SulPanaro Expo SulPanaro Expo

“Lei sta per morire”: arriva il corso per insegnare ai medici come parlare ai malati gravi

Modena ospita il primo corso in Italia di gestione delle comunicazioni difficili con pazienti gravemente ammalati. Se ne è fatto promotrice la Struttura Complessa di Ematologia dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena, diretta da Mario Luppi di Unimore. L’obiettivo della iniziativa, che riprende esperienze statunitensi ed è coordinata da Leonardo Potenza di Unimore, è fornire ai medici un “piano di azione” per comunicare in maniera efficace ed empatica, nei momenti più difficili, il percorso di cura. Il corso si terrà il 3 e 4 maggio.  

Modena tiene a battesimo il primo corso nazionale rivolto a “La Gestione delle Comunicazioni Difficili con Pazienti Gravemente Ammalati”. Si tratta un corso, supportato da VitalTalk, sulla comunicazione relativa al rapporto medico e paziente, che si propone di fornire ai medici un “piano di azione” per comunicare in maniera efficace ed empatica, nei momenti più difficili, il percorso di cura con le sue possibili complicanze.  I discenti saranno impegnati in attività pratica con colloqui simulati (role-play) con attori professionisti. L’obiettivo è quello di insegnare tecniche di comunicazione necessarie per comunicare notizie serie, riconoscere e rispondere alle emozioni, discutere la prognosi di una malattia e sviluppare un piano di cura avanzato.

E’ una delle rare iniziative sull’argomento proposte sul territorio nazionale. – afferma il prof. Leonardo Potenza di Unimore – L’apprendimento di tecniche di comunicazione viene modernamente ritenuto un requisito fondamentale del curriculum di ogni medico, pari, se non superiore, ad altre attività tecniche pratiche. Tuttavia, anche negli USA, l’insegnamento è lasciato ad associazioni nonprofit come VitalTalk supportate da 4 delle più importanti università statunitensi (le università di Washington, Pittsburgh, Duke e il Dana-Farber Cancer Institute e Harvard Medical School). L’efficacia del metodo di insegnamento di VitalTalk è dimostrato da numerosi recenti lavori scientifici pubblicati nella letteratura medica. Nella nostra Struttura Complessa e presso la cattedra di Ematologia di Modena, ci siamo formati presso VitalTalk per insegnare tecniche di comunicazione medico-paziente.  Il merito va riconosciuto alla nostra istituzione, che si è fatta promotrice di una simile iniziativa allineandosi ad altre importanti istituzioni internazionali“.

Il corso pratico, che inizierà venerdì 3 maggio alle ore 11.00, sarà preceduto dalle letture Introduttive del Direttore della Struttura Complessa di Ematologia Mario Luppi di Unimore, di Cristina Cacciari, professore ordinario di Psicologia di Unimore, di Sarah Francesca Maria Bigi, docente presso la Facoltà di Scienze Linguistiche e letterature straniere dell’ Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e Co-Presidente dell’Associazione no profit Each: International Association for Communication in Health Care, di Claudio Cartoni, coordinatore della Unità di Cure Palliative e Domiciliari della Unità Ospedaliera Complessa di Ematologia del Policlinico Umberto I ed  Università La Sapienza di Roma, e Elena Bandieri, oncologa Palliativista, referente per la Formazione Aziendale USL Modena in Cure Palliative e responsabile dell’Ambulatorio di Terapie di Supporto in Oncologia di Carpi (Modena).

L'<Early Supportive/Palliative Care>, ovvero l’offerta di cure supportivo/palliative precocemente fin dalla diagnosi di malattia oncologica avanzata è un approccio assistenziale innovativo che si associa a una migliore qualità della vita, all’utilizzo di una inferiore intensità di cura durante il fine vita, una migliore qualità della morte per i pazienti e minor distress psicologico per i familiari – spiega Mario Luppi di Unimore – In questo modello assistenziale innovativo risulta centrale la comunicazione della prognosi di malattia e la discussione degli obiettivi del percorso di cura ai pazienti gravemente ammalati. I pazienti stessi riferiscono che vorrebbero parlare di tali argomenti fin dal loro insorgere, quando sono ancora in grado di poter sostenere fisicamente quegli incontri e vorrebbero farlo con i medici di riferimento e non con consulenti di cure avanzate”.

Ancora oggi, però, nella pratica clinica, queste comunicazioni vengono raramente effettuate o sono garantite soltanto tardivamente durante il decorso della malattia. Il confronto tra gli esperti nel settore ed il corso pratico, realizzato insieme a colleghi ematologi provenienti da varie Ematologie del Paese, hanno lo scopo di favorire la disseminazione culturale di questi temi e l’approfondimento e la condivisione di modalità di comunicazione e di cura comuni contribuendo a migliorare la qualità della assistenza dei pazienti ed il supporto ai loro famigliari.

Rubriche

Glocal
Sud Italia in profonda crisi: cresce il divario tra Nord e Sud
Nel rapporto Svimez sul Mezzogiorno italiano, si delinea un quadro socio-economico sconcertante, a causa soprattutto della ormai consolidata incapacità delle istituzioni locali di erogare servizi che vadano verso il benessere di imprese e cittadini, e con una sempre maggiore presenza delle varie mafie locali all’interno delle istituzioni stesse.leggi tutto
Consigli di salute
I denti e la loro funzione: qual è la differenza fra incisivi, canini, premolari e molari?
Ogni tipo ha una posizione ben precisa lungo l’arcata dentale e svolge una funzione specificaleggi tutto
Glocal
Settore ICT: 45mila posti di lavoro nel triennio 2019 - 2021
Secondo un’indagine realizzata da Confindustria, su dati raccolti da Istat e Unioncamere, nel triennio 2019 – 2021, nel settore ICT si stima una offerta di lavoro che supererà le 45.000 unità.leggi tutto
Glocal
Il 50% della ricchezza mondiale in mano a pochi
Secondo una ricerca realizzata dalla Boston Consulting Group, denominata, “Global Wealth 2019: Reigniting Radical Growth”, la ricchezza finanziaria privata nel mondo a fine 2018 ha raggiunto i 206 mila miliardi di dollari: 1,9 volte il PIL mondiale.leggi tutto
Consigli di salute
Alzheimer, la salute di denti e gengive aiuta a ridurne il rischio
Uno studio ha dimostrato come parodontite e Alzheimer siano collegati: ecco perché prendersi cura dei denti è importante leggi tutto
Consigli di salute
Denti e postura, il legame è stretto
Tanti i disturbi correlati: emicrania, dolori nella masticazione, ma anche ernia del disco e tendiniti.leggi tutto
Glocal
Secondo trimestre del 2019: probabile PIL negativo
Il Rapporto annuale dell’Istat sulla situazione macroeconomica del Paese, sentenzia in modo chiaro che nel secondo trimestre dell’anno in corso è prevista una forte contrazione del PIL, al punto che si prevede una differenza negativa rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.leggi tutto
Glocal
Le elezioni dei numeri
La Lega, partito politico che non ha mai nascosto il proprio euroscetticismo, anzi ne ha fatto anche una sorta di portabandiera, è il primo partito italiano che occuperà più scranni nell’Europarlamento.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDopo il sisma, tornano a suonare le campane della chiesa di Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Prende una multa e paga dalle Hawaii con assegno
    Prende una multa e paga dalle Hawaii con assegno
    Problemi con il bonifico e scrive direttamente alla Pm[...]
    Parto da record per una cagnolona: 18 cuccioli nati con un cesareo a San Felice
    Parto da record per una cagnolona: 18 cuccioli nati con un cesareo a San Felice
    Nerissa, alano di un allevamento di Finale Emilia, ha partorito sei femmine e dodici maschi [...]
    Prende il sole tutto nudo: multa da 3 mila e 300 euro
    Prende il sole tutto nudo: multa da 3 mila e 300 euro
    Un giovane di 25 anni era sulle rive del fiume con la fidanzata[...]
    Un'ambulanza colorata per i bambini
    Un'ambulanza colorata per i bambini
    Donati dall’associazione Team Enjoy, i disegni sono stati applicati sul mezzo di soccorso[...]
    Incendio Notre Dame, salvo il dipinto di Ludovico Carracci
    Incendio Notre Dame, salvo il dipinto di Ludovico Carracci
    Raffigura San Bernardino che salva Carpi da un esercito nemico[...]
    Dall'Università all'Oceano Atlantico Equatoriale per una spedizione internazionale
    Dall'Università all'Oceano Atlantico Equatoriale per una spedizione internazionale
    Giovane ricercatrice Unimore si è immersa nell’Oceano Atlantico equatoriale fino a 3000 m. di profondità col sottomarino Nautile per campionare rocce[...]
    "Cogito ergo Suv",  da Concordia una guida semiseria alla filosofia del volante
    "Cogito ergo Suv", da Concordia una guida semiseria alla filosofia del volante
    E' il nuovo libro dello scrittore e giornalista Carlo Mantovani[...]
    Arrivano i libri a disposizione di pazienti e parenti all'ospedale di Mirandola
    Arrivano i libri a disposizione di pazienti e parenti all'ospedale di Mirandola
    E' una iniziatva de "Gli Amici della Biblioteca E.Garin di Mirandola"[...]
    Va a rapinare la farmacia vestito da cowboy
    Va a rapinare la farmacia vestito da cowboy
    Si tratta di un pregiudicato 50enne vecchia conoscenza dei Carabinieri[...]
    I successi dell'Emilia-Romagna raccontati dai francobolli del mondo
    I successi dell'Emilia-Romagna raccontati dai francobolli del mondo
    Presentata la nuova pubblicazione “Emilia-Romagna. Una Regione fra i dentelli europei”[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: