Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Conosciamo i candidati sindaco: a San Prospero ecco Bruno Fontana

Conosciamo i candidati sindaco con 5 domande sul programma che portano avanti con i loro candidati consiglieri. Ecco Bruno Fontana, candidato Sindaco per la lista San Prospero per il cambiamento.
Cosa propone per ridurre la criminalità e aumentare il senso di sicurezza?

Tema importante in cui credo ci sia molto da fare e sul quale intendo portare il mio contributo anche in previsione di proposte da portare in chiave U.C.M.A.N. Controllo di Vicinato, è un punto essenziale del nostro programma e come prima cosa  va incrementato, coinvolgendo i cittadini con riunioni nelle quali loro sono i primi attori, cioè la linfa vitale del controllo stesso, inoltre avranno la conoscenza diretta del proprio vicino di casa e testeranno con mano propria l’importanza di un aiuto che  possono dare alle forze dell’ordine e  a se stessi attraverso uno scambio di informazioni e segnalazioni che devono servire alla prevenzione dei reati o successivamente alle indagini da parte delle Forze dell’Ordine.

Il coordinamento dei gruppi di controllo di vicinato deve essere in carico alla Polizia Municipale, quale organo diretto Istituzionale di collegamento con le altre Forze dell’Ordine.  Di pari passo l’introduzione di telecamere ai varchi di accesso ai centri abitati che dovranno poi essere implementate da telecamere di video sorveglianza integrate al sistema che deve avere un software di lettura delle targhe dei veicoli in transito e successiva eventuale segnalazione di “allert” nella sala di controllo operativo della Polizia Municipale Area Nord U.C.M.A.N. nel caso di mezzi sospetti o rubati.

Chiederemo un incremento delle forze di Polizia su tutto il territorio dell’Area Nord con ripianamento dell’organico della Polizia Municipale attualmente in deficit.

Dovranno essere definiti punti sensibili sul territorio comunale (parchi, scuole, chiese ecc..) dove eventualmente applicare i DASPO urbani nei confronti di chi, recidivo, commette dei reati nei pressi di questi punti sensibili a cui potrà essere comminato un divieto ad accesso per periodi definiti.

Sicurezza idrogeologica, viste le recenti avverse condizioni climatiche, a seguito dei pochi giorni di pioggia, si attiva sempre l’emergenza  fiumi ed in particola del fiume Secchia, per cui si rende necessario ed urgente un incontro con l’Autorità A.I.P.O. al fine di programmare con tutti i Comuni interessati dal transito dei Fiumi Panaro e Secchia, interventi mirati al rafforzamento idraulico degli argini e alla pulizia del letto dei fiumi, dragandoli, al fine di riportare il letto del fiume nel suo alveo originale e non innalzando sempre piu’ gli argini.

Sicurezza sociale, garantire alle persone la possibilità di usufruire di tutti i servizi del Comune, palestre, centri sportivi e attività commerciali, abbattendo le barriere architettoniche, e dove del caso, con eventuale convenzione con associazioni di volontariato la possibilità di trasporto e assistenza per le persone disabili, anche quelle con disabilità temporanea.

Strade e traffico. Ha delle proposte di realizzazione immediata su questo tema?

Purtroppo San Prospero è attraversato da una arteria importante trafficata quotidianamente da migliaia di veicoli con conseguente innalzamento della presenza di agenti inquinati. La poca lungimiranza delle precedenti amministrazioni locali, che di fatto non ha seguito un percorso progettuale urbanistico adeguato, renderà complicata la realizzazione di una tangenziale che permetta l’alleggerimento del traffico nel centro comunale. E’ nostra intenzione, comunque, incontrare i Sindaci degli altri Comuni confinanti, la Provincia, la Regione e l’Anas per condividere un progetto unitario che abbia un impatto accettabile con il territorio e che tenga conto delle esigenze del nostro Comune.  E’ nostra intenzione presentare progetti per utilizzare fondi europei o regionali per costruire, o portare a termine, piste ciclabili che colleghino le frazioni al comune, in modo da incentivare l’utilizzo di mezzi alternativi ai veicoli inquinanti, oltre che essere salutari.

Quali sono le sue idee per migliorare l’ambiente, dal contrasto agli abbandoni di spazzatura all’inquinamento industriale?

Programmazione di interventi ordinari, e se del caso anche in modo straordinario, per la manutenzione delle strade e per il decoro cittadino con il taglio del verde e la potatura degli alberi affinchè i cittadini siano informati in anticipo sulle tempistiche di lavoro. E’ uno dei problemi riscontrati e più sentiti dalle persone che abbiamo incontrato che ci chiedono di migliorare il decoro urbano.

Intendiamo promuovere l’utilizzo di “eco-compattatori” come già in uso in altri Comuni che porterebbero dei vantaggi a chi li utilizza con dei conseguenti reinvestimenti dell’utile  per attività connesse alla scuola o alle infrastrutture.

Uno dei problemi piu’ sentito dai cittadini, dopo l’introduzione della raccolta rifiuti porta a porta, è l’abbandono di rifiuti nelle strade o nelle zone sensibili come centri sportivi, parcheggi dei Cimiteri, fossi limitrofi alle strade delle frazioni, per cui saranno predisposti maggiori controlli, anche con foto trappola al fine di disincentivare l’abbandono di rifiuti sul territorio da parte di persone incivili che deturpano la bellezza del nostro Comune oltre al danno specifico per le spese derivanti dagli interventi straordinari successivi per rimuovere i rifiuti.

E’ nostra intenzione, come da programma elettorale, incentivare i corsi d’informazione scolastica ai nostri ragazzi a cui va spiegato l’importanza del rispetto dell’ambiente e la sua salvaguardia.

Cosa ha imparato da questa campagna elettorale? 

In assoluto che le persone vanno ascoltate. I cittadini devono avere un ruolo primario nelle scelte amministrative e devono trovare nell’amministrazione comunale un referente con cui riuscire a dialogare utilizzando mezzi di comunicazione appositamente individuati. Su questo punto abbiamo individuato una serie di iniziative da mettere in campo, come l’elezione dei rappresentanti delle frazioni e l’istituzione di Consulte con  tavoli tematici dove avranno spazio le varie associazione e i rappresentanti di categoria che periodicamente affronteranno i problemi specifici.

Quale sarà la prima ordinanza che varerà se diventa sindaco?
Non so quale ordinanza farei per prima perché significherebbe intervenire su una urgenza specifica  che necessita di un ordine del Sindaco. Preferisco di più ragionare su un discorso di progettualità di interventi che sono stati già in parte descritti e che fanno parte del nostro programma elettorale.

Il primo atto che vorrei fare è una modifica del Regolamento Comunale per le elezioni di un rappresentante di frazione, per istituire una consulta delle frazioni, che avranno un ruolo partecipativo sulle decisioni che verranno prese all’interno dei specifici tavoli tematici.

Infine, quale appello al voto rivolge agli elettori?

La Lista Civica San Prospero per il cambiamento è l’unica che ha sei donne su 12 consiglieri, poiché il “Cambiamento” è anche questo dare pari dignità e importanza a tutte le persone ed in particolare alle donne, per cui ho fortemente voluto rappresentare la nostra società nella mia squadra di governo, e piu’ semplicemente, perché c’è bisogno di dare discontinuità ad un sistema improntato su un unico filo conduttore che ha governato il nostro Comune, l’Unione dei Comuni  e la Regione da oltre 70 anni. Quando una forza politica governa così a lungo c’è il rischio di derive di potere e di decisioni che vengono prese in altre stanze e che gli attuali amministratori subiscono con relativi danni ai cittadini che devono tutelare. Mi riferisco all’ Ospedale di Mirandola che di fatto è stato depotenziato per scelta e che costringerà 85 mila persone residenti a spostarsi altrove con tutti i disagi del caso, mi riferisco alla mancanza di un progetto di riqualificazione provinciale del traffico e anche al progetto già in stato avanzato dell’istituzione dell’area paesagistica del Secchia che porterebbe gravi danni ambientali e ripercussioni su un territorio come il nostro a vocazione prettamente agricola.

Su questi ultimi punti diciamo di no e ci batteremo senza tregua in ogni sede Istituzionale, confidando nell’aiuto e nella elezione in Ucman di nuovi Sindaci liberi da vincoli politici precostituiti.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    Su questa mascherina il virus non si attacca, a Nonantola la propone la Fanny
    E' coperta da una sostanza idro oleofobica che fa scivolare le goccioline con il virus che tentano di attaccarsi alla mascherina[...]
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Spotify, arriva in Italia Radar, tra gli artisti emergenti il carpigiano Bautista
    Bautista collabora da aprile 2019 con il producer salentino Machweo[...]
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    I giovani mirandolesi alla trasmissione Rob-O-Cod, un game show televisivo italiano dedicato al "coding" e alla robotica[...]
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    La tecnologia accorcia le distanze tra Modena ed i Paesi in cui non è ancora possibile tornare a viaggiare per promuovere il prodotto[...]
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    E' arrivata in udienza a Bologna la polemica tra il conduttore televisivo e il virologo [...]
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    Eì stata votata dagli ascoltatori delle radio italiane. Uscì il 30 aprile 1979 sul lato B dell'album "Non siamo mica gli Americani", poi ristampata proprio con il titolo di Albachiara a causa del suo immediato successo.[...]
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Andrà insieme alle altre che hanno vinto un titolo alla finale nazionale a Salsomaggiore nel prossimo maggio 2021, nella sede di Miss Italia.[...]
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Primo corso di formazione per operatori in interventi assistiti con gli animali[...]
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    Al termine le riprese del documentario musicale, co-prodotto dal Centro Musica di Modena[...]
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    Due chiacchiere surreali con la band indie rock in corsa per le selezioni del popolare reality show[...]