Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

A.A.A. Cercasi un trombettiere per il 25 aprile a Finale

FINALE EMILIA – Festeggiare il 25 aprile a Finale Emilia ultimamente è sempre più complicato: ora manca anche chi suona la tromba per il “Silenzio” in onore dei caduti. Non c’è condivisione sui fatti storici: il 25 aprile è festa nazionale, si festeggia la Liberazione dell’Italia dall’invasione nazi-fascista: c’era stata una guerra, c’è stata chi l’ha vinta (la resistenza delle forze partigiane e degli Alleati) e chi la ha persa (il governo fascista della Repubblica Sociale Italiana e l’occupazione nazista).

Ricordare quanto avvenuto con serenità non pare possibile a Finale. Perchè? Dal 2016 c’è un’amministrazione di centrodestra e gli screzi con l’associazione partigiani dell’Anpi sono emersi fin da subito: la prima Festa della Liberazione dell’era Palazzi quelli dell’Anpi la passarono imbavagliati, perchè erano stati tenuti lontani dal palco delle celebrazioni. La tensione è poi salita più volte: prima quando il sindaco ha espresso il suo rifiuto ad accogliere i profughi nel territorio, poi per l’esclusione dell’associazione dalla festa del 2 giugno, poi sulla scelta del Comune di concedere spazi pubblici a chi si dichiara apertamente fascista e infine, nei giorni scorsi, sulla scelta (“scellerata” secondo gli eredi dei partigiani) di presentare nelle stanze del Comune di Finale un libro apertemente revisionista che prometterebbe di svelare atrocità partigiane e fa i nomi di chi le avrebbe commesse.

Troppo secondo l’Anpi. Troppo, secondo il Comune. A farne le spese è la cerimonia del 25 aprile, che anche quest’anno si festeggia senza l’Anpi e che finisce nascosta tra la caciara della Fiera di Finale, con la deposizione delle corone di alloro ai caduti tra una grigliata e un finger food, tra un giro di giostra e un mercatino dell’usato. I bambini del coro Sorridi con noi verranno portati tra Massa e Finale a cantare. Ci vuole, però, per rispetto ai morti per la nostra Libertà qualcuno che suoni il “Silenzio” con la tromba. La fanfara a Finale c’è sempre stata, ma quest’anno manca, non c’è nessuno disponibile a farlo, perchè non ci sono i fondi del Comune neanche per un rimborso delle spese di viaggio e per offrire un pranzo a chi viene da lontano.

“Negli anni passati – spiega al nostro giornale il sindaco Palazzi – c’erano i ragazzi della scuola di musica Andreoli ad accompagnare il corteo. La fanfara è già da diverso tempo che non veniva chiamata. Non è un automatismo chiamarla e poi è sempre più difficile ingaggiare la fanfara perché sono impegnati e non possono andare ovunque”

“Dell’organizzazione – precisa il primo cittadino – se ne occupa l’ufficio cultura”.

Quanto al fatto che le celebrazioni del 25 aprile siano inglobate nel ricco programma della Fiera di aprile il sindaco precisa:

La Fiera cade dal 25 aprile al 1 maggio, ma a Finale c’è una grande sensibilità per la ricorrenza. In poche ore ci sono ben cinque appuntamenti tra Massa e Finale. È ricordata in modo più massiccio che altrove.

Peccato, però, che il programma della festa della Liberazione sia disponibile sul sito del Comune e che per consultarlo occorra sfogliare invece quello della Fiera.

E i finalesi morti per la Libertà rischiano che nessuno suoni il Silenzio per loro.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Glocal
L'economia del turpiloquio
Viviamo in una società dove il turpiloquio viene fin troppo (ab)usato come strumento per umiliare, opprimere e calpestare il prossimo, e che ha assunto un ruolo preponderante nella comunicazione tra gli individui.leggi tutto
Glocal
LA PAROLA AI MANAGER: l'Innovation Manager
Da alcuni giorni è stato pubblicato l’elenco dei consulenti dell’Albo del Mise per gli “Innovation Manager”.leggi tutto
Consigli di salute
Carie: un nemico silenzioso che può causare gravi malattie al cuore e ad altri organi
L’igiene orale? È più importante di quanto si possa immaginare. leggi tutto
Glocal
La parola ai manager: il Fractional Management
Il Fractional Manager non è che un Temporary Manager che in taluni casi opera part time.leggi tutto
Glocal
La parola ai manager: TEMPORARY MANAGEMENT, una opportunità per le PMI
Si può definire il TM come un manager a cui viene affidata la gestione temporanea di un determinato progetto, lavorando con un mandato operativo e integrandosi con la proprietà aziendale.leggi tutto
Consigli di salute
Insulino resistenza e alimentazione, il parere della dottoressa Federica Felicioni
L’invecchiamento stesso può predisporre alla insulino-resistenza con il conseguente aumento della glicemia.leggi tutto
Eco sisma bonus, tutto quel che bisogna sapere
Lo studio dell'architetto Malaguti di Concordia ci aiuta a capire cosa bisogna fare per ottenerlo.leggi tutto
Consigli di salute
Stress da rientro? L'alimentazione può dare una mano
Un’ importante strategia che consente di aumentare il livello di serotonina è effettuare un’attività fisica regolareleggi tutto
Consigli di salute
Il rapporto tra denti e postura
Prima si va dal dentista, meglio è: sarà più semplice correggere un allineamento irregolare delle arcate e, quindi, un eventuale difetto della postura.leggi tutto
Glocal
Sud Italia in profonda crisi: cresce il divario tra Nord e Sud
Nel rapporto Svimez sul Mezzogiorno italiano, si delinea un quadro socio-economico sconcertante, a causa soprattutto della ormai consolidata incapacità delle istituzioni locali di erogare servizi che vadano verso il benessere di imprese e cittadini, e con una sempre maggiore presenza delle varie mafie locali all’interno delle istituzioni stesse.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchCome mandare via le cimici da casa, parla l'esperto
    • WatchLe sfogline trap di Mirandola
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Nido gigante al cimitero di Cavezzo, il web si mobilita e sentenzia: sono vespulae germanicae
    Nido gigante al cimitero di Cavezzo, il web si mobilita e sentenzia: sono vespulae germanicae
    Personale della ditta che ha in gestione le operazioni cimiteriali ha già provveduto a metterlo in sicurezza e rimuoverlo[...]
    A Gorghetto pescato un pesce siluro di oltre 2 metri
    A Gorghetto pescato un pesce siluro di oltre 2 metri
    Una volta fatta la foto di rito il pesce siluro è stato liberato[...]
    La piena del Panaro vista dal drone - FOTO E VIDEO
    La piena del Panaro vista dal drone - FOTO E VIDEO
    l Consorzio Bonifica Burana ha mandato in volo un drone per riprendere le immagini dell'ultima storica ondata di piena[...]
    A Medolla la parrocchia di Villafranca fa scuola: è la più seguita d'Europa su Instagram
    A Medolla la parrocchia di Villafranca fa scuola: è la più seguita d'Europa su Instagram
    Ha oltre 1200 fan digitali, niente male per una piattaforma web dove spopolano balletti e influencers, ricette e panorami [...]
    Alla Acetum Cavezzo 200 dipendenti a scuola di sicurezza
    Alla Acetum Cavezzo 200 dipendenti a scuola di sicurezza
    In occasione del primo Safety day dell'azienda prima produttrice di balsamico al mondo[...]
    Un novembre caldo e con tanta, tanta pioggia. E' nuovo record
    Un novembre caldo e con tanta, tanta pioggia. E' nuovo record
    Più di metà della pioggia del 2019 è caduta nei soli due mesi di maggio e di novembre[...]
    Voleva le caramelle e scappa di casa a 3 anni
    Voleva le caramelle e scappa di casa a 3 anni
    E' stata trovata al supermercato, in ciabatte e pigiama, che girovagava tra le corsie[...]
    Senza assicurazione, senza revisione e senza patente. E con l'hashish in tasca
    Senza assicurazione, senza revisione e senza patente. E con l'hashish in tasca
    Un 32enne modenese è stato fermato perchè con la sua Peugeot 207 eseguiva manovre sospette[...]
    Cantando di draghi e fantasy, l'Ensemble Augusta di Mirandola premiato al Lucca Comics & Games
    Cantando di draghi e fantasy, l'Ensemble Augusta di Mirandola premiato al Lucca Comics & Games
    Nella prestigiosa gara musicale dedicata al repertorio di colonne sonore Fantasy e sigle di cartoni animati [...]
    Il Comune di Mirandola patrocina il convegno... sull'ospedale di Carpi
    Il Comune di Mirandola patrocina il convegno... sull'ospedale di Carpi
    Non è una sclelta di prammatica: dare o no il patrocinio, specie fuori dai propri confini, è un segnale politico, un endorsement[...]