Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
SulPanaro Expo SulPanaro Expo

Conosciamo i candidati sindaco: a Nonantola ecco Alessandro di Bona

Conosciamo i candidati sindaco con 5 domande sul programma che portano avanti con i loro candidati consiglieri. Ecco Alessandro di Bona, candidato Sindaco per la lista Nonantola Progetto 2030.

Cosa propone per ridurre la criminalità e aumentare il senso di sicurezza tra i suoi concittadini?

Anche a Nonantola esiste un problema di microcriminalità, che si allaccia a problemi di degrado sociale, ma la sicurezza non è solo un problema di ordine pubblico. È un tema che va affrontato a 360 gradi e penso che l’istituzione di un “Tavolo per la convivenza”, un luogo che raccordi tutti i soggetti che operano sul versante della sicurezza e della convivenza civile (polizia municipale e carabinieri, ma anche servizi sociali, scuole, controllo di vicinato, associazioni, sport, volontariato) possa governare tutti i fattori di rischio alla sicurezza delle persone. Indiscutibilmente, il tema dello sfratto della Caserma dei Carabinieri si trascina da troppi anni e l’errore è stato quello di non aver dato battaglia per far mantenere gli impegni presi al Ministero degli Interni. Occorre subito aprire un tavolo di discussione con Prefettura e Ministero dell’Interno, per risolvere definitivamente il problema, stabilendo che le eventuali risorse necessarie per la costruzione della nuova caserma devono provenire dallo Stato e non dai nonantolani.

Strade e traffico. Ha delle proposte di realizzazione immediata su questo tema?

Sono passati cinque anni dall’apertura della tangenziale e oggi più che mai è necessario di un piano della mobilità e della viabilità del territorio comunale, che oltre all’automobile, privilegi la mobilità pubblica e la mobilità dolce (ciclo-pedonale) con corsie preferenziali e in sicurezza, marciapiedi senza barriere architettoniche, zone a 30 km/h. Per quanto riguarda il nodo Navicello, va risolto costruendo insieme ai comuni limitrofi un progetto sovracomunale di viabilità anche alternativa all’automobile (ciclabile per Modena, corsie preferenziali per trasporto pubblico).

Quali sono le sue idee per migliorare l’ambiente, dal contrasto agli abbandoni di spazzatura all’inquinamento industriale?

L’equità sociale e la lotta alle diseguaglianze passano anche attraverso il cambiamento del modello di sviluppo economico, che va indirizzato alla riconversione ecologica e alla sostenibilità ambientale. In particolare si deve intervenire sulla sostituzione delle fonti fossili con fonti rinnovabili sui tetti dei capannoni industriali, migliorare i sistemi di depurazione delle acque per non immettere nell’ambiente sostanze dannose alla salute, abbattere le emissioni intervenendo sui processi produttivi con le migliori tecnologie, risanare gli ambienti di lavoro per garantire la salute di chi lavora e di chi abita esternamente. Occorre infine perseguire la riduzione dei rifiuti per diminuire la dipendenza dall’inceneritore e indebolirne l’uso ed estendere la raccolta porta a porta a tutti i tipi di rifiuto urbano, per rimuovere tutti i cassonetti stradali dal territorio comunale ed evitare l’abbandono.

Cosa ha imparato da questa campagna elettorale?

È fondamentale essere ben radicati sul territorio, conoscere il paese ed avere un gruppo coeso di persone attive e competenti che ti sostiene e ti aiuta sia sul piano politico che su quello organizzativo.

Quale sarà il primo provvedimento che varerà se diventa sindaco?

Vorrei realizzare nel municipio un URBAN CENTER, uno spazio adibito a centro di informazione e comunicazione dell’Amministrazione Comunale. Un luogo della trasparenza e della partecipazione, dove i cittadini possano conoscere atti e progetti riguardanti il paese, i suoi servizi e le sue dotazioni, accedere alle informazioni sulla qualità ambientale e trovare spazi per i processi partecipativi. Processi che vanno coltivati e favoriti perché servono nuovi meccanismi e nuove modalità di fare politica. Vorrei istituire, estendere o rafforzare le Consulte: la consulta del volontariato, la consulta dello sport, la consulta della cultura e dei saperi, l’osservatorio ambientale, il tavolo dell’economia, il bilancio partecipativo, il tavolo della convivenza. L’Amministrazione deve costruire un sistema di relazioni informative e operative con i servizi comunali.

Infine, quale appello al voto rivolge agli elettori?

Votate a sinistra e per essere più sicuri votate per il progetto più lungimirante degli altri e che risolve i problemi del nostro territorio.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017

Rubriche

Glocal
La responsabilità sociale fa bene ai conti aziendali
Il 74% degli italiani privilegia marchi aziendali che portano avanti azioni di valorizzazione delle diversità.leggi tutto
Glocal
L'economia del turpiloquio
Viviamo in una società dove il turpiloquio viene fin troppo (ab)usato come strumento per umiliare, opprimere e calpestare il prossimo, e che ha assunto un ruolo preponderante nella comunicazione tra gli individui.leggi tutto
Glocal
LA PAROLA AI MANAGER: l'Innovation Manager
Da alcuni giorni è stato pubblicato l’elenco dei consulenti dell’Albo del Mise per gli “Innovation Manager”.leggi tutto
Consigli di salute
Carie: un nemico silenzioso che può causare gravi malattie al cuore e ad altri organi
L’igiene orale? È più importante di quanto si possa immaginare. leggi tutto
Glocal
La parola ai manager: il Fractional Management
Il Fractional Manager non è che un Temporary Manager che in taluni casi opera part time.leggi tutto
Glocal
La parola ai manager: TEMPORARY MANAGEMENT, una opportunità per le PMI
Si può definire il TM come un manager a cui viene affidata la gestione temporanea di un determinato progetto, lavorando con un mandato operativo e integrandosi con la proprietà aziendale.leggi tutto
Consigli di salute
Insulino resistenza e alimentazione, il parere della dottoressa Federica Felicioni
L’invecchiamento stesso può predisporre alla insulino-resistenza con il conseguente aumento della glicemia.leggi tutto
Eco sisma bonus, tutto quel che bisogna sapere
Lo studio dell'architetto Malaguti di Concordia ci aiuta a capire cosa bisogna fare per ottenerlo.leggi tutto
Consigli di salute
Stress da rientro? L'alimentazione può dare una mano
Un’ importante strategia che consente di aumentare il livello di serotonina è effettuare un’attività fisica regolareleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchCome mandare via le cimici da casa, parla l'esperto
    • WatchLe sfogline trap di Mirandola
    • WatchL'esplosione della bomba di San Felice ripresa da terra

    Curiosità

    Ritorna il freddo, attenzione ai contatori dell’acqua
    Ritorna il freddo, attenzione ai contatori dell’acqua
    Hera diffonde alcuni semplici accorgimenti che possono evitare disagi nella fruizione del servizio e spese impreviste[...]
    Nido gigante al cimitero di Cavezzo, il web si mobilita e sentenzia: sono vespulae germanicae
    Nido gigante al cimitero di Cavezzo, il web si mobilita e sentenzia: sono vespulae germanicae
    Personale della ditta che ha in gestione le operazioni cimiteriali ha già provveduto a metterlo in sicurezza e rimuoverlo[...]
    A Gorghetto pescato un pesce siluro di oltre 2 metri
    A Gorghetto pescato un pesce siluro di oltre 2 metri
    Una volta fatta la foto di rito il pesce siluro è stato liberato[...]
    La piena del Panaro vista dal drone - FOTO E VIDEO
    La piena del Panaro vista dal drone - FOTO E VIDEO
    l Consorzio Bonifica Burana ha mandato in volo un drone per riprendere le immagini dell'ultima storica ondata di piena[...]
    A Medolla la parrocchia di Villafranca fa scuola: è la più seguita d'Europa su Instagram
    A Medolla la parrocchia di Villafranca fa scuola: è la più seguita d'Europa su Instagram
    Ha oltre 1200 fan digitali, niente male per una piattaforma web dove spopolano balletti e influencers, ricette e panorami [...]
    Alla Acetum Cavezzo 200 dipendenti a scuola di sicurezza
    Alla Acetum Cavezzo 200 dipendenti a scuola di sicurezza
    In occasione del primo Safety day dell'azienda prima produttrice di balsamico al mondo[...]
    Un novembre caldo e con tanta, tanta pioggia. E' nuovo record
    Un novembre caldo e con tanta, tanta pioggia. E' nuovo record
    Più di metà della pioggia del 2019 è caduta nei soli due mesi di maggio e di novembre[...]