora più dispiaciuto e preoccupato è il bambino che ha appreso delle conseguenze del suo gesto i giorni successivi quando, da emittenti televisive e giornali locali, è stato dato ampio spazio alla notizia. Sul fatto, dopo la segnalazione giunta venerdì 1 marzo dalla ditta che cura la manutenzione del Duomo, sta infatti facendo verifiche e accertamenti la Polizia municipale.

L’Amministrazione comunale sta invece valutando la possibilità di vietare, come per altro avviene in altri comuni d’Italia, l’uso delle bombolette spray in occasione della sfilata del Carnevale; questi prodotti contengono tra l’altro clorofluorocarburi, sostanze infiammabili ed irritanti.

Rubriche

Glocal
Finanza alternativa – le banche aprono al crowdfunding?
Sebbene in forte ritardo rispetto al Regno Unito, che già nel 2012 presentava numeri da capogiro, in Italia l’equity crowdfunding sta crescendo molto.leggi tutto
Emergenza fiumi, cosa accade in montagna? -LO SPECIALE
Disboscamento e consumo di suolo hanno conseguenze pesanti sull'attività dei corsi d'acqua che poi arrivano da noileggi tutto
Glocal
L’economia italiana non cresce perché è poco libera
Libertà economica bassa in Italia, dove lo stato continua ad assumere un peso rilevante, frenando la crescita. Gli stati più liberi, al contrario, mostrano maggiore dinamicità economica.leggi tutto
Glocal
L'OCSE boccia l'Italia
L'OCSE boccia le politiche economiche e sociali dell'attuale governo.leggi tutto
Glocal
Italia in recessione
Italia in recessione, come Argentina e Turchia: PIL a -0,2% nel 2019.leggi tutto
Glocal
L'Italia leader in Europa nell'economia circolare
Il tasso di riciclaggio dei rifiuti in Italia è fra i più alti del mondo: circa il 45% dei rifiuti urbani ed il 65% dei rifiuti speciali viene recuperato.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchA Massa Finalese successo per la Giornata Fai di primavera
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Mirabolanti promesse e ricchi premi e cotillons. Ecco Candidato Anonimo, per ridere a San Felice
    Mirabolanti promesse e ricchi premi e cotillons. Ecco Candidato Anonimo, per ridere a San Felice
    Negli ultimi giorni è spuntata una Pagina Facebook in cui c'è un personaggio inventato che fa campagna elettorale[...]
    Si perde in vacanza a Carpi e torna a casa grazie alla Municipale
    Si perde in vacanza a Carpi e torna a casa grazie alla Municipale
    Protagonista del fatto un anziano turista tedesco che aveva perso il pullman[...]
    Il Panaro in piena, le foto aeree esclusive del 13 maggio 2019
    Il Panaro in piena, le foto aeree esclusive del 13 maggio 2019
    Particolarmente interessanti sono le immagini della cassa di espansione del fiume[...]
    Le foto esclusive fatte dall'alto della piena del Secchia del 13 maggio 2019
    Le foto esclusive fatte dall'alto della piena del Secchia del 13 maggio 2019
    Le immagini riprendono il nostro grande fiume in piena da Magreta a Bastiglia.[...]
    Secchia e Panaro, l'erosione delle sponde e quegli argini insufficienti - LO SPECIALE
    Secchia e Panaro, l'erosione delle sponde e quegli argini insufficienti - LO SPECIALE
    Le altezze degli argini non sono sufficienti per Aipo, che dopo l'alluvione del 2014 ha avviato dei lavori. Ma ci sono dei limiti con cui fare i conti[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: