SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Sanità, sempre più diffusa la ricetta elettronica

Semplice, veloce ed ecologica: sono molteplici i vantaggi della ricetta elettronica (o dematerializzata), strumento che sta progressivamente sostituendo la tradizionale ricetta rossa cartacea.  A partire dal 2016, infatti, per ritirare la stragrande maggioranza dei farmaci è diventato sufficiente comunicare alla farmacia il proprio codice fiscale e il numero della ricetta elettronica (NRE) emessa dal Medico di medicina generale, modalità che negli anni si è progressivamente diffusa. Il NRE è contenuto nel promemoria che il Medico rilascia al momento della prescrizione, ma viene anche inviato al Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) dell’assistito, che così può facilmente recuperarlo.

  L’integrazione tra gli strumenti digitali che l’Azienda USL di Modena mette a disposizione dei cittadini, ricetta elettronica da un lato e FSE dall’altro, permettono dunque un notevole risparmio, economico e di tempo.

   La ricetta elettronica è anche “universale”: è infatti valida su tutto il territorio nazionale, per cui un farmaco prescritto dal proprio medico può essere dispensato anche in altre regioni. A tutto vantaggio dei malati cronici che possono così più facilmente acquisire i farmaci previsti nel proprio piano terapeutico.

   La “vecchia” ricetta rossa, però, non va in pensione: è tuttora valida, utilizzata in casi particolari, come ad esempio le prescrizioni a domicilio, per i farmaci oppiacei e in altri casi speciali, oltre ovviamente a tutte le situazioni in cui non è possibile disporre di connessione internet.

   L’avvicendamento tra ricetta rossa e dematerializzata sta avvenendo in maniera progressiva: nel 2016, di circa 6 milioni di ricette di farmaci in provincia di Modena, il 77% è stato emesso in modalità informatica, nei due anni successivi la quota è aumentata fino all’84% registrato lo scorso anno. Nel 2019 la regione Emilia Romagna conta di superare il 90%.

Rubriche

Glocal
Finanza alternativa – le banche aprono al crowdfunding?
Sebbene in forte ritardo rispetto al Regno Unito, che già nel 2012 presentava numeri da capogiro, in Italia l’equity crowdfunding sta crescendo molto.leggi tutto
Emergenza fiumi, cosa accade in montagna? -LO SPECIALE
Disboscamento e consumo di suolo hanno conseguenze pesanti sull'attività dei corsi d'acqua che poi arrivano da noileggi tutto
Glocal
L’economia italiana non cresce perché è poco libera
Libertà economica bassa in Italia, dove lo stato continua ad assumere un peso rilevante, frenando la crescita. Gli stati più liberi, al contrario, mostrano maggiore dinamicità economica.leggi tutto
Glocal
L'OCSE boccia l'Italia
L'OCSE boccia le politiche economiche e sociali dell'attuale governo.leggi tutto
Glocal
Italia in recessione
Italia in recessione, come Argentina e Turchia: PIL a -0,2% nel 2019.leggi tutto
Glocal
L'Italia leader in Europa nell'economia circolare
Il tasso di riciclaggio dei rifiuti in Italia è fra i più alti del mondo: circa il 45% dei rifiuti urbani ed il 65% dei rifiuti speciali viene recuperato.leggi tutto
Glocal
La disuguaglianza tra ricchi e poveri alimenta la rabbia sociale
L’1% della popolazione mondiale detiene quasi la metà della ricchezza aggregata netta totale.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchA Massa Finalese successo per la Giornata Fai di primavera
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Elezioni e fake news, la divertente trovata di Cavezzo Viva
    Elezioni e fake news, la divertente trovata di Cavezzo Viva
    Le false notizie sono sempre esistite, ma con il web tutto si amplifica[...]
    Si perde in vacanza a Carpi e torna a casa grazie alla Municipale
    Si perde in vacanza a Carpi e torna a casa grazie alla Municipale
    Protagonista del fatto un anziano turista tedesco che aveva perso il pullman[...]
    Il Panaro in piena, le foto aeree esclusive del 13 maggio 2019
    Il Panaro in piena, le foto aeree esclusive del 13 maggio 2019
    Particolarmente interessanti sono le immagini della cassa di espansione del fiume[...]
    Le foto esclusive fatte dall'alto della piena del Secchia del 13 maggio 2019
    Le foto esclusive fatte dall'alto della piena del Secchia del 13 maggio 2019
    Le immagini riprendono il nostro grande fiume in piena da Magreta a Bastiglia.[...]
    Secchia e Panaro, l'erosione delle sponde e quegli argini insufficienti - LO SPECIALE
    Secchia e Panaro, l'erosione delle sponde e quegli argini insufficienti - LO SPECIALE
    Le altezze degli argini non sono sufficienti per Aipo, che dopo l'alluvione del 2014 ha avviato dei lavori. Ma ci sono dei limiti con cui fare i conti[...]
    Emergenza fiumi, cosa accade in montagna? -LO SPECIALE
    Emergenza fiumi, cosa accade in montagna? -LO SPECIALE
    Disboscamento e consumo di suolo hanno conseguenze pesanti sull'attività dei corsi d'acqua che poi arrivano da noi[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: