Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Conosciamo i candidati sindaco: a Cavezzo ecco Lisa Luppi

Conosciamo i candidati sindaco con 5 domande sul programma che portano avanti con i loro candidati consiglieri. Ecco Lisa Luppi, candidata Sindaca per la lista Facciamo squadra.

Cosa propone per ridurre la criminalità e aumentare il senso di sicurezza tra i suoi concittadini?

Questa domanda va posta non tanto ad un candidato Sindaco ma allo stato centrale e al governo. La sicurezza non è una competenza strettamente attribuita agli enti locali, ma è dello stato, che distribuisce mezzi e risorse umane per contrastare la criminalità sul territorio.

A livello locale va garantita la piena collaborazione con le forze dell’ordine. A Cavezzo questo è sempre avvenuto e nei mesi scorsi è stato realizzato un investimento importante, per ampliare il sistema di videosorveglianza e mappare puntualmente tutti i mezzi, che transitano ogni giorno sul territorio comunale. Questa azione concreta in poco tempo ha già permesso di individuare i responsabili di alcuni furti e altri reati, rappresentando un valido strumento allo svolgimento delle indagini. Per il futuro questo sistema all’avanguardia va mantenuto ed implementato, così come va rafforzato l’organico della Polizia Municipale. Il comune pur non avendo una competenza esclusiva sulla sicurezza, come sempre, farà la sua parte!

Strade e traffico. Ha delle proposte di realizzazione immediata su questo tema?

La viabilità è un tema centrale: esiste un progetto di completamento della tangenziale di Cavezzo, che permetterà di sollevare una parte del traffico sulla direttrice Concordia-Carpi dal quartiere Sant’Anna, dove peraltro è collocato il polo scolastico. Un altro progetto importante che, come candidati Sindaci del centro sinistra, abbiamo proposto è il collegamento delle piste ciclabili dei diversi comuni tra loro, in modo da realizzare una rete organica e coerente di connessioni di mobilità dolce. Quest’azione riveste un’importanza strategica, sia a livello di collegamenti ciclabili territoriali, volti alla riduzione del traffico veicolare, sia in un’ottica di sviluppo della promozione territoriale, attraverso il cicloturismo nell’Area Nord.

Quali sono le sue idee per migliorare l’ambiente, dal contrasto agli abbandoni di spazzatura all’inquinamento industriale?

È ormai noto a tutti, quanto il cambiamento climatica risulti essere un’emergenza a carattere globale, rispetto alla quale occorre attivarsi anche a livello locale. Dal 2016 a Cavezzo è stata avviata la raccolta domiciliare dei rifiuti urbani, che va consolidata anche attraverso la raccolta porta a porta di plastica e vetro/alluminio. È importante investire sul riutilizzo dei materiali, ad esempio mettere in campo un progetto di riduzione dell’uso della plastica nei servizi comunali e nelle attività sviluppate dalle associazioni presenti sul territorio negli spazi pubblici (es. utilizzo di borracce riutilizzabili fornite dal Comune a scuola e presso gli impianti sportivi). In continuità con l’attività di pulizia dei fossi appena eseguita, occorre sostenere una campagna d’informazione contro gli abbandoni dei rifiuti e di sensibilizzazione dei frontisti. L’azione di promozione delle politiche ambientali si esplica anche attraverso azioni volte alla riduzione delle emissioni di anidride carbonica, ad investimenti mirati all’efficientamento energetico degli edifici pubblici e alla mobilità dolce. Sarà dunque importante nei prossimi anni completare il progetto di sostituzione dei punti luce della pubblica illuminazione con lampade a led, realizzare nuove piste ciclabili interne al territorio comunale e in collegamento con le reti ciclabili dei comuni limitrofi, realizzare dei laboratori ambientali e un emporio di materiali di scarto dei processi industriali, che ancora possono trovare un’utilità, presso l’ex scuola di Disvetro al termine del recupero dai danni del terremoto. Tante azioni mirate dunque alla promozione dell’ambiente e alla sostenibilità, che vorrei completare con la realizzazione di un nuovo “polmone verde”: la piantumazione di 500 nuovi alberi, 100 ogni anno del mandato amministrativo!

Cosa ha imparato da questa campagna elettorale?

La campagna elettorale ha rappresentato un momento molto stimolante di confronto con i cittadini e di sviluppo di un confronto proficuo, dal quale sono uscite idee interessanti per il paese. La fine del processo di ricostruzione, che si intravede sempre con maggiore chiarezza, apre ad una prospettiva di maggiore ordinarietà delle attività e dei servizi comunali. Una buona occasione dunque per riflettere sulle nuove esigenze della nostra comunità, in un’ottica di crescita e modernizzazione dei servizi e degli spazi pubblici. Questo aspetto ha certamente rappresentato l’elemento di maggiore utilità della campagna elettorale: il ragionamento condiviso su come vorremo essere comunità in futuro!

Quale sarà la prima ordinanza che varerà se diventa sindaco?

Ogni giorno un Sindaco si occupa di esigenze e servizi comunali che spaziano “dalla culla alla tomba”, difficile predire quale sarà la prima ordinanza ad essere emanata, in caso di vittoria elettorale. Auspico si tratti dell’assegnazione del contributo per la ricostruzione di un’abitazione, che possa permettere ad una famiglia di avere nuovamente un proprio tetto e vivere una vita serena.

Infine, quale appello al voto rivolge agli elettori?

In questi anni di amministrazione Cavezzo è cambiata significativamente: tanta parte del patrimonio pubblico e privato è stato ricostruito e riqualificato, il paese ha subito una forte spinta all’ampliamento e alla modernizzazione dei servizi, l’introduzione della raccolta domiciliare dei rifiuti ci ha portato ad essere tra i primi comuni in regione per la quantità di rifiuto differenziato raccolto. Questi risultati tangibili sono stati raggiunti mettendo al centro la persona e le sue esigenze, dunque anche tenendo alta l’attenzione per temi importanti quali l’infanzia, l’istruzione, le associazioni e le fasce fragili della popolazione. Il cambiamento del paese è oggettivamente sotto gli occhi di tutti, questo impegno virtuoso non deve subire rallentamenti o battute d’arresto, tante ancora sono le idee e gli spunti da realizzare, dunque invito tutti i cavezzesi a sostenere la mia candidatura a Sindaco di Cavezzo e la lista “Facciamo squadra”.

sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Consigli di salute
Stress da rientro? L'alimentazione può dare una mano
Un’ importante strategia che consente di aumentare il livello di serotonina è effettuare un’attività fisica regolareleggi tutto
Consigli di salute
Il rapporto tra denti e postura
Prima si va dal dentista, meglio è: sarà più semplice correggere un allineamento irregolare delle arcate e, quindi, un eventuale difetto della postura.leggi tutto
Glocal
Sud Italia in profonda crisi: cresce il divario tra Nord e Sud
Nel rapporto Svimez sul Mezzogiorno italiano, si delinea un quadro socio-economico sconcertante, a causa soprattutto della ormai consolidata incapacità delle istituzioni locali di erogare servizi che vadano verso il benessere di imprese e cittadini, e con una sempre maggiore presenza delle varie mafie locali all’interno delle istituzioni stesse.leggi tutto
Consigli di salute
I denti e la loro funzione: qual è la differenza fra incisivi, canini, premolari e molari?
Ogni tipo ha una posizione ben precisa lungo l’arcata dentale e svolge una funzione specificaleggi tutto
Glocal
Settore ICT: 45mila posti di lavoro nel triennio 2019 - 2021
Secondo un’indagine realizzata da Confindustria, su dati raccolti da Istat e Unioncamere, nel triennio 2019 – 2021, nel settore ICT si stima una offerta di lavoro che supererà le 45.000 unità.leggi tutto
Glocal
Il 50% della ricchezza mondiale in mano a pochi
Secondo una ricerca realizzata dalla Boston Consulting Group, denominata, “Global Wealth 2019: Reigniting Radical Growth”, la ricchezza finanziaria privata nel mondo a fine 2018 ha raggiunto i 206 mila miliardi di dollari: 1,9 volte il PIL mondiale.leggi tutto
Consigli di salute
Alzheimer, la salute di denti e gengive aiuta a ridurne il rischio
Uno studio ha dimostrato come parodontite e Alzheimer siano collegati: ecco perché prendersi cura dei denti è importante leggi tutto
Consigli di salute
Denti e postura, il legame è stretto
Tanti i disturbi correlati: emicrania, dolori nella masticazione, ma anche ernia del disco e tendiniti.leggi tutto
Glocal
Secondo trimestre del 2019: probabile PIL negativo
Il Rapporto annuale dell’Istat sulla situazione macroeconomica del Paese, sentenzia in modo chiaro che nel secondo trimestre dell’anno in corso è prevista una forte contrazione del PIL, al punto che si prevede una differenza negativa rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDopo il sisma, tornano a suonare le campane della chiesa di Cavezzo
    • WatchNuova vita per le tartarughe abbandonate grazie alla Fattoria Bosco Saliceta
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Ecco il volto della mummia in 3D
    Ecco il volto della mummia in 3D
    Appartiene alla collezione egizia dei Musei civici di Modena[...]
    Nasce il Centro di soccorso e cura delle tartarughe marine
    Nasce il Centro di soccorso e cura delle tartarughe marine
    Ha trovato casa nella sede di Arpae, dove sorgono due vasche ad hoc[...]
    C'è un po' di Emilia-Romagna nel nuovo Governo
    C'è un po' di Emilia-Romagna nel nuovo Governo
    Con i ministri Franceschini e De Micheli[...]
    Praticamente tutti i giorni sopra i 30 gradi, agosto da incubo quello del 2019
    Praticamente tutti i giorni sopra i 30 gradi, agosto da incubo quello del 2019
    La temperatura minima più bassa è risultata di 18.9°C il giorno 16, un fresco solo relativo, di poco sotto la media.[...]
    Perde i sensi da sola in casa, dopo 3 giorni la salva il dentista
    Perde i sensi da sola in casa, dopo 3 giorni la salva il dentista
    Non si era presentata a un appuntamento e l'uomo si era preoccupato[...]
    "Spostate quel cammello". Ubriaco crea scompiglio a San Felice
    "Spostate quel cammello". Ubriaco crea scompiglio a San Felice
    A bordo della sua auto si era fermato in mezzo alla strada e si era messo a suonare convulsamente il clacson[...]
    Troppa plastica nei mari, ce lo ricorda il container diventato opera d'arte a Novi
    Troppa plastica nei mari, ce lo ricorda il container diventato opera d'arte a Novi
    L'opera è stata ideata e realizzata da 3 artisti: Marcello Buganza in arte Cello, Emma Gandolfi (Zia Memmi) e Stefano Tincani.[...]
    Gattini abbandonati in un giardino, salvati
    Gattini abbandonati in un giardino, salvati
    Sono appena nati, hanno bisogno di molte cure poi saranno pronti per essere adottati[...]
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: