SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Concordia, Luca Prandini presenta la sua squadra: “Partecipazione e comunità sono le parole d’ordine”

CONCORDIA SULLA SECCHIA – “Partecipazione e fare comunità” sono le parole d’ordine per Luca Prandini, il sindaco di Concordia che corre per il secondo mandato in quota centrosinistra. A sfidarlo con una lista civica c’è Emiliano Gatti.

Sabato mattina la squadra che corre con Luca Prandini alle elezioni del 26 maggio è stata presentata alla stampa. Si tratta di dodici tra uomini e donne che ambiscono al ruolo di consiglieri comunali per dare il proprio contributo allo sviluppo della città. Mamme, papà giovani, impegnati nello sport e nell’associazionismo: queste le figure prevalenti nella lista di Prandini. Undici civici con il politicissimo Paolo Negro  – ex segretario del Pd provinciale – che arriva come capolista.

Prandini è riuscito a disinnescare il rischio di una seconda lista di scontenti di sinistra, e presenta la squadra com cui immagina di proseguire la ricostruzione di Concordia, puntando adesso a “fare comunità”. “E’ un progetto su cui lavoro da mesi – ha spiegato – e qui ci sono persone che possono interpretare al meglio la capacità di rappresentare tutto il territorio.  Persone valide – aggiunge Prandini – per un percorso con clima positivo e di voglia di partecipazione. Persone che amano Concordia almeno quanto la amo io”

Lo slogan è “Insieme”, l’unica parola presente nel simbolo della lista in cui c’è il ponte di San Giovani stilizzato su fondo rosso, perchè “èer noi è una prerogativa, inseme a partecipazione e coinvolgimento”.

I candidati

Paolo Negro 46 anni, sposato con Chiara e papà di quattro meravigliose bambine. Amo Concordia e dalla mia comunità ho cominciato un’intensa esperienza di amministrazione pubblica che poi mi ha portato a vivere tante altre esperienze a diversi livelli: prima a Formigine come capo dello staff del Sindaco, poi alla guida come presidente dell’Azienda di Servizi alla Persona Comuni Modenesi Area Nord dalla sua nascita nel 2008 fino al marzo scorso, così come a Roma presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri e al Parlamento Europeo. Lavoro come fundraiser per il Terzo Settore. Queste esperienze desidero ora rimetterle a disposizione della mia comunità, Concordia.

Marco Ferrari 44 anni – Sposato con Rita, ho un figlio che si chiama Davide ed ha 11 anni, sono farmacista, da sempre sono impegnato in diverse associazioni di volontariato. La mia presentazione è fatta di poche parole, perché preferisco passare in fretta ai fatti.

 

Letizia Galavotti Nata a Mirandola nel 1990, sono cresciuta e vivo tuttora nella frazione di Vallalta. Dopo avere frequentato le scuole elementari e medie a Concordia ho ottenuto il diploma di maturità scientifica presso il liceo Galileo Galilei di Mirandola. Nel 2009 ho intrapreso il percorso universitario iscrivendomi alla facoltà di Lettere moderne all’università di Bologna, conseguendo la laurea triennale e successivamente la laurea magistrale in Italianistica. Fondamentale per la mia crescita personale e professionale è stata l’esperienza presso l’Azione Cattolica nella parrocchia di Vallalta che mi ha portata a dedicare il mio tempo ai bambini e ai ragazzi dai 6 ai 18 anni, a diventare responsabile parrocchiale dell’A.c.r. e a mantenere tuttora il contatto con l’associazione e la mia disponibilità alle attività della parrocchia e continua la mia disponibilità nel collaborare nel comitato sagra. Il mio interesse e la mia attitudine all’insegnamento mi hanno portata nel 2017 e nel 2018 a lavorare ad un progetto di recupero e potenziamento presso alcune scuole medie della nostra zona in veste di docente esterna, e dal 2018 lavoro come insegnante presso l’Istituto comprensivo di San Felice sul Panaro.

Marika Menozzi classe 1980, dopo una laurea in filosofia e un master in marketing e comunicazione, lavora per 10 anni nel mondo del marketing e della comunicazione digitale, prima in piccole realtà locali, poi per un’importante azienda cooperativa. Nel 2017, dopo aver frequentato corsi di formazione tra Roma e Bologna, inaugura a Mirandola la Libreria Amemì, una libreria specializzata per bambini e ragazzi, uno spazio culturale, di aggregazione e aggiornamento per famiglie e docenti della zona. Dedica molto tempo al volontariato, ad esempio a Nati per Leggere (promozione della lettura ai bambini 0/6 anni) e alle attività di Proloco Concordia in qualità di membro del Consiglio Direttivo. Sposata da 10 anni, è mamma di due bambini, Francesco di 8 anni e Caterina di 3 anni.

Katia Pedrazzoli 30 anni, vivo a San Giovanni, sono laureata nella progettazione di interventi educativi nel disagio sociale e lavoro come educatrice con i minori stranieri non accompagnati: adolescenti che arrivano in Italia senza i genitori. Ho iniziato ad occuparmi del mio paese prestando servizio in Parrocchia nelle attività coi ragazzi, poi, negli ultimi 5 anni in Consiglio Comunale ho seguito le politiche giovanili e sono stata rappresentante di Concordia al Consiglio dell’Unione dei Comuni. Nel mandato amministrativo appena concluso ho portato la mia visione dell’essere consigliera, donna, e ho avuto la possibilità di imparare molto, sia del luogo in cui sono cresciuta che del funzionamento della gestione della cosa pubblica. Avviata la ricostruzione, ora immagino una comunità capace rinnovarsi e valorizzarsi, portando innovazione a partire dalla creatività e garantendo pari opportunità a tutte e a tutti.

Elena Pitocchi. 40 anni. Sposata con due figli. Ho lavorato 21 anni in Digitek/ Mta. Ora lavoro in una azienda che produce schede elettroniche. Sono da sempre nei comitati genitori, dal nido alle elementari. Sono segretaria di Associazione Girasole, che sostiene la scuola materna di Fossa. Collaboro con Oipa, a tutela degli animali. Ideatrice dell’iniziativa “gli angeli itineranti”, dedicata a portare i canti tradizionali natalizi in tutte le case, in particolar modo dagli anziani che non possono uscire.

Federico Ganzerli Nato il 21/09/1956 e residente frazione di San Giovanni. Diplomato di con qualifica di “elettricista installatore elettromeccanico” rilasciato dall’Istituto Professionale per l’Industria e l’Artigianato G. Vallauri di Carpi. Ho svolto l’attività di elettricista per 10 anni, in parte come lavoratore dipendente ed in parte come artigiano. Nel 1983 ho iniziato a lavorare nell’ambito del biomedicale presso un’azienda di Mirandola, come addetto a macchine automatiche. Sempre nel 1983 mi sono sposato con Annalisa, ed insieme abbiamo avuto due figli, che attualmente hanno rispettivamente 33 e 23 anni. Nel 1991 ho cambiato azienda, sempre nel settore biomedicale, ricoprendo il ruolo di responsabile delle attrezzature, e successivamente responsabile della manutenzione, responsabile del servizio Ambiente e Sicurezza e rapporti con gli enti locali. Dal 1991 al 2016 l’azienda per cui ho lavorato (Fresenius) è passata da 12 dipendenti a circa 250 dipendenti. Nel 2011 sono stato insignito della Stella al Merito del Lavoro diventando quindi Maestro del Lavoro. Dal 1° dicembre 2016 ho raggiunto i requisiti per la pensione, dopo 43 anni di contributi versati. Ho accettato di collaborare part time con una start up che sta sviluppando una terapia genica per curare il tumore al pancreas perché ho ritenuto di mettere a disposizione la mia esperienza a favore di un team giovane e determinato nel raggiungimento del proprio obiettivo. Penso di avere ancora qualcosa da dare anche in favore della mia comunità, per questo motivo ho accettato di collaborare con il team di Luca per perseguire gli obiettivi del programma.

Paola Giubertoni ho 49 anni , sono nata a Concordia dove ho sempre vissuto ; ho due figli ; Francesco e Matilde . Sono laureata in Giurisprudenza ed esercito la libera professione occupandomi, in particolare, di diritto di famiglia. Faccio parte del direttivo di una associazione di promozione sociale “Donne in Centro“, che si propone di promuovere l’uguaglianza di genere e di contrastare ogni forma di violenza nei confronti delle donne La mia adesione alla lista civica “insieme per Concordia“ nasce dal desiderio di mettere a disposizione l’esperienza maturata in ambito professionale ed associativo al fine di promuovere anche nel nostro paese una fattiva e concreta parità di genere , dando voce alle istanze delle donne e in generale , delle fasce più debo Elena Pitocchi. 40 anni. Sposata con due figli. Ho lavorato 21 anni in Digitek/ Mta. Ora lavoro in una azienda che produce schede elettroniche. Sono da sempre nei comitati genitori, dal nido alle elementari. Sono segretaria di Associazione Girasole, che sostiene la scuola materna di Fossa. Collaboro con Oipa, a tutela degli animali. Ideatrice dell’iniziativa “gli angeli itineranti”, dedicata a portare i canti tradizionali natalizi in tutte le case, in particolar modo dagli anziani che non possono uscire.

Edoardo Samain sono nato nel 1995, vivo a Santa Caterina. Sono laureato in Scienze Storiche all’Università di Bologna e attualmente frequento il secondo anno del corso di strumenti a percussione del Conservatorio di Bologna. Lavoro presso la Fondazione Scuola di Musica “Carlo e Guglielmo Andreoli” dei Comuni dell’Area Nord, dove oltre alle lezioni di strumento individuali, svolgo attività di affiancamento e supporto di ragazzi diversamente abili nei diversi gruppi di musica d’insieme e nelle attività proposte dalla Fondazione. Sono un membro da diversi anni della Filarmonica di Concordia “Giustino Diazzi” e collaboro con diverse bande e Orchestre della zona. Ho accolto la proposta di candidarmi per la lista “Insieme per Concordia” perché ho sempre pensato che la partecipazione attiva all’interno della propria comunità sia un valore. Le aree per le quali sento di nutrire maggior interesse sono quelle legate ai giovani, alla cultura e al sociale. Credo che all’interno della nostra comunità vi siano esperienze da conservare e valorizzare ma spero possa esserci spazio anche per nuove idee, in una cornice che valorizzi la collaborazione, la socialità e l’apertura alle nuove sfide dei nostri tempi.

Aldo Stefanini ho 47 anni ho 2 figli maschi sono diplomato, vivo a Concordia dove sono nato e cresciuto. Ho molteplici occupazioni: sono proprietario e gestore di un Bed and Breakfast qui a Concordia, lavoro anche in una ditta metalmeccanica a Mirandola come tecnico meccanico ed infine sono un allenatore di calcio con abilitazione UEFA B. Le mie passioni sono lo sport, la lettura ed il giardinaggio. Partecipo attivamente in alcune manifestazioni benefiche delle varie associazioni di volontariato presenti nel Comune.

Matteo Bautti ho 31 anni. Da otto anni sono il responsabile ufficio internazionalizzazione presso un’associazione di categoria che aiuta le aziende a promuovere il made in italy. Sono una persona determinata, dinamica e abituata a lavorare in gruppo. Faccio parte di un’associazione di ragazzi e dallo scorso anno ne sono, il presidente che tutte le estati organizza una festa di beneficenza chiamata Playa d”en Fossa. Sto con Luca perché credo nella persona che è e in quello che negli anni ci ha dimostrato, insieme sono convinto si possa fare un ottimo lavoro e far crescere Concordia.

Enrico Malavasi 39 anni, convivo con Alessandra. Diplomato presso I.T.C. Luosi e lavoro in Cpl da 17 anni. Sono impegnato da 8 anni con una società sportiva, nella quale alleno (o per meglio dire cerco di educare) bimbi prevalentemente di età compresa tra i 7 e i 10 anni. Il tema dell’aggregazione e del “gruppo” sta alla base delle mie idee e dei miei impegni.

 

 

 

 

Rubriche

Glocal
L’economia italiana non cresce perché è poco libera
Libertà economica bassa in Italia, dove lo stato continua ad assumere un peso rilevante, frenando la crescita. Gli stati più liberi, al contrario, mostrano maggiore dinamicità economica.leggi tutto
Glocal
L'OCSE boccia l'Italia
L'OCSE boccia le politiche economiche e sociali dell'attuale governo.leggi tutto
Glocal
Italia in recessione
Italia in recessione, come Argentina e Turchia: PIL a -0,2% nel 2019.leggi tutto
Glocal
L'Italia leader in Europa nell'economia circolare
Il tasso di riciclaggio dei rifiuti in Italia è fra i più alti del mondo: circa il 45% dei rifiuti urbani ed il 65% dei rifiuti speciali viene recuperato.leggi tutto
Glocal
La disuguaglianza tra ricchi e poveri alimenta la rabbia sociale
L’1% della popolazione mondiale detiene quasi la metà della ricchezza aggregata netta totale.leggi tutto
Glocal
Esondazione Secchia del 2014: una sentenza da rivedere
Alluvione 2014, per la Procura non ci sono responsabili: archiviata l’inchiesta.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchA Massa Finalese successo per la Giornata Fai di primavera
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    E l'abito da sposa si fa con il lino per scolare la cagliata del Grana Padano
    E l'abito da sposa si fa con il lino per scolare la cagliata del Grana Padano
    Quei teli si chiamano "schiavini" durano circa 15 giorni e ognuno serve per la produzione di 15 forme, ovvero di circa 550 Kg di formaggio. [...]
    Basket Nba, Bologna il selection camp per il campionato mondiale junior
    Basket Nba, Bologna il selection camp per il campionato mondiale junior
    Sessanta i giovani atleti selezionati. Sono quattro gli italiani partecipanti[...]
    I Comuni della Bassa portano i maccheroni al pettine a Fico
    I Comuni della Bassa portano i maccheroni al pettine a Fico
    "La Raganella" propone una simpatica degustazione audio-guidata “Un territorio da scoprire”[...]
    Mucca gravida cade nel calanco, la salvano i pompieri
    Mucca gravida cade nel calanco, la salvano i pompieri
    Una volta portata in salvo la mucca ha immediatamente ripreso le proprie forze [...]
    Cavalli abbandonati dopo il fallimento del maneggio: ora per loro c'è una nuova casa
    Cavalli abbandonati dopo il fallimento del maneggio: ora per loro c'è una nuova casa
    Ad acquisire gli animali è stata la società rodigina Giona, titolare di un allevamento e di attività nel campo dell'equitazione.[...]
    E a Finale Emilia via Salde Entrà diventa Via Buca
    E a Finale Emilia via Salde Entrà diventa Via Buca
    E' arcinota per le condizioni in cui versa: smottamenti, piccole frane e buche fanno compagnia a residenti e imprenditori da mesi.[...]
    Fuma marijuana e coi Carabinieri esulta perchè è negativo all'alcoltest
    Fuma marijuana e coi Carabinieri esulta perchè è negativo all'alcoltest
    A un19enne modenese è stata ritirata la patente di guida e sequestrata l’auto.[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: